John Moraga

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
John Moraga
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 167 cm
Peso 57 kg
Arti marziali miste MMA pictogram.svg
Specialità Lotta
Categoria Pesi gallo
Pesi mosca
Squadra Stati Uniti MMA Lab
Carriera
Combatte da Stati Uniti Phoenix, Stati Uniti
Vittorie 16
per knockout 2
per sottomissione 8
Sconfitte 6
Pareggi 1
 

John Moraga (Phoenix, 20 marzo 1984) è un atleta di arti marziali miste statunitense di origini messicane.

Combatte nella divisione dei pesi mosca per l'organizzazione UFC, nella quale è stato un contendente al titolo di categoria nel 2013, venendo sconfitto dal campione Demetrious Johnson; in passato è stato campione dei peso gallo nelle promozioni locali dell'Arizona Trilogy Championship Fighting e Rage in the Cage.

Per i ranking ufficiali dell'UFC è il contendente numero 5 nella divisione dei pesi mosca.

Carriera nelle arti marziali miste[modifica | modifica wikitesto]

Inizi[modifica | modifica wikitesto]

John moraga è originario dell'Arizona e vanta un ottimo background nella lotta essendo stato per due volte all-american presso l'università statale dell'Arizona.

Debutta come professionista di arti marziali miste nel 2009 con la promozione locale Rage in the Cage e in meno di un anno infila sei vittorie consecutive.

Nel 2010 affronta John Dodson, futuro contendente al titolo dei pesi mosca UFC e futuro campione del reality show The Ultimate Fighter, venendo sconfitto ai punti in un incontro svoltosi in Repubblica Dominicana per l'organizzazione Nemesis Fighting.

Torna a vincere nel 2011, anno nel quale otterrà il suo primo titolo nella divisione dei pesi gallo per la promozione locale Trilogy Championship Fighting, sconfiggendo per sottomissione l'imbattuto Freddie Lux (record: 4-0). Nell'anno seguente ottiene la sua seconda cintura sempre nella categoria dei pesi gallo, vincendo il titolo Rage in the Cage contro Maurice Senters (record: 0-2).

Ultimate Fighting Championship[modifica | modifica wikitesto]

Con un record personale di 11 vittorie ed una sola sconfitta Moraga ottiene la chiamata da parte dell'UFC, al tempo la più prestigiosa promozione di MMA del mondo, per combattere nella neonata divisione dei pesi mosca.

Moraga esordisce il 4 agosto 2012 nell'evento UFC on Fox: Shogun vs. Vera contro l'ex campione Tachi Palace Fights Ulysses Gomez, il quale sostituiva l'infortunato Ian McCall, in quello che era l'incontro di apertura della serata: Moraga s'impose per KO durante la prima ripresa.

Successivamente affrontò il veterano dei pesi gallo Chris Cariaso ancora una volta nel primo match di serata, vincendo per sottomissione durante il terzo round e ottenendo il riconoscimento Submission of the Night; tale vittoria premiò Moraga anche con la possibilità di sfidare il campione in carica Demetrious Johnson, divenendo così il primo contendente nella storia dell'UFC ad aver ottenuto la title shot con una vittoria nel primo incontro di una card preliminare.

La sfida per il titolo dei pesi mosca UFC avrebbe dovuto svolgersi nell'aprile 2013 con l'evento The Ultimate Fighter 17 Finale, ma il campione Johnson s'infortunò e il match slittò a luglio con l'evento UFC on Fox: Johnson vs. Moraga: Moraga subì la migliore lotta del campione e durante il quinto round venne sottomesso con una leva al braccio.

In dicembre avrebbe dovuto affrontare Darren Uyenoyama ma a poche settimane dalla sfida Moraga s'infortunò e lasciò il posto al debuttante Alptekin Özkiliç; Moraga poté comunque competere un mese dopo affrontando il numero 15 dei ranking Dustin Ortiz, contro il quale vinse per decisione non unanime dei giudici di gara.

In giugno se la vide con l'altro ex contendente al titolo e numero 1 dei ranking John Dodson in un rematch tra i due, venendo nuovamente sconfitto per KO tecnico. In settembre sconfigge per sottomissione il promettente Justin Scoggins. In dicembre avrebbe dovuto affrontare Jussier Formiga, ma quest'ultimo diede forfeit e venne sostituito da Willie Gates, al tempo campione nell'organizzazione Tachi Palace Fights: Moraga vinse per sottomissione durante la terza ripresa.

A maggio del 2015 viene sconfitto per decisione unanime da Joseph Benavidez, all'evento UFC 187. Stessa sorte gli toccò contro il brasiliano Matheus Nicolau, perdendo il match per decisione non unanime.

Moraga avrebbe dovuto affrontare Zach Makovsky il 10 dicembre del 2016, all'evento UFC 206. Tuttavia, Moraga venne rimosso dall'incontro nei primi giorni di novembre per infortunio, al suo posto venne inserito Dustin Ortiz.

Tornò dall'infortunio per poter affrontare Sergio Pettis, il 15 gennaio del 2017. Moraga venne sconfitto per decisione unanime.

Risultati nelle arti marziali miste[modifica | modifica wikitesto]

Risultato Record Avversario Metodo Evento Data Round Tempo Città Note
Sconfitta 16-6 Stati Uniti Sergio Pettis Decisione (unanime) UFC Fight Night: Rodriguez vs. Penn 15 gennaio 2017 3 5:00 Stati Uniti Phoenix, Stati Uniti
Sconfitta 16-5 Brasile Matheus Nicolau Decisione (non unanime) The Ultimate Fighter 23 Finale 8 luglio 2016 3 5:00 Stati Uniti Las Vegas, Stati Uniti
Sconfitta 16-4 Stati Uniti Joseph Benavidez Decisione (unanime) UFC 187: Jones vs. Johnson 23 maggio 2015 3 5:00 Stati Uniti Las Vegas, Stati Uniti
Vittoria 16-3 Stati Uniti Willie Gates Sottomissione (rear naked choke) UFC on Fox: dos Santos vs. Miocic 13 dicembre 2014 3 4:06 Stati Uniti Phoenix, Stati Uniti
Vittoria 15-3 Stati Uniti Justin Scoggins Sottomissione (ghigliottina) UFC Fight Night: Souza vs. Mousasi 5 settembre 2014 2 0:47 Stati Uniti Ledyard, Stati Uniti
Sconfitta 14-3 Stati Uniti John Dodson KO Tecnico (stop medico) UFC Fight Night: Henderson vs. Khabilov 7 giugno 2014 2 5:00 Stati Uniti Albuquerque, Stati Uniti
Vittoria 14-2 Stati Uniti Dustin Ortiz Decisione (non unanime) UFC Fight Night: Rockhold vs. Philippou 15 gennaio 2014 3 5:00 Stati Uniti Duluth, Stati Uniti
Sconfitta 13-2 Stati Uniti Demetrious Johnson Sottomissione (armbar) UFC on Fox: Johnson vs. Moraga 27 luglio 2013 5 3:43 Stati Uniti Seattle, Stati Uniti Per il titolo dei Pesi Mosca UFC
Vittoria 13–1 Stati Uniti Chris Cariaso Sottomissione (ghigliottina) UFC 155: dos Santos vs. Velasquez 2 29 dicembre 2012 3 1:11 Stati Uniti Las Vegas, Stati Uniti
Vittoria 12–1 Stati Uniti Ulysses Gomez KO (gomitate e pugni) UFC on Fox: Shogun vs. Vera 4 agosto 2012 1 3:46 Stati Uniti Los Angeles, Stati Uniti Debutto in UFC, Pesi Mosca
Vittoria 11–1 Stati Uniti Jose Carbajal Decisione (unanime) Cage Rage: On the River 2 7 luglio 2012 3 5:00 Stati Uniti Parker, Stati Uniti
Vittoria 10–1 Stati Uniti Maurice Senters Decisione (unanime) Rage in the Cage 160 22 giugno 2012 3 5:00 Stati Uniti Chandler, Stati Uniti Vince il titolo dei Pesi Gallo RITC
Vittoria 9–1 Stati Uniti Matthew Garcia Sottomissione (armbar) Coalition of Combat: The Bangers Ball 25 febbraio 2012 1 3:10 Stati Uniti Phoenix, Stati Uniti
Vittoria 8–1 Stati Uniti Freddie Lux Sottomissione (ghigliottina) TCF: Rumble at the Ranch 2 5 novembre 2011 1 0:49 Stati Uniti Phoenix, Stati Uniti Vince il titolo dei Pesi Gallo TCF
Vittoria 7–1 Stati Uniti Nathaniel Baker Sottomissione (armbar) MBP: Sun City Battle 9 luglio 2011 3 2:27 Stati Uniti El Paso, Stati Uniti
Sconfitta 6-1 Stati Uniti John Dodson Decisione (unanime) Nemesis Fighting: MMA Global Invasion 11 dicembre 2010 3 5:00 Rep. Dominicana Punta Cana, Repubblica Dominicana
Vittoria 6–0 Stati Uniti Aldo Escudero Decisione (unanime) Rage in the Cage 143 31 luglio 2010 3 5:00 Stati Uniti Phoenix, Stati Uniti
Vittoria 5–0 Stati Uniti Travis Halverson Sottomissione (ghigliottina) Rage in the Cage 142 26 giugno 2010 1 1:17 Stati Uniti Chandler, Stati Uniti
Vittoria 4–0 Stati Uniti Pat Donovan Sottomissione (triangolo) Rage in the Cage 140 20 marzo 2010 2 1:12 Stati Uniti Chandler, Stati Uniti
Vittoria 3–0 Stati Uniti Evan Morton Decisione (unanime) Rage in the Cage 139 13 febbraio 2010 3 3:00 Stati Uniti Tucson, Stati Uniti
Vittoria 2–0 Stati Uniti Al Decastro KO Tecnico (pugni) Rage in the Cage 138 4 dicembre 2009 1 1:15 Stati Uniti Mesa, Stati Uniti
Vittoria 1–0 Stati Uniti Sam Shapiro Decisione (unanime) Rage in the Cage 136 7 novembre 2009 3 3:00 Stati Uniti Prescott Valley, Stati Uniti

Note[modifica | modifica wikitesto]


Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]