Isola di Nansen (Mare di Kara)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Isola di Nansen
Остров Нансена
Geografia fisica
Localizzazione Mare di Kara
Coordinate 76°12′00″N 94°45′00″E / 76.2°N 94.75°E76.2; 94.75Coordinate: 76°12′00″N 94°45′00″E / 76.2°N 94.75°E76.2; 94.75
Dimensioni 21 × 2,5 km
Altitudine massima 58 m s.l.m.
Geografia politica
Nazione Russia Russia
Distretto federale Distretto Federale Siberiano
Kraj Krasnojarsk Krasnojarsk
Rajon di Tajmyrskij
Demografia
Abitanti 0
Cartografia
Taymyra2y.PNG
Mappa di localizzazione: Mar Glaciale Artico
Isola di Nansen
Mappa di localizzazione: Federazione Russa
Isola di Nansen
Kara sea2TA.PNG

[senza fonte]

voci di isole della Russia presenti su Wikipedia

L'isola di Nansen (in russo Остров Нансена, ostrov Nansena) è un'isola russa bagnata dal mare di Kara.

Amministrativamente appartiene al distretto di Tajmyr del Territorio di Krasnojarsk, nel Distretto Federale Siberiano.

Non va confusa con l'omonima isola che appartiene all'arcipelago della Terra di Francesco Giuseppe.

Geografia[modifica | modifica sorgente]

L'isola è situata nella parte sud-orientale del mare di Kara, a nord della penisola di Eremeev (полуостров Еремеева, poluostrov Eremeeva), che è parte della più grande penisola del Tajmyr. A sud, è separata dalla terraferma dallo stretto Fram (пролив Фрам, proliv Fram), largo 2,3 km; a nord, è separata dalle isole di Vil'kickij dallo stretto di Matisen (пролив Матисена, proliv Matisena), largo circa 8 km; a est, lo stretto di Sverdrup (пролив Свердрупа, proliv Sverdrupa) la separa dall'isola Bonevi e dalla grande isola Tajmyr. Fa parte della Riserva naturale del Grande Artico.[1]

L'isola è stretta, allungata e curva; ha una forma che somiglia a una V, con il vertice rivolto a sud-est e i bracci allargati. Misura circa 21 km di lunghezza e 2,5 km di larghezza. Nella parte centrale raggiunge un'altezza massima di 58 m s.l.m.; all'estremità settentrionale l'elevazione è di 20 m, nella parte occidentale è di 32 m.
Le coste sono irregolari, con molte insenature alternate a piccoli promontori. Nel congiungersi, i due bracci formano la grande baia di Alekseev (бухта Алексеева, buchta Alekseeva). Il punto più settentrionale è il capo Scott-Hansen (мыс Скотт-Гансена), quello più orientale è capo Razvalin (мыс Развалин), quello più occidentale è capo Johansen (мыс Иогансена) e quello più meridionale è capo Eftifeev (мыс Ефтифеева).
Sono presenti 5 corsi d'acqua stagionali, tutti nel braccio meridionale, mentre in quello settentrionale ci sono 2 piccolissimi laghi.
Geologicamente, l'isola di Nansen e le isole vicine sono una continuazione dell'arcipelago di Nordenskiöld, e talvolta sono considerate parte di esso.
Il clima è rigido e l'isola e il mare attorno sono coperti di ghiaccio per gran parte dell'anno, con aperture naturali (le cosiddette polynya, dal russo полынья polyn'ja)[2][3] in inverno e lastroni galleggianti, dovuti al parziale disgelo, d'estate.

Storia[modifica | modifica sorgente]

La zona è stata esplorata attorno al 1900 da Ėduard Vasil'evič Toll' nella sua ultima spedizione sulla goletta Zarya. Nello stesso anno, Toll' costruì una base per passare l'inverno e una stazione scientifica su un'isoletta a sud-est (isola Nabljudenij).[4] Il nome è dedicato all'esploratore polare norvegese Fridtjof Nansen.
Durante la seconda guerra mondiale, l'isola è stata oggetto di attività militare durante l'operazione Wunderland.[5]

Isole adiacenti[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Informazioni sulla Riserva dell'Artico su Bigartic.ru. URL consultato il 22 gennaio 2012.
  2. ^ NewtonScienze Cosa sono le Polynyas?
  3. ^ TheFreeDictionary: polynya
  4. ^ (EN) William Barr, (1980) Baron Eduard von Toll’s Last Expedition: The Russian Polar Expedition, 1900-1903, Arctic, 34 (3: September)
  5. ^ (RU) «Военная Литература» Мемуары - На пути к победе (Letteratura militare, memorie - Sulla strada per la vittoria - su Militera.lib.ru. URL consultato il 22 gennaio 2012.
  6. ^ Dizionario di Russo-Italiano.
  7. ^ a b c d Dimensioni approssimative, calcolate utilizzando Google Earth.
  8. ^ Dizionario di Russo-Italiano.
  9. ^ Dizionario di Russo-Italiano.
  10. ^ Dizionario di Russo-Italiano.
  11. ^ Dizionario di Russo-Italiano.
  12. ^ Dizionario di Russo-Italiano.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]