M40 (astronomia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
M40
Asterismo
M40
M40
Scoperta
ScopritoreCharles Messier
Anno1764
Dati osservativi
(epoca J2000)
CostellazioneOrsa Maggiore
Ascensione retta12h 22m 12,5s
Declinazione+58° 04′ 58″
Distanza510 a.l.
(156 pc)
Magnitudine apparente (V)9,65 / 10,10
Dimensione apparente (V)0.8′
Caratteristiche fisiche
TipoAsterismo
Altre designazioni
WNC4
Mappa di localizzazione
M40
Ursa Major IAU.svg
Categoria di asterismi

Coordinate: Carta celeste 12h 22m 12.5s, +58° 04′ 58″

M40 (nota anche come Winnecke 4 o WNC 4) è una stella doppia ottica nella costellazione dell'Orsa maggiore.

Fu scoperta da Charles Messier nel 1764 mentre cercava una nebulosa che Hevelius riteneva trovarsi in quell'area. Non riuscendo a trovarla, Messier catalogò invece questa stella doppia descrivendola così "Due stelle molto vicine l'una all'altra, e molto piccole, poste alla base della coda della Grande Orsa... È mentre cercava la nebulosa ...riportata nel libro "La figure des Astres", che doveva avere, nel 1660, ascensione retta 183° 32' 41" e declinazione +60° 20' 33", e che M. Messier non è riuscito ad osservare, che egli stesso ha osservato queste due stelle."

Nel 1863 fu confermata da Winnecke.

Nel 1991 la distanza tra le due componenti era 51,7″ e mostrava un aumento rispetto alla misurazione di Messier. Il consenso generale è che si tratti di una stella doppia ottica, piuttosto che un sistema fisicamente connesso (stella binaria).

Lo spettro della stella principale è G0. Assumendo che primaria sia una stella della sequenza principale, essa dovrebbe essere più o meno luminosa quanto il Sole, il che permetterebbe, dalla magnitudine, di fare una stima della sua distanza, che potrebbe essere di circa 300 anni luce.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]