Gruppo Stanza

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il Gruppo Stanza è stato un gruppo di artisti italiano, composto da Graziano Braschi, Berlinghiero Buonarroti, Brunetto Buonarroti, Paolo della Bella, Aroldo Marinai e Franco Marinai, attivo fra il 1967 e il 1970 con sede a Compiobbi, che ha operato nell'ambito della vignetta umoristica[1], della satira politica[2], della serigrafia[2] manuale e della fotografia artistica.

Hanno realizzato stampe in serigrafia manuale di vari artisti italiani fra cui: Vinicio Berti, Antonio Bueno, Ernesto Treccani, Luca Alinari, Lorenzo Tornabuoni, Tono Zancanaro, Mohamed Melehi, Arturo Puliti, Siro Midollini, Leonardo Cremonini.

Alcuni componenti del gruppo (Graziano Braschi, Berlinghiero Buonarroti e Paolo della Bella) nell'aprile 1971 hanno fondato la rivista Ca Balà, diventandone i redattori storici[3]; per questo si ritene la rivista storicamente legata al gruppo[4].

Opere principali[modifica | modifica wikitesto]

1967[modifica | modifica wikitesto]

  • Note per il Manifesto del Neo-Futurismo[5], ed. Libreria Ed. Feltrinelli Firenze, edizione limitata a 150 copie numerate stampate interamente in serigrafia col sistema manuale dal Gruppo Stanza, Compiobbi, Firenze, il 14 ottobre 1967, p. 24 n.n.

1968[modifica | modifica wikitesto]

  • Settantuno, libro d'artista - o libro-oggetto[2] - di 108 pagine “in folio”, in 97 copie numerate, stampato dal Gruppo Stanza il 23 settembre 1968 in serigrafia manuale di 284 colori. Edizioni Stanza, a cura della Galleria d'arte moderna Il Ponte, S. Giovanni Valdarno (Arezzo). Prefazione " Il dinosauro ha cantato” di H.M. (Graziano Braschi).

1969[modifica | modifica wikitesto]

  • Settantadue. Bollettino interno del Gruppo “Stanza”. Stampato in serigrafia manuale il 10 maggio 1969, p. 30 n.n. Scritti di Umberto Eco, Gruppo Stanza, Babeuf (Graziano Braschi), con un'intervista alla TV a Saul Steinberg. Disegni di Graziano Braschi, Berlinghiero Buonarroti, Paolo della Bella, Saul Steinberg, Roland Topor e Chago ( Santiago Armada ).
  • Settantatré. Underground di umorismo grafico. Stampato in serigrafia manuale nell'agosto 1969, p. 24. Sommario: Cerberi e viandanti (appunti operativi del Gruppo Stanza sul multiplo); L'arte e l'artista (Gruppo Stanza); Note sull'umorismo (Gruppo Stanza); Bizarre, Dessins inavouables (Babeuf: Graziano Braschi); Dada e neo-dada: Analisi di un movimento”contestatore” (Gustavo Bertoli). Disegni di: Jean-Maurice Bosc, Graziano Braschi, Berlinghiero Buonarroti, Paolo della Bella, Jean-Michel Folon, André François. Editore: Gruppo Stanza.
  • Inserto autoprodotto dal Gruppo Stanza (disegni di Graziano Braschi, Berlinghiero Buonarroti, Paolo della Bella) di 9 pagine, testo in italiano e in inglese, in Tèchne, rivista diretta da Eugenio Miccini, nº 1, ottobre 1969, pp. 50–58.
  • Disegni di Graziano Braschi, Berlinghiero Buonarroti e Paolo della Bella su Humor graphic nº 14 “Contest”, rivista fondata da Luciano Consigli, settembre 1969.

1970[modifica | modifica wikitesto]

  • Immagini umorgrafiche, cartella di serigrafie manuali a più colori, stampate dal Gruppo Stanza nella tiratura di 30 copie numerate, con presentazione di Mario De Micheli.
  • Braschi.Buonarroti.Della Bella: Gruppo Stanza. Testo di Roberto Coppini. Stampato in proprio dal Gruppo Stanza nel dicembre 1970, pp. 36. Disegni e riproduzioni di serigrafie di Graziano Braschi, Berlinghiero Buonarroti, Paolo della Bella.
  • Settantaquattro: umorismo grafico del Gruppo Stanza, volume di 80 pagine stampato dal Gruppo Stanza in serigrafia manuale in 200 copie numerate. Prefazione di Giambattista Vicari.

1972[modifica | modifica wikitesto]

  • La pulce nell'orecchio. Catalogo della mostra di umorismo grafico organizzata dal Gruppo Stanza e dal Circolo Buonarroti-Firenze, pp. 47.
  • Disegni di Graziano Braschi, Berlinghiero Buonarroti e Paolo della Bella, su Humor Graphic – Ecologie, N. 15, Humor Graphic Edizioni, maggio 1972.

1975[modifica | modifica wikitesto]

  • Vi ricordate quel 18 aprile... La DC a fumetti. Prefazione di Pietro Bertoli. Editrice Centro di Documentazione Pistoia, pp. 16 n.n. “Collana Ca Balà”. Disegni di Crazy (Graziano Braschi), Berlinghiero Buonarroti e Paolo della Bella.
  • Aborti si nasce, abortisti si diventa. A cura del Gruppo Stanza. Disegni di Graziano Braschi, Berlinghiero Buonarroti e Paolo della Bella. Editrice Centro di documentazione Pistoia.

19791983[modifica | modifica wikitesto]

  • Collaborazioni del Gruppo Stanza a "Fogli di Fiesole" e "Fiesole Democratica", compresa la rubrica "Humour mon amour", 8 puntate curate da Berlinghiero Buonarroti su vari umoristi.

1982[modifica | modifica wikitesto]

  • Humour mon amour. Rassegna di umorismo grafico 1940-1982. Con "Le 500 giornate dell'umorismo. Cronologia essenziale dei maggiori avvenimenti nella galassia humour e dintorni negli ultimi quarant'anni" a cura del Gruppo Stanza (Berlinghiero Buonarroti), pp. 17–49. Il Candelaio Edizioni, pp. 96, ill.

Mostre[modifica | modifica wikitesto]

  • 1969, Firenze: Collettiva “Il quadro e il teatro. 25 artisti fiorentini”, S.M.S. A. Del Sarto Firenze, 6 - 10 febbraio. Fra i partecipanti: Dario Fo, Gruppo Teatro d’Ottobre.
  • 1969, San Giovanni Valdarno (AR): Galleria d’Arte Moderna Il Ponte di Vincenzo Alibrandi, 15-28 marzo 1969. Catalogo “Braschi Buonarroti Della Bella” con presentazione di Umberto Eco e testo teorico del Gruppo Stanza.
  • 1969, Compiobbi (Firenze): Circolo La Pace, Mostra di serigrafie del Gruppo Stanza con presentazione del volume Settantuno, 5-13 aprile 1969. Testo del Gruppo Stanza.
  • 1969, Venezia: Galleria d’Arte Moderna Il Triglione, 20-31 agosto 1969. Serigrafie del Gruppo Stanza, testo teorico del Gruppo Stanza.
  • 1969, Firenze: Galleria Inquadrature, 13-22 dicembre 1969. Esposizione del Gruppo Stanza (“... una gran multitudine di opere...”).
  • 1971, Firenze: Presentazione di Piero Santi della cartella di serigrafie del Gruppo Stanza "Immagini umorgrafiche", Libreria Feltrinelli Firenze, 27 febbraio 1971.
  • 1971, Firenze: Mostra del G. S. MAF, Firenze, Le Cascine, 24 agosto, con grafica del Gruppo Stanza.
  • 1971, Milano: Mostra della grafica del Gruppo Stanza alla Galleria Agrifoglio, 5 novembre 1971; presentazione di Mario Spinella.
  • 1971, Firenze: Studio d'arte Il Moro, via del Moro, mostra di disegni satirici di diversi artisti, fra cui Graziano Braschi, Berlinghiero Buonarroti e Paolo della Bella; sulla locandina testo "Prontuario per il critico d'arte". Catalogo "Disegni satirici" con prefazione di Eugenio Miccini, ed. Arci - Studio d'arte il Moro - rivista Ca Balà, 20 novembre-3 dicembre 1971.
  • 1971, Trento: Partecipazione del Gruppo Stanza alla Rassegna della esoeditoria italiana. Catalogo della esposizione internazionale, Trento, Pro cultura editrice, ottobre 1971.
  • 1972, Firenze: Casa del Popolo Buonarroti, Piazza de' Ciompi, Mostra di umorismo grafico "La pulce nell'orecchio", 30 giugno-7 luglio 1972, Introduzione al dibattito "Satira politica e battaglia culturale" di Mario Spinella.
  • 1973, Milano: Mostra “Istruzioni per il disuso”, Libreria Internazionale Einaudi di Milano, 1º marzo-13 marzo 1973, disegni di Graziano Braschi, Berlinghiero Buonarroti, Paolo della Bella. Catalogo con una lettera aperta a Valdo Aldovrandi a firma Gruppo Stanza.
  • 1981, Ravenna: Mostra “Ca Balà, uno sguardo profondo. Dieci anni di grafica satirica”, [Galleria La Bottega] gennaio 1981, disegni di Graziano Braschi, Berlinghiero Buonarroti, Paolo della Bella.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Romeo, 1988
  2. ^ a b c Paolo della Bella, undo.net, 19 febbraio 2011. URL consultato il 2 maggio 2013.
  3. ^ Bruno Francisci, Rassegna dell'esoeditoria italiana: Per una verifica di alternative culturali-culture alternative contemporanee Pro Cultura, 1971
  4. ^ Carte segrete, vol. 20, nº 1971, Edizioni Carte segrete.
  5. ^ Bollati Boringhieri, 1999

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Paolo della Bella