Maria Zuliani

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Maria Zuliani
Nazionalità Italia Italia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Attaccante
Squadra Flag of None.svg svincolata
Carriera
Giovanili
Tavagnacco Primavera
Squadre di club1
2008-2017Tavagnacco142 (40)
2018Pordenone7 (1)
2018-2019Tavagnacco19 (3)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 20 aprile 2019

Maria Zuliani (Udine, 30 dicembre 1992) è una calciatrice italiana, attaccante svincolato.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Benché nelle giovanili abbia avuto il ruolo di attaccante, per esigenze tecniche ha giocato anche come centrocampista offensiva impiegata nelle fasce[1].

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Maria Zuliani è nata a Udine nel locale ospedale, ma è cresciuta con la famiglia a Buja dove quest'ultima risiede. Fin dalla tenerà età si è appassionata al gioco del calcio decidendo di tesserarsi con una società calcistica bujese[1].

Zuliani ha iniziato a giocare con i maschietti fino al sopraggiunto limite d'età che le ha imposto di giocare in una squadra interamente femminile. Ha quindi deciso di accordarsi con il Graphistudio Tavagnacco, società scelta anche per la vicinanza al luogo di residenza, che le ha proposto di inserirla in rosa nelle proprie giovanili. Durante il campionato Primavera è riuscita a mettersi in luce trovando la fiducia necessaria per essere inserita in rosa nella prima squadra dalla stagione 2008-2009. Soprannominata Mariùte per distinguerla da Maria Sorvillo[1], ha debuttato in Serie A in quella stagione, giocando due partite per 13 minuti complessivi. In seguito è stata impiegata sempre più di frequente e al raggiungimento dell'età massima tolta dalla rosa della formazione Primavera ed inserita stabilmente in quella titolare[2].

Ha fatto il suo esordio internazionale il 6 ottobre 2011 in occasione della partita di ritorno dei sedicesimi di finale dell'edizione 2011-2012 della UEFA Women's Champions League, incontro disputato a Malmö contro l'LdB Malmö e perso dal Tavagnacco per 5-0[3]. Due anni dopo è scesa in campo nelle due partite che il Tavagnacco ha disputato in UEFA Women's Champions League contro il Fortuna Hjørring, segnando la rete che ha deciso la gara di andata per 3-2 in favore delle friulane[4].

Dopo aver contribuito a far raggiungere alla squadra posizioni di alta classifica, è riuscita a conquistare la sua prima Coppa Italia al termine della stagione 2012-2013, battendo nella finale del 1º giugno 2013 il Bardolino Verona per 2-0, bissando il successo la successiva stagione 2013-2014 questa volta ai danni della Torres.

Svincolatasi dal Tavagnacco al termine della stagione 2016-2017, si è accordata con il Pordenone per la seconda parte della stagione 2017-2018.

Nell'estate 2018, con la mancata iscrizione del Pordenone alla Serie C, è tornata al Tavagnacco.[5]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Tavagnacco: 2012-2013, 2013-2014

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Edi Fabris, Zuliani: "Nasco come ala, ma so adattarmi anche al centro", su Tremila Sport, http://www.tremilasport.com/, 29 luglio 2013. URL consultato il 29 novembre 2014.
  2. ^ Maria Zuliani: Scheda analitica, in Football.it, http://www.football.it/home/index.htm. URL consultato il 29 novembre 2014.
  3. ^ UEFA.
  4. ^ Il Tyresö supera il PSG, tanti gol per Wolfsburg e Arsenal, su it.uefa.com, 9 ottobre 2013. URL consultato il 28 maggio 2016.
  5. ^ Dal Pordenone ecco Perin, Ferin e Tomasi, su upctavagnacco.com, 2 agosto 2018. URL consultato il 3 agosto 2018.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]