Incoronazione di spine (Caravaggio Prato)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Incoronazione di spine
Incoronazione di spine
Autore Michelangelo Merisi da Caravaggio
Data 1602-1603
Tecnica olio su tela
Dimensioni 125×178 cm
Ubicazione collezione Banca Popolare di Vicenza, Vicenza

L'Incoronazione di spine è un dipinto a olio su tela di 125x178 cm, realizzato tra il 1602 e il 1603 dal pittore italiano Caravaggio. Era conservato nella galleria di Palazzo degli Alberti a Prato: dopo che la Cassa di risparmio di Prato è stata comprata dalla Banca Popolare di Vicenza, la quadreria è stata riunita a Vicenza con le altre opere della banca.

Storia e descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Non appare ricordato in alcun documento noto, ed è stato esposto per la prima volta nel 1951, quando era considerato una copia dell'artista. Il dipinto è stato attribuito a Caravaggio da Roberto Longhi e, in seguito a un restauro del 1974, è stato riconosciuto come opera dell'artista. Si fa risalire, per via dei bruniti rischiarati da un luminismo tenue, alle commissioni per San Luigi dei Francesi e Santa Maria del Popolo e all'esecuzione della monumentale Deposizione in Vaticano.

Sempre dello stesso soggetto il Caravaggio dipinse un’altra versione, oggi conservata nel Kunsthistorisches Museum di Vienna.

Nel 2006, venne annunciata la scoperta di una copia della tela di Prato, conservata nella chiesa di San Bartolomeo della Certosa di Genova, ed attribuita allo stesso Caravaggio da Piero Donati, direttore della soprintendenza per il patrimonio storico artistico della Liguria.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

pittura Portale Pittura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pittura