La3

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La3
La3 logo 2012.PNG
Paese Italia Italia
Lingua italiano
Tipo tematico
Target giovani, adulti
Slogan My digital life
Data di lancio giugno 2008
Formato 16:9 576i (SDTV)
Canale sostituito La3 Live e La3 Sport
Editore H3G S.p.A.
Sito www.la3tv.it
Diffusione
Satellite
Sky Canale 163
Streaming
Streaming Silverlight, gratuito su www.la3tv.it
Streaming gratuito e accessibile ai soli clienti 3 sul portale mobile App&Store

La3 è un canale televisivo italiano a pagamento edito da 3 Italia e diretto da Fabio Rimassa[1].

Diffusione[modifica | modifica wikitesto]

Sul satellite, invece, la frequenza di La3 è criptata ed è visibile esclusivamente sul canale 143 della piattaforma televisiva Sky. Il 16 ottobre 2013 si è trasferito al canale 153. Il 29 marzo 2014 è passato al canale 163. La programmazione è inoltre disponibile in streaming sul sito ufficiale dell'emittente. Il 2 gennaio 2015 il canale ha cessato le trasmissioni solo sul digitale terrestre mentre proseguono regolarmente su Sky al canale 163.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La3 nasce nel giugno 2008 a seguito della fusione tra "La3 Live" e "La3 Sport", nate nel giugno 2006. "La3 Live" era un canale gratuito totalmente realizzato in diretta, per 16 ore al giorno (dalle 07:00 alle 23:00), diretto da Peppe Quintale.

Alla conduzione si alternavano alcuni presentatori (denominati "3jay") che avevano come ruolo principale quello di promuovere i pacchetti a pagamento disponibili all'interno della piattaforma de "La3 tv", invitando volutamente gli spettatori a cambiare canale.

Non mancavano, tuttavia, alcune rubriche di intrattenimento, principalmente realizzate in esterna.

Inizialmente la diretta de "La3Live", andava in onda da un piccolo studio ricavato all'interno del Quartier Generale di "3 Italia" a Trezzano Sul Naviglio (MI) in via Leonardo Da Vinci 1, mentre l'emissione del segnale era garantita dalla Società RRD di Profit S.p.A. in Via Mambretti 9 a Milano.

Nell'ottobre 2007 "La3 Live" subisce un restyling editoriale, cambiando i propri volti e anche sede che si trasferisce all'interno dei maestosi studi della Profit a Milano in via Mambretti 13, particolarmente conosciuti per aver ospitato le più importanti produzioni della televisione commerciale italiana come "Drive In", "Ok, il prezzo è giusto", "La ruota della fortuna", "Vivere" e tante altre. Lo studio de "La3 Live" viene ingrandito e completamente rinnovato.

Con il trasferimento in via Mambretti, "La3 Live" raggiunge fisicamente "La3 Sport" che ha sempre trasmesso da quella sede, vantando illustri collaborazioni come quelle di Lamberto Sposini e Massimo De Luca, conduttori, in edizioni diverse, del programma "Tutti i goal minuto per minuto".

A differenza de "La3 Live", "La3 Sport" faceva parte del pacchetto a pagamento e godeva di un vero e proprio palinsesto incentrato su produzioni autoprodotte come "Tutti i goal minuto per minuto", "1x3" condotto da Peppe Quintale e "Motomagazine" presentato dalla giornalista sportiva Alice Margaria.

Inoltre, fiore all'occhiello della programmazione, erano le dirette del motomondiale, il wrestling, il calcio internazionale come il campionato brasiliano, la Premier League, la Liga Spagnola e la Bundesliga, campionato di calcio tedesco. Intorno ai primi mesi del 2008, l'emissione di entrambe le reti, viene trasferita a Trezzano sul Naviglio e gestita internamente da "3Italia", all'interno della propria sede di via Edison 5 che ospita un moderno centro di emissione del segnale.

Nel giugno 2008 "La3 Live" e "La3 Sport" si fondono in "La3" che eredita le produzioni sportive de "La3 Sport", mantenendo anche le dirette de "La3 Live", notevolmente ridimensionate nella durata, per dare spazio alle nuove produzioni totalmente realizzate dalla propria struttura come "3 diesis ", "3 space", "E-Cube", "Spoiler" e "Mangio a scrocco".

