La ninfa degli antipodi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La ninfa degli antipodi
Million Dollar Mermaid trailer title.jpg
Titolo originaleMillion Dollar Mermaid
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneUSA
Anno1952
Durata115 min
Rapporto1,37 : 1
Generebiografico, drammatico
RegiaMervyn LeRoy
Howard W. Koch (aiuto regia)
SceneggiaturaEverett Freeman
ProduttoreArthur Hornblow Jr.
Casa di produzioneMetro-Goldwyn-Mayer (MGM)
FotografiaGeorge J. Folsey
Effetti specialiA. Arnold Gillespie e Warren Newcombe
MusicheAlexander Courage (musiche addizionali e orchestratore)
ScenografiaCedric Gibbons e Jack Martin Smith
Richard Pefferle e Edwin B. Willis (arredatori)
CostumiWalter Plunkett
Helen Rose (numeri musicali)
TruccoWilliam Tuttle
Sydney Guilaroff: hair stylist
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

La ninfa degli antipodi (Million Dollar Mermaid) è un film del 1952 diretto da Mervyn LeRoy.

In maniera romanzata, ricostruisce - ripercorrendo i punti salienti della sua vita - la biografia di Annette Kellerman, famosa nuotatrice australiana dei primi anni del Novecento, diventata diva del vaudeville e attrice del cinema muto.

Le coreografie del film si devono a Busby Berkeley e a Audrene Brier.

Il titolo originale[modifica | modifica wikitesto]

Il film è uno dei più famosi di Esther Williams. Il suo titolo originale, Million Dollar Mermaid; diventò il soprannome con cui venne chiamata da quel momento in avanti la Williams. L'attrice disse sempre che quello era il suo film preferito, tanto che intitolò con lo stesso nome la propria autobiografia scritta insieme a Digby Diehl[1]. Fu l'ultimo film di successo per la Williams, che subito dopo si avviò verso il declino.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Esther Williams in Million Dollar Mermaid trailer.jpg

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film fu prodotto dalla Metro-Goldwyn-Mayer (MGM)

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Distribuito dalla Metro-Goldwyn-Mayer (MGM), il film uscì nelle sale cinematografiche USA il 4 dicembre 1952.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Esther Williams, Digby Diehl: The Million Dollar Mermaid: An Autobiography - Harcourt Trade, 2000, ISBN 0156011352, 9780156011358

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) John Douglas Eames, The MGM Story Octopus Book Limited, Londra 1975 ISBN 0-904230-14-7

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema