Marescialli della Camera dei deputati della Polonia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Il Maresciallo della Camera dei deputati della Polonia (in polacco: Marszałek Sejmu Rzeczypospolitej Polskiej) è il titolo detenuto dal Presidente del Sejm (a partire dal XV secolo), la camera bassa del Parlamento della Polonia.

In Galizia, dal 1861, il Presidente del "Sejm Nazionale della Galizia", con sede a Leopoli, ottenne il titolo di "Marszałek krajowy" (Maresciallo Nazionale). Nel Regno di Polonia, dal 1916 al 1918, il titolo fu quello di "Presidente del Consiglio di Stato".

Nella Seconda Repubblica di Polonia, il "Presidente del Sejm" era eletto tra i deputati durante ogni legislatura. Fino al 1935 (quando su sostituito dal Maresciallo del Senato della Polonia), il Maresciallo del Sejm sostituì il Presidente della Polonia in caso di sua assenza o impossibilità.

Oggi, il Maresciallo del Sejm è il Presidente del Presidio del Sejm (Prezydium Sejmu) e della Convenzione degli Anziani (Konwent Seniorów). Il Maresciallo supervisiona l'operato del Sejm, è presente alle sue riunioni e presiede gli incontri della Convenzione degli Anziani e del Presidio del Sejm. Egli nomina il Capo delle Camere (del Sejm e del Senato) e dal 1989 sostituisce il Presidente della Polonia in caso di carica vacante.

Elenco[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]