Giovanni Paolo Pannini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Giovanni Paolo Panini)
Jump to navigation Jump to search
Giovanni Paolo Pannini

Giovanni Paolo Pannini (o Panini) (Piacenza, 17 giugno 1691Roma, 21 ottobre 1765) è stato un pittore, architetto e scenografo italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

L’interno del Pantheon

Da giovane Pannini studiò a Piacenza come scenografo teatrale. Si recò a Roma nel 1711 dove studiò disegno con Benedetto Luti e divenne famoso come decoratore di palazzi, compresa villa Patrizi (1718-1725) e Palazzo de Carolis (1720).

Come pittore, Pannini è più conosciuto per le sue vedute di Roma; si interessò in particolare delle antichità della città. Fra i suoi lavori più famosi c'è l'interno del Pantheon e le sue "vedute", dipinti di gallerie di quadri che a loro volta contengono viste di Roma. La sua tela Capricco con il Colosseo è conservata al Museo civico Amedeo Lia a La Spezia.

Nel 1718 Panini fu ammesso alla Congregazione dei Virtuosi al Pantheon. Insegnò a Roma all’Accademia di San Luca dal 1719 ed all’Académie de France dal 1732; tra i suoi allievi, Hubert Robert e Jean-Honoré Fragonard.

Veduta di Roma innevata

Insieme a Giacomo Zoboli nel 1747 compilò l'inventario della raccolta Sacchetti acquistata da papa Benedetto XIV per formare il nucleo iniziale della nascente Pinacoteca Capitolina. La Galleria del cardinale Silvio Valenti Gonzaga è un dipinto commissionato a Pannini nel 1749. Il conte Étienne François de Choiseul, ambasciatore di Francia presso il Papa, commissionò a Pannini questi dipinti: Galleria di vedute di Roma antica, Galleria di vedute di Roma moderna, Piazza San Pietro e Interno della Basilica di San Pietro. Pannini dipinse questi quadri tra il 1753 e il 1757.

Divenne Principe dell'Accademia di San Luca nel 1755.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • F. Arisi, Gian Paolo Panini e i fasti della Roma del Settecento, Roma, 1986
  • F. Arisi, Gian Paolo Panini, Soncino, 1992
  • M. Kiene, Giovanni Paolo Panini, Parigi, 1993
  • Jane Turner (a cura di), The Dictionary of Art, 24, pp. 9-11, New York, Grove, 1996 ISBN 1-884446-00-0

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN95793281 · ISNI (EN0000 0001 2331 1299 · SBN IT\ICCU\UBOV\038986 · LCCN (ENn87901560 · GND (DE119117851 · BNF (FRcb149784013 (data) · ULAN (EN500018296 · NLA (EN35722519 · CERL cnp01387467