Hystricognathi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Istricognati
Capromys pilorides.jpg
Capromys pilorides
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Sottoclasse Theria
Infraclasse Eutheria
Superordine Euarchontoglires
(clade) Glires
Ordine Rodentia
Sottordine Hystricomorpha
Infraordini
Fig.1
Fig.2

Hystricognathi è un Infraordine di Roditori che comprende le istrici, i ratti talpa, le cavie, i cincillà, i capibara e forme affini.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Si ritene che questo gruppo si sia originato all'interno di una radiazione degli Ctenodactyloidea avvenuta probabilmente alla fine dell'Eocene, sia in Asia meridionale che in Africa. In seguito, all'interno di questa clade, si sviluppò un'altra diversificazione tra i Phiomorpha, i quali si stanziarono in Africa ed Asia e i Caviomorpha, che raggiunte le Americhe, si elvosero in un'estesa varietà di forme, ognuna con caratteri morfologici, capacità motorie e comportamenti alimentari diversi. Le caratteristiche comuni comprendono la disposizione del muscolo massetere di tipo istricomorfo (fig.1), la mandibola istricognata (fig.2), le placche zigomatiche sottili, disposte sotto il foro infra-orbitale e i piccoli ossicini dell'orecchio interno, incudine e martello, separati tra loro.

Distribuzione ed habitat[modifica | modifica wikitesto]

Sono principalmente diffusi nel Continente americano, con alcune famiglie endemiche dell'Africa, dell'Europa meridionale, dell'Asia meridionale ed orientale.

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) D.E. Wilson e D.M. Reeder, Hystricognathi, in Mammal Species of the World. A Taxonomic and Geographic Reference, 3ª ed., Johns Hopkins University Press, 2005, ISBN 0-8018-8221-4.
  • Cox PG & Hautier L, Evolution of the Rodents: Volume 5: Advances in Phylogeny, Functional Morphology and Development (Cambridge Studies in Morphology and Molecules: New Paradigms in Evolutionary Bio) , JCambridge University Press, 2015. ISBN 9781107044333

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi