La capanna dello zio Tom (film 1965)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – "Onkel Toms Hütte" rimanda qui. Se stai cercando la stazione della metropolitana di Berlino, vedi Onkel Toms Hütte (metropolitana di Berlino).
La capanna dello zio Tom
Titolo originaleOnkel Toms Hütte
Lingua originaleTedesco
Paese di produzioneGermania Ovest, Italia, Francia, Jugoslavia
Anno1965
Durata116 min
Generedrammatico
RegiaGéza von Radványi
SoggettoHarriet Beecher Stowe
SceneggiaturaFred Denger
ProduttoreAldo von Pinelli
MusichePeter Thomas
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

La capanna dello zio Tom (Onkel Toms Hütte) è un film del 1965 diretto da Géza von Radványi e adattato dall'omonimo romanzo di Harriet Beecher Stowe. Il film è stato presentato in concorso al Festival cinematografico internazionale di Mosca 1965.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il film si apre con l'incontro tra la scrittrice Harriet Beecher Stowe e il presidente degli Stati Uniti Abraham Lincoln e l'assassinio di quest'ultimo al Teatro Ford. In seguito, viene narrata la storia dello zio Tom, schiavo nero del Kentucky, il quale viene venduto dal suo padrone e si troverà ad affrontare la dura vita nei campi di cotone del Sud.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema