La saggezza di padre Brown

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da La saggezza di Padre Brown)
La saggezza di padre Brown
Titolo originale The wisdom of Father Brown
Chesterton - The Wisdom of Father Brown.djvu
Autore G.K.Chesterton
1ª ed. originale 1914
Genere raccolta di racconti
Sottogenere gialli
Lingua originale inglese
Ambientazione Italia, Inghilterra, Germania e Francia
Protagonisti padre Brown
Coprotagonisti investigatore Hercule Flambeau
Preceduto da L'innocenza di padre Brown
Seguito da L'incredulità di padre Brown

La saggezza di padre Brown (titolo originale: The Wisdom of Father Brown) è la seconda raccolta di racconti gialli dello scrittore inglese G.K.Chesterton, composta nel 1914 e facente parte della serie di racconti che ha come protagonista padre Brown.

Racconti[modifica | modifica wikitesto]

I racconti originali contenuti nella raccolta La saggezza di padre Brown sono apparsi tutti irregolarmente nella rivista letteraria inglese Pall Mall Gazette tra il marzo 1913 e il settembre 1914; l'unica eccezione è La favola di padre Brown che è apparsa direttamente nella prima edizione della raccolta in lingua inglese pubblicata da Cassell and Co nel 1914, arricchita dalle illustrazioni di Sidney Seymour Lucas.

Qui di seguito, il titolo in lingua italiana di ciascun racconto, il titolo originale inglese fra parentesi e il numero della Pall Mall Gazette dove è apparso per la prima volta il racconto[1]:

  • L'assenza del signor Glass (The Absence of Mr Glass), marzo 1913
  • Il paradiso dei ladri (The Paradise of Thieves), agosto 1913
  • Il duello del dottor Hirsch (The Duel of Dr Hirsch), agosto 1914
  • L'uomo nel vicolo (The Man in the Passage), settembre 1913
  • L'errore della macchina (The Mistake of the Machine), ottobre 1913
  • La testa di Cesare (The Head of Caesar), giugno 1913
  • La parrucca violacea (The Purple Wig), maggio 1913
  • La morte dei Pendragon (The Perishing of the Pendragons), giugno 1914
  • Il dio dei gong (The God of the Gongs), settembre 1914
  • L'insalata del colonnello Cray (The Salad of Colonel Cray), luglio 1914
  • Lo strano delitto di John Boulnois (The Strange Crime of John Boulnois')', luglio 1913
  • La favola di padre Brown (The Fairy Tale of Father Brown), pubblicato nella raccolta The Wisdom of Father Brown, 1914

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Sandra Kemp, Charlotte Mitchell, David Trotter, The Oxford companion to Edwardian fiction, Oxford: Oxford University Press, 2007, ad indicem, ISBN 9780198605348

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]