Juan Turchi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Juan Martín Turchi
Nazionalità Argentina Argentina
Altezza 177 cm
Peso 70 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Ritirato 2010
Carriera
Giovanili
Nueva Alianza
Estudiantes (LP)
Squadre di club1
1995-1999 Estudiantes (LP) 20 (2)
1999-2000 Viterbese 38 (18)
2001 Perugia 0 (0)
2000-2001 Catania 17 (2)
2001 Spezia 11 (1)
2001 Perugia 0 (0)
2001-2002 Arezzo 20 (9)
2002-2003 Sambenedettese 21 (3)[1]
2003-2004 Perugia 0 (0)
2004-2006 Gualdo 44 (21)
2006-2010 Foligno 94 (33)[2]
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Juan Martín Turchi (La Plata, 3 aprile 1976) è un ex calciatore argentino.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

La sua carriera professionistica inizia a 17 anni quando l'Estudiantes lo acquista dal Nueva Alianza. Due stagioni dopo l'esordio in prima squadra nel massimo campionato argentino (stagione 1997-1998). In due anni Turchi colleziona 20 presenze e due reti prima di approdare nel 1999 in Italia prelevato dalla Viterbese di Luciano Gaucci. Nella sua prima stagione a Viterbo conquista la promozione dalla Serie C2; l'anno seguente, invece, ottiene la salvezza.

Nell'estate 2000 la famiglia Gaucci proprietaria anche del Perugia decide di aggregare alla formazione guidata da Serse Cosmi ed impegnata nell'Intertoto anche l'argentino che fa il suo esordio europeo nelle due partite contro lo Standard Liegi[3][4] che vedono i belgi vincitori.

Turchi viene quindi girato in prestito dapprima al Catania (17 presenze e 2 reti) e poi allo Spezia (11 presenze ed un gol all'attivo). Anche la stagione successiva dopo il ritiro precampionato con il Perugia Turchi viene ceduto in prestito all'Arezzo (20 presenze e 9 reti). Nel 2002 con la stessa formula passa alla Sambenedettese (21 presenze e 3 reti nella stagione regolare).

Nella stagione 2003-2004 fa ritorno a Perugia non riuscendo ad imporsi (per lui solo due apparizioni in Coppa UEFA)[5]. Nel giugno 2004 il Perugia lo cede definitivamente al Gualdo in Serie C2 dove resta per due stagioni prima di accasarsi al Foligno, con cui ottiene la promozione in Serie C1 nella stagione 2007-2008.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Viterbese: 1998-1999
Foligno: 2006-2007

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Perugia: 2003[6]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 22 (3) se si includono anche i play-off.
  2. ^ 95 (34) se si includono anche i play-off e i play-out.
  3. ^ RaiSport - 8 luglio 2000 - Speciale Coppe: Perugia eliminato, su www2.raisport.rai.it. URL consultato il 30 luglio 2009 (archiviato dall'url originale il 16 agosto 2004).
  4. ^ RaiSport - 1º luglio 2000 - Speciale Coppe: Perugia battuto, su www2.raisport.rai.it. URL consultato il 30 luglio 2009 (archiviato dall'url originale il 16 agosto 2004).
  5. ^ ESPN Soccernet
  6. ^ Titolo condiviso con Schalke 04 e Villarreal.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]