Malena Ernman

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Malena Ernman
National Day of Sweden 2016 06.jpg
NazionalitàSvezia Svezia
GenereOpera lirica
Jazz
Pop barocco
Chanson
Cabaret
Periodo di attività musicale1998 – in attività
EtichettaRoxy Recordings
Album pubblicati14
Studio12
Raccolte2
Sito ufficiale

Sara Magdalena Ernman, meglio nota come Malena Ernman (Uppsala, 4 novembre 1970), è una cantante e mezzosoprano svedese.

Ha rappresentato la Svezia all'Eurovision Song Contest 2009 con il brano La voix, classificandosi 21ª nella finale dell'evento. Per i suoi meriti in campo musicale è stata nominata Hovsångerska dal re Carlo XVI Gustavo di Svezia.[1]

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nata ad Uppsala dai coniugi Lars ed Eva Ernman, ha trascorso la sua infanzia e i primi anni di formazione a Sandviken. La sua formazione musicale si è articolata tra l'Accademia reale svedese di musica di Stoccolma, il Conservatorio di Orléans e la scuola dell'Opera reale svedese. Nel 2014 è stata nominata cittadina onoraria del comune di Sandviken.[2]

Carriera musicale[modifica | modifica wikitesto]

Malena Ernman nel 2009.

Nel 1997 ha assunto il ruolo della Principessa Cecilia nell'opera Liten Karin, dall'originale di Ivar Hallström del 1897 ed eseguita a Vadstena, ottenendo il plauso del magazine ingleseOpera, che ha così definito la sua interpretazione: "Il mezzo(soprano) Malena Ernman è stato davvero espressivo nel ruolo della Principessa Cecilia, sorella del re Erik XIV".[3] L'anno successivo ha interpretato il ruolo di Rosina ne Il barbiere di Siviglia, di Gioachino Rossini presso l'Opera reale svedese di Stoccolma, ottenendo nuovamente una recensione positiva dal magazine inglese, che sostenne come l'interpretazione mostrasse una "tecnica impressionante, rappresentando il personaggio con un beffardo e genuino umorismo".[4]

Melodifestivalen ed Eurovision Song Contest[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2009 prese parte al Melodifestival con il singolo La voix, composto da Fredrik Kempe e scritto da Kempe e dalla stessa cantante. Esibitasi nella quarta semifinale si classificò 1ª, preannunciando la vittoria nella finale del concorso canoro svedese che dalla sua fondazione funge da metodo di selezione nazionale per l'Eurovision Song Contest. In seguito alla vittoria ottenne il diritto di rappresentare la Svezia all'Eurovision Song Contest 2009 di Mosca, in Russia. Sorteggiata per la partecipazione nella prima semifinale, si classificò al 4º posto, avanzando verso la finale, dove si classificò 21ª. L'abito utilizzato durante le esibizioni, che ha avuto il costo di 400 000 corone, è stato disegnato da Camilla Thurin.[5]

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

È sposata con l'attore svedese Svante Thunberg. La coppia ha due figlie, Greta, nata nel 2003 e nota attivista ambientalista, e Beata, nata nel 2005.[6] La Ernman sostiene pubblicamente l'accordo di Parigi ed è una nota ambientalista.[7] Con il marito ha pubblicato nell'agosto 2018 il libro Scener ur hjärtat ("Scene dal cuore"), raccontando la sua vita e quella della famiglia.

Repertorio[modifica | modifica wikitesto]

Repertorio operistico
Ruolo Titolo Autore
Principessa Cecilia Liten Karin Hallström
Rosina Il barbiere di Siviglia Rossini
Kaja Staden Sandström
Ziöberg Trädgården Forssell
Nerone Agrippina Händel
Cherubino Le nozze di Figaro Mozart
Zerlina Don Giovanni Mozart
Titolo Carmen Bizet
Roberto Griselda Scarlatti
Diana La Calisto Cavalli
Sesto Pompeo Giulio Cesare Händel
Nancy Albert Herring Britten
Orlovsky Il pipistrello Strauss
Donna Elvira Don Giovanni Mozart
Lichas Ercole Händel
Titolo Julie Boesmans
Titolo Didone ed Enea Purcell
Annio La clemenza di Tito Mozart
Nerone L'incoronazione di Poppea Monteverdi
Angelina La Cenerentola Rossini
Didone Didone ed Enea Purcell
Idamante Idomeneo Mozart
Titolo Serse Händel
Eduige Rodelinda Händel
Elena La donna del lago Rossini
Béatrice Béatrice et Bénédict Berlioz

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album[modifica | modifica wikitesto]

Album in studio[modifica | modifica wikitesto]

  • 2000 - Naïve
  • 2000 - Svenska romanser Vol 2
  • 2001 - Cabaret Songs
  • 2002 - Müllers Nachtgesänge
  • 2003 - Songs in Season
  • 2003 - My Love
  • 2009 - La Voix du Nord
  • 2010 - Santa Lucia – En klassisk jul
  • 2013 - I decembertid
  • 2014 - SDS
  • 2015 - Advent
  • 2016 - Sverige

Raccolte[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

Videografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Die Fledermaus (Glyndebourne Festival Opera)
  • Julie (Boesmans)
  • Hercules (William Christie)

Opere letterarie[modifica | modifica wikitesto]

  • (SV) Malena Ernman e Svante Thunberg, Scener ur hjärtat, Polaris, 23 agosto 2018.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

immagine del nastrino non ancora presente Hovsångerska
— 2010
Litteris et Artibus - nastrino per uniforme ordinaria Litteris et Artibus
— 2011

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Anna Larsson, Malena Ernman and Miah Persson are appointed court singers, in Famiglia reale svedese, 2010. URL consultato il 24 settembre 2019.
  2. ^ (SV) Malena Ernman, in Sandviken Kommun, 14 novembre 2016. URL consultato il 24 settembre 2019.
  3. ^ (EN) Guillaume Maijeur, Vadstena - Wider horizons, in Opera, 1997, p. 127.
  4. ^ Åsa Mälhammar, Stud-farm 'Figaro', in Opera, vol. 50, 4ª ed., aprile 1999, p. 459.
  5. ^ (SV) Lars Johansson, Här är Malenas finalklänning, in Expressen, 30 aprile 2009. URL consultato il 24 settembre 2019.
  6. ^ (SV) Malena Ernman om familjekrisen och klimatkrisen, in Dagens Nyheter, 23 agosto 2018. URL consultato il 18 luglio 2019.
  7. ^ (SV) DN Debatt. "I den akuta klimatkrisen väljer vi nu bort flyget", in Dagens Nyheter, 3 giugno 2017. URL consultato il 24 settembre 2019.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN272739 · ISNI (EN0000 0000 8014 7387 · LCCN (ENno96056431 · GND (DE13541928X · BNF (FRcb14658860s (data) · WorldCat Identities (ENno96-056431