Lui portava i tacchi a spillo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lui portava i tacchi a spillo
Titolo originaleTenue de soirée
Lingua originalefrancese
Paese di produzioneFrancia
Anno1986
Durata105 min
Generecommedia, grottesco
RegiaBertrand Blier
SoggettoBertrand Blier
SceneggiaturaBertrand Blier
ProduttoreRené Cleitman
Casa di produzioneHachette Premiere, Cine-Valse, Philippe Dussart S.á.r.l.
Distribuzione (Italia)Medusa Distribuzione
FotografiaJean Penzer
MontaggioClaudine Merlin
MusicheSerge Gainsbourg
ScenografiaThéobald Meurisse
CostumiMichèle Cerf
Interpreti e personaggi
Premi

Lui portava i tacchi a spillo è un film del 1986 diretto da Bertrand Blier.

Presentato in concorso al 39º Festival di Cannes, è valso a Michel Blanc il premio per la migliore interpretazione maschile.[1]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il film descrive il singolare triangolo che si crea tra Antoine, un uomo mediocre, Monique, una graziosa prostituta, e Bob, un ladro omosessuale che coinvolge anche gli altri due nel suo lavoro.

Bob ci prova ripetutamente con Antoine, che però non cede. Innamorata di Bob, Monique prova a convincere Antoine a piegarsi alle domande di Bob, così potrà rimanere con lui.

Perso tra il suo amore per Monique e gli assalti continui di Bob, Antoine si abbandona e, presto, prende gusto a questo nuovo amore. Bob però si rivela ignobile con Monique che costringe, ingannandola, a fuggire facendosi prostituta. I due uomini vivono ormai da coppia e Antoine deve accettare la sua "condizione femminile" travestendosi da donna.

Lo shock di una serata in discoteca dove i tre si ritrovano di fronte a ciò che sono diventati stravolge la situazione. Il film si chiude aprendo una nuova era per il trio: prostituendosi (Antoine e Bob da donne), crescono un bambino che, da quanto si capisce, è di Monique e Antoine.

Critica[modifica | modifica wikitesto]

«storia grottesca e provocatoria... Fantasiosa l'oscenità dei dialoghi.» **½ [2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Awards 1986, festival-cannes.fr. URL consultato il 24 giugno 2011.
  2. ^ Paolo Mereghetti, Dizionario dei film, Baldini&Castoldi, ed. 1994.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema