Mamuşa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Mamuşa
comune
(TR) Mamuşa
(SQ) Mamushë
(SR) Мамуша (Mamuša)
Mamuşa – Stemma
Mamuşa – Veduta
Torre di Mahmud pascià (2013)
Localizzazione
StatoNazioni Unite/Kosovo/Serbia Kosovo[1]
DistrettoPrizren
Amministrazione
SindacoAbdülhadi Krasniç (KDTP) dal 2017
Data di istituzione2010
Territorio
Coordinate42°19′N 20°43′E / 42.316667°N 20.716667°E42.316667; 20.716667 (Mamuşa)
Altitudine139 m s.l.m.
Superficie11,7 km²
Abitanti5 507 (2011)
Densità470,68 ab./km²
Comuni confinantiPrizren, Gjakova, Suharekë
Altre informazioni
Lingueturco, albanese e serba
Cod. postale20540
Prefisso+38 129
Fuso orarioUTC+1
Cartografia
Mappa di localizzazione: Kosovo
Mamuşa
Mamuşa
Mamuşa – Mappa
Posizione di Mamuşa nel Kosovo
Sito istituzionale

Mamuşa (nome ufficiale in turco; in serbo: Мамуша?, traslitterato: Mamuša; in albanese Mamushë) è un comune del Kosovo, nel distretto di Prizren. È l'unico comune del Kosovo in cui la maggioranza della popolazione è di etnia turca.[2] Con i suoi 11,7 km2 di superficie è anche il secondo comune più piccolo del Kosovo, preceduto solo da Mitrovica Nord.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Il comune di Mamuşa è attraversato dal fiume Toplluha, che scorre dal vicino paese di Nepërbisht in direzione del Drin Bianco, nel quale si getta.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il toponimo appare per la prima volta nelle fonti letterarie nel 1348 nella forma Momouše.[3]

Dopo l'annessione del Kosovo da parte del Regno di Serbia in seguito alla Prima guerra balcanica, il governo serbo insediò un comando militare nella località, che divenne parte del comune di Zojić (in albanese Zojz, ora nel comune di Prizren).[4]

Dopo la guerra del Kosovo, nel 1999 furono dislocati a Mamuşa 80 soldati turchi della KFOR, che al 2018 continuavano a sorvegliare l'area.[5]

Dal 2010 Mamuşa costituisce per la Repubblica del Kosovo un comune a sé stante, il cui territorio è stato staccato da Prizren.[6]


Società[modifica | modifica wikitesto]

Composizione etnica[5]
Anno/Etnia Turchi  % Albanesi  % Rom  % Ashkali  % Bosgnacchi  % Totale
2011 5 128 93,12 327 5,94 39 0,71 12 0,22 1 0,02 5 507

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Gemellaggi[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Sotto protettorato ONU (UNMIK), dichiaratosi unilateralmente Repubblica indipendente (riconosciuta dalla maggioranza degli stati ONU), secessionista dalla Serbia secondo cui è una Provincia autonoma
  2. ^ (SQ) Popullsia e komunës së Mamushës sipas vendbanimit, gjinisë dhe etnicitetit 2011, su Agenzia statistica del Kosovo. URL consultato il 17 maggio 2017.
  3. ^ (SQ) Skënder Gashi, Kërkime onomastike-historike për minoritete të shuara e aktuale të Kosovës (PDF), Pristina, Accademia di scienze e arti del Kosovo, 2015, p. 70, ISBN 978-9951-615-48-8.
  4. ^ (SQ) Sheradin Berisha, Ndarja administrative në Qarkun e Prizrenit – në vitin 1919, su agimi.com. URL consultato il 28 gennaio 2018 (archiviato dall'url originale il 24 luglio 2008).
  5. ^ a b (EN) MUNICIPAL PROFILE 2018 - PRIZREN REGION - MAMUŞA/MAMUSHË/MAMUŠA (PDF), su osce.org, 2018. URL consultato il 17 novembre 2021.
  6. ^ (SQ) Letërnjoftimi i Komunës së Mamushës - 2013 (PDF), su institutigap.org, Instituti GAP, maggio 2013. URL consultato il 17 dicembre 2020.
  7. ^ (TR) Kardeş Şehirlerimiz, su bcekmece.bel.tr. URL consultato il 13 settembre 2021.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN186832815 · LCCN (ENn2011073113