Giovanni Brandani

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Giovanni Brandani
Dati biografici
Nazionalità Italia Italia
Equitazione Equestrian pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Corse a pelo
Carriera
Palio di Siena
Soprannome Pipistrello
Esordio 3 luglio 1831
600px Giallo e Azzurro Linee Diagonali.PNG Tartuca
Ultimo Palio 16 agosto 1838
600px Bianco listato di Nero Turchino e Rosso.PNG Istrice
Vittorie 5 (su 14 corse)
Ultima vittoria 3 luglio 1836
600px Giallo e Azzurro Linee Diagonali.PNG Tartuca
 

Giovanni Brandani detto Pipistrello (Taverne d'Arbia, 7 novembre 1813 – ...) è stato un fantino italiano.

Pipistrello ha corso il Palio di Siena in quattordici occasioni, vincendo cinque volte. Fatto curioso è che abbia vinto per due volte con il cavallo scosso.

Legami di parentela[modifica | modifica sorgente]

Pipistrello aveva dei vincoli di parentela con molti dei fantini del Palio. Era il figlio di Cicciolesso (Luigi Brandani); fratello di Brandino Minore (Agostino Brandani); cugino di Brutto (Carlo Brandani), Giacco (Bernardino Brandani), Prete (Pietro Brandani) e Campanino (Francesco Bianchini); nipote di Ghiozzo (Giuseppe Brandani).

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Pipistrello ha monopolizzato il Palio di Siena nel biennio 1833-34, avendo vinto tutti e quattro i Palii disputati, anche se nei Palii di agosto il successo arrivò grazie alle vittorie dei suoi cavalli scossi. Nel 1833 vinse per Drago e Lupa, l'anno seguente realizzò il proprio secondo cappotto personale ed il primo della storia per la Nobile Contrada del Nicchio. L'ultimo successo arrivò due anni più tardi, per la Tartuca.

Corse il Palio della sua prima vittoria (2 luglio 1833) insieme con quattro suoi familiari: i cugini Brutto e Giacco, il padre Cicciolesso, e lo zio (fratello del padre) Ghiozzo.

Presenze al Palio di Siena[modifica | modifica sorgente]

Palio Contrada Cavallo Note
2 luglio 1831 600px Giallo e Azzurro Linee Diagonali.PNG Tartuca Morello di P. Micchi
16 agosto 1831 600px Giallo e Rosso listato di Bianco Linee Orizzontali.png Valdimontone Morello di P. Donati
2 luglio 1832 600px Rosa Antico e Verde con cornice gialla.PNG Drago Sauro di P. San (scosso)
16 agosto 1832 600px Rosa Antico e Verde con cornice gialla.PNG Drago Morello di D. Bruttini
2 luglio 1833 600px Rosa Antico e Verde con cornice gialla.PNG Drago Morello di L. Jacopi
18 agosto 1833 600px Bianco e Nero listati di Arancione.png Lupa Morello di L. Jacopi (scosso)
2 luglio 1834 600px Blu listato di Rosso e Bianco.PNG Nicchio Morello di L. Jacopi
17 agosto 1834 600px Blu listato di Rosso e Bianco.PNG Nicchio Baio di G. Santi (scosso)
17 agosto 1835 600px Giallo e Rosso listato di Bianco Linee Orizzontali.png Valdimontone Baio di S. Rossi
3 luglio 1836 600px Giallo e Azzurro Linee Diagonali.PNG Tartuca Morello di C. Cubattoli
16 agosto 1836 600px Bianco e Arancio listati di Turchino.PNG Leocorno Morello di C. Cubattoli
2 luglio 1837 600px Nero e Rosso incrociati listati di Bianco.PNG Civetta Morello di G. Ceccarelli
16 agosto 1837 600px Bianco e Arancio listati di Turchino.PNG Leocorno Morello di G. Soldatini
16 agosto 1838 600px Bianco listato di Nero Turchino e Rosso.PNG Istrice Baio di P. Bianchi (scosso)

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Biografie