Juvenal

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Juvenal (disambigua).
Juvenal
Nome Juvenal Amarijo Amanso
Nazionalità Brasile Brasile
Altezza 181 cm
Peso 76 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Ritirato 1960
Carriera
Giovanili
 ????-1943
1944
Vitoriense Vitoriense
Farroupilha Farroupilha
Squadre di club1
1945-1947 Brasil de Pelotas Brasil de Pelotas  ? (?)
1947-1949 Cruzeiro-RS Cruzeiro-RS  ? (?)
1949-1951 Flamengo Flamengo 82 (1)
1951-1954 Palmeiras Palmeiras 145 (2)
1954-1958 Bahia Bahia  ? (?)
1959-1960 Ypiranga-BA Ypiranga-BA  ? (?)
Nazionale
1950 Brasile Brasile 9 (0)[1]
Palmarès
W.Cup2.svg Mondiali di calcio
Argento Brasile 1950
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Juvenal Amarijo Amanso, detto Juvenal (Santa Vitória do Palmar, 27 novembre 1923Camaçari, 30 ottobre 2009), è stato un calciatore brasiliano, di ruolo difensore.

Al termine della carriera calcistica si ritrovò in povertà nella casa di suoi parenti a Jauá, tanto che alla fine del 2007 si rese necessario l'intervento della prefettura di Camaçari per fornirgli un alloggio.[2][3] Fu l'ultimo titolare della formazione che scese in campo nel Maracanazo a morire;[4] perì in ospedale dopo quindici giorni di ricovero. Soffriva da tempo di artrosi al ginocchio destro, ma la causa del decesso non fu divulgata.[5]

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Giocava come centrale.[6]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto nel Vitoriense e nel Farroupilha, debuttò nel calcio professionistico con il Grêmio Esportivo Brasil di Pelotas; dopo un periodo con il Cruzeiro-RS, fu notato dal Flamengo: si guadagnò l'esordio in una delle squadre più importanti del Brasile, e la convocazione in Nazionale. Nel Palmeiras visse un discreto periodo, vincendo svariati titoli con più di cento presenze. Si ritirò nel 1960 dopo aver passato gli ultimi anni di carriera nello Stato di Bahia.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Giocò undici partite con il Brasile, venendo convocato per il mondiale di Brasile 1950; sei gare da titolare in tale competizione. Fu indicato, in seguito alla sconfitta in finale contro l'Uruguay, come uno dei principali responsabili della disfatta, insieme a Barbosa e Bigode.[7]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Palmeiras: 1950
Bahia: 1954, 1956

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Palmeiras: 1951

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

1950
1950

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 11 (0) se si comprendono le amichevoli non ufficiali disputate con la Nazionale maggiore.
  2. ^ (PT) Ex-craque da Seleção recebe casa da Prefeitura, camacari.ba.gov.br. URL consultato il 23-4-2010.
  3. ^ (PT) Pobre, zagueiro da Copa de 1950 ganha nova casa, terra.com.br, 29 novembre 2007. URL consultato il 23-4-2010.
  4. ^ (ES) Murió el último titular del Brasil que sufrió el Maracanazo, telam.com.ar, 31 ottobre 2009. URL consultato il 23-4-2010.
  5. ^ (PT) Morre Juvenal, zagueiro do Brasil em 1950, terceirotempo.ig.com.br. URL consultato il 23-4-2010.
  6. ^ (PT) Que Fim Levou? - Juvenal, terceirotempo.ig.com.br. URL consultato il 10-4-2010.
  7. ^ (PT) Marcelo Monteiro, Morre o último dos 11 ‘condenados’ por uma derrota no Maracanã, globoesporte.com. URL consultato il 23-4-2010.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]