Kevin Young

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Kevin Young (disambigua).
Kevin Young
Kevin Young (athlete).JPG
Kevin Young nel 2012
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 194 cm
Peso 82 kg
Atletica leggera Athletics pictogram.svg
Specialità 400 metri ostacoli
Società Santa Monica Track Club
Reebok Running Club
Termine carriera 1999
Record
200 m 20"86 (1986)
400 m 45"11 (1992)
110 hs 13"65 (1992)
400 hs 46"78 (1992)
Carriera
Nazionale
1987-1993Stati Uniti Stati Uniti
Palmarès
Giochi olimpici 1 0 0
Mondiali 1 0 0
Giochi panamericani 0 1 0
Per maggiori dettagli vedi qui
 

Kevin Curtis Young (Watts, 16 settembre 1966) è un ex ostacolista statunitense, campione olimpico dei 400 metri ostacoli ai Giochi di Barcellona 1992 ed ex detentore del record mondiale della specialità.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Watts, in California, Kevin Young vinse il titolo NCAA nei 400 metri ostacoli nel 1987 e nel 1988.

Young fece il suo debutto sulla scena internazionale durante i Giochi panamericani del 1987, giungendo secondo nella sua specialità. Ai Giochi olimpici di Seul 1988 concluse invece quarto, come accadde anche ai Mondiali del 1991 a Tokyo.

Nel 1992 Young vinse il suo primo titolo di campione nazionale, arrivando ai Giochi olimpici di Barcellona imbattuto. Qui vinse la medaglia d'oro nei 400 metri ostacoli stabilendo il nuovo record mondiale (precedentemente appartenuto a Edwin Moses) con il tempo di 46"78, record che fa di Kevin Young il primo atleta di sempre ad aver corso i 400 metri ostacoli in meno di 47 secondi.

Nel 1993 Young vinse il suo secondo titolo di campione statunitense, e cominciò una lunga serie di vittorie consecutive (ben 25) prima di venir battuto dallo zambiano Samuel Matete, solo due settimane prima dei Mondiali dello stesso anno. Nella finale mondiale comunque, Young si prese una rivincita staccando Matete di 0,42 secondi.

È risaputo come Kevin Young, prima dei Giochi olimpici di Barcellona 1992, avesse attaccato dei piccoli pezzi di carta sulle puntine delle scarpe da corsa, con scritto "46.89" su ognuno. Aveva infatti già immaginato che fosse possibile correre i 400 metri ostacoli sotto i 47 secondi.

Progressione[modifica | modifica wikitesto]

400 metri ostacoli[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Tempo Luogo Data Rank. Mond.
1999 49"77 Giappone Osaka 8-5-1999
1998 48"73 Stati Uniti Clemson 16-5-1998
1995 50"38 Francia Saint-Denis 1-6-1995
1994 49"70 Stati Uniti New York 22-5-1994
1993 47"18 Germania Stoccarda 19-8-1993
1992 46"78 Spagna Barcellona 6-8-1992
1991 47"83 Svizzera Zurigo 7-8-1991
1989 47"86 Germania Est Berlino 18-8-1989
1988 47"72 Stati Uniti Indianapolis 17-7-1988

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Anno Manifestazione Sede Evento Risultato Prestazione Note
1987 Giochi panamericani Stati Uniti Indianapolis 400 m hs Argento Argento 48"74
1988 Giochi olimpici Corea del Sud Seul 400 m hs 47"94
1991 Mondiali Giappone Tokyo 400 m hs 48"01
1992 Giochi olimpici Spagna Barcellona 400 m hs Oro Oro 46"78 Record mondiale
1993 Mondiali Germania Stoccarda 400 m hs Oro Oro 47"18

Altre competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

1992

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]