La tela di Carlotta (romanzo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La tela di Carlotta
Autore E. B. White
1ª ed. originale 1952
Genere romanzo
Sottogenere fantasy
Lingua originale inglese

La tela di Carlotta è un libro per bambini scritto dallo statunitense E. B. White e illustrato da Garth Williams e pubblicato per la prima volta nel 1952. Racconta l'amicizia fra Wilbur, un maiale, e Charlotte, un ragno. La prima edizione italiana si ha nel 1959 ad opera di Donatella Ziliotto nella collana per ragazzi Il Martin Pescatore da lei diretta per Vallecchi. Dopo la chiusura della collana per difficoltà economiche dell'editore [1], è stato ripubblicato da Mondadori.

Versioni cinematografiche[modifica | modifica wikitesto]

Film del 1973[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1973 lo studio Hanna-Barbera ha prodotto un film d'animazione tratto dal libro.

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: La meravigliosa, stupenda storia di Carlotta e del porcellino Wilbur.

Sequel del 2003[modifica | modifica wikitesto]

Il film d'animazione del 1973 ha avuto un sequel nel 2003: La grande avventura di Wilbur - La tela di Carlotta 2, sempre con David Berón come protagonista.

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: La grande avventura di Wilbur - La tela di Carlotta 2.

Film del 2006[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: La tela di Carlotta (film).

Nel 2006 viene realizzata una coproduzione con Paramount Pictures, Walden Media, The Kerner Entertainment Company, e Nickelodeon Movies. Il film, diretto da Gary Winick, si avvale dell'interpretazione di Dakota Fanning nella parte di Fern, e delle voci di Sam Shepard (narratore), Julia Roberts (Charlotte), nonché Robert Redford, Steve Buscemi, John Cleese, Oprah Winfrey e Kathy Bates.


Edizioni italiane[modifica | modifica wikitesto]

  • Elwyn Brooks Withe, La tela di Carlotta, traduzione di Isabella Errico e Donatella Ziliotto, illustrazioni di Garth Williams, Firenze, Vallecchi, 1959.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ I 70 anni di Pippi Calzelunghe su www.consumatrici.it, 25-03-2015. URL consultato il 12-04-15.