Il dittatore del Parador in arte Jack

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il dittatore del Parador in arte Jack
Titolo originale Moon Over Parador
Lingua originale inglese
Paese di produzione Stati Uniti
Anno 1988
Durata 103 min.
Colore colore
Audio sonoro
Genere commedia
Regia Paul Mazursky
Soggetto Charles G. Booth
Sceneggiatura Leon Capetanos, Paul Mazursky
Produttore Paul Mazursky
Fotografia Donald McAlpine
Montaggio Stuart H. Pappé
Musiche Maurice Jarre
Scenografia Pato Guzman, Marcos Flaksman, Alexandre Meyer
Costumi Albert Wolsky
Interpreti e personaggi

Il dittatore del Parador in arte Jack (Moon Over Parador) è un film del 1988 diretto da Paul Mazursky.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Jack Noah, un mediocre attore newyorkese sempre in cerca di scritture, sta terminando il suo lavoro in un film nella repubblica latinoamericana del Parador, governata da un dictaor spietato e donnaiolo, manovrato dall'ex nazista Roberto Strausmann, che è il capo della polizia.

Il dittatore muore di infarto dopo una grossa sbornia, e Roberto, che teme sommosse popolari e azioni dei guerriglieri, costringe l'attore a sostenere il ruolo del morto, al quale somiglia, mentre il corpo del vero dittatore viene conservato in frigo. Un po' riluttante, ma lusingato dalla possibilità di dimostrare finalmente il proprio talento in un ruolo così importante, Jack accetta.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

(EN) Il dittatore del Parador in arte Jack, in Internet Movie Database, IMDb.com.

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema