Giuseppe Ingrosso

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Giuseppe Ingrosso
Nazionalità Italia Italia
Altezza 175 cm
Peso 65 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Ritirato 2014
Carriera
Squadre di club1
2000-2004 Bari 67 (0)
2004-2005 Cesena 28 (0)
2005-2006 Salernitana 30 (0)
2006-2007 Foggia 21 (1)
2007-2008 Bari 7 (0)
2008 Ravenna 17 (0)
2008-2009 Paganese 0 (0)
2009 Noicattaro 10 (0)
2009-2010 600px Bianco e Rosso (strisce) bordato marrone.png Liberty Molfetta ? (?)
2010-2012 Bisceglie 45 (4)
2012-2013 Audace Cerignola ? (?)
2013-2014 Template:Calcio Unione Bisceglie 10 (1)
Nazionale
2000-2001 Italia Italia U-18 4 (0)
2000-2001 Italia Italia U-20 6 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 27 luglio 2015

Giuseppe Ingrosso (Merine, 17 maggio 1982) è un dirigente sportivo ed ex calciatore italiano.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Inizia la carriera professionistica nel 2000 nelle file del Bari, esordendo in Serie A il 20 maggio 2001 in Bari-Roma 1-4. Rimane in Puglia quattro anni, collezionando 67 presenze e nessun gol. Nel 2004 veste la casacca bianconera del Cesena in Serie B giocando 28 gare senza segnare gol.

L'anno successivo è in Serie C1 con la maglia della Salernitana, per la quale totalizza 32 presenze e zero gol. Nel 2006 è ancora in Serie C1 ma con la maglia del Foggia, 25 presenze e un gol. Nel 2007 ritorna al Bari. A gennaio 2008 passa al Ravenna esordendo nella partita persa per 5-0 dai romagnoli con l'Ascoli.

Il 1º settembre 2008 passa alla Paganese, squadra di Lega Pro Prima Divisione. Il 18 gennaio 2009 rescinde il contratto con la Paganese e si accasa al Noicattaro, squadra di Lega Pro Seconda Divisione.

Nella stagione 2009-2010 ha firmato un contratto con la squadra pugliese del Liberty Molfetta e l'anno successivo con il Bisceglie, militanti in Eccellenza Puglia.

Per la stagione 2012-2013 non viene riconfermato al Bisceglie, rimanendo svincolato. Successivamente si accasa al Cerignola.

Nella stagione 2013-2014 passa all'Unione Calcio Bisceglie, giocando per una sola annata, a fine stagione si ritira dal calcio giocato.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2000 ha partecipato con l'Under 18 ai campionati europei di categoria giocando il 7 ottobre nella gara Italia-Isole Far Oer, il 9 nella gara Italia-Andorra e l'11 in Italia-Inghilterra. L'anno successivo ha partecipato a diverse gare sia con l'Under 18 (2) che con l'Under 20 (6).

Dirigente sportivo[modifica | modifica wikitesto]

Il 29 giugno 2015 viene nominato dall'assemblea dei soci dell'A.S. Bisceglie 1913 presidente del club nerazzurro stellato, per sopperire alle dimissioni del predecessore Nicola Canonico.[1]

Finito il campionato 2015-2016 si dimette dal ruolo di presidente.[2]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Foggia: 2006-2007

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Mario Caprioli, Canonico, addio Bisceglie. Un ex Bari alla presidenza, su tuttobari.com, Network TMW, 30 giugno 2015. URL consultato il 5 giugno 2018.
  2. ^ BISCEGLIE Ingrosso: "Iscrizione ok. Allestiremo una buona squadra", su colpoditaccoweb.it, 9 luglio 2015. URL consultato il 26 luglio 2015.[collegamento interrotto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]