Nel gennaio 2009 nuovo cambio di sede: viene costruito il nuovo centro di produzione televisivo a Trezzano sul Naviglio (MI), in via Politi 8, alle spalle del quartier generale di 3 Italia di via Leonardo da Vinci, 1.

Il centro, oltre alle infrastrutture necessarie alle diverse tipologie di produzioni televisive, comprende 3 moderni studi di produzione. In questi studi è stato anche girato l'ultimo spot di "3" che ha visto protagonista l'attrice Claudia Gerini.

Dall'8 aprile 2010 l'emittente diviene un canale tematico dedicato ai giochi telefonici ed è trasmessa anche su Sky alla posizione 143.

Dal 1º aprile 2011 la rete subisce un nuovo restilyng editoriale puntando su "...un palinsesto che spazia dalla cronaca all'attualità, toccando tecnologia e gossip, musica e cinema, amplificando dibattiti, opinioni e contenuti della Rete“[2]. Il lancio della nuova linea editoriale avviene con una puntata speciale del programma TributeBandShow trasmessa il primo aprile alle 22:30.

Dal 24 novembre 2011 La3 viene trasmesso anche sul canale 134 del digitale terrestre ma dal 12 gennaio 2012 tutte le frequenze vengono spente a causa del blocco dell'AGCOM e sono state riattivate il 5 dicembre 2012. Dal 23 gennaio 2012 il canale trasmette nel formato panoramico 16:9. Dal 6 dicembre 2012 è tornato visibile sul digitale terrestre sul canale 134 all'interno del multiplex La3. Il 2 gennaio 2015 è stato eliminato dal mux La3.

Palinsesto[modifica | modifica wikitesto]

Programmi trasmessi[modifica | modifica wikitesto]

Talk show[modifica | modifica wikitesto]

  • Reputescion, quanto vali sul web?
  • Smart&App
  • The hashtag
  • Generazione S
  • Taxi Populi

Show[modifica | modifica wikitesto]

  • iDance
  • 3'Talent
  • Scare Tactics - Scherzi da paura
  • Tuttorial
  • Viral
  • Affinities Shopping
  • out! Fuori dal tubo
  • Short Movies
  • Motor Cube
  • Music Fail
  • Blu Blu Beach
  • White White Week
  • Phone Bugs
  • Web Night Show

Informazione e approfondimento[modifica | modifica wikitesto]

  • Stanza Selvaggia
  • Your Comment
  • Sex in the World

Serie TV e webserie[modifica | modifica wikitesto]

Programmi storici (cessati)[modifica | modifica wikitesto]

  • 2012 Prima di Morire
  • Senza Fili
  • Mangio a Scrocco
  • 1X3!
  • WePress
  • 3 space
  • eCube
  • Il cliente ha sempre ragione
  • SpoilerTV
  • 3 per tutti
  • My Surfing
  • Post-It
  • 1, 2, 3 Cinema
  • 1, 2, 3 Concerto
  • 1, 2, 3 Corto
  • Mi chiamo NERD
  • 3diesis
  • TributeBandShow
  • Glossip!
  • Tutti i gol minuto per minuto
  • Italian Job
  • 3 Loft
  • Desert Logic
  • Extratime
  • Footbrasil
  • Poker After Dark
  • Serie A Preview Show
  • The Byters
  • Wrestling WWE Afterburn
  • Wrestling WWE Bottom Line
  • WWE Bottomline
  • Well Done

Principali conduttori di La3[modifica | modifica wikitesto]

Share 24h* di La3[3][modifica | modifica wikitesto]

Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre Media Anno
2013 0,02% 0,02% 0,01% 0,01% 0,01% 0,02% 0,02%
2014 0,02% 0,02% 0,02% 0,04% 0,04% 0,04% 0,04% 0,04% 0,04% 0,04% 0,03% 0,03%
2015 0,01% 0,01% 0,01% - - - - - - - - -

*Giorno medio mensile su target individui 4+

Loghi[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Il Campione/ Fabio Rimassa, così La3 cambia il modo di fare la tv. Prendendo esempio dal web - Affaritaliani.it
  2. ^ La3 porta il web in televisione | Mondo3
  3. ^ Dati Auditel

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione