Lívia Járóka

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Lívia Járóka
Livia-Jaroka-Hungary-MIP-Europaparlament-by-Leila-Paul-3.jpg

Vicepresidente del Parlamento europeo
In carica
Inizio mandato 15 novembre 2017
Presidente Antonio Tajani
David Sassoli

Eurodeputato
Legislature VI, VII, VIII, IX
Gruppo
parlamentare
PPE

Dati generali
Partito politico Fidesz
Università Central European University

Lívia Járóka (Tata, 6 ottobre 1974) è una politica ungherese.

È vicepresidente del Parlamento Europeo dal novembre 2017, rieletta nel luglio 2019. È iscritta al partito di destra ungherese Fidesz e fa parte del gruppo del PPE. È stata la seconda persona e la prima donna di etnia rom ad essere eletta al Parlamento europeo. Si è laureata in sociologia alla Central European University e ha conseguito un dottorato di ricerca in antropologia sociale all'University College di Londra. Nonostante abbia frequentato la Central European University e abbia beneficiato di una borsa di studio dell'Open Society Foundations, non ha mai condannato la campagna anti-George Soros condotta dal suo partito. All'interno del Parlamento europeo, è stata vicepresidente della Commissione per i diritti della donna e l'uguaglianza di genere del Parlamento europeo e presidente del gruppo di lavoro del PPE sull'inclusione dei rom.

Note[modifica | modifica wikitesto]


Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN311580953 · WorldCat Identities (EN311580953