Gianfrancesco Guidi di Bagno

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Gianfrancesco Guidi di Bagno
cardinale di Santa Romana Chiesa
Giovanni Guidi di Bagno.jpg
Ritratto del cardinale Guidi di Bagno
Guidi di Bagno famiglia stemma.jpg
 
Incarichi ricoperti
 
Nato4 ottobre 1578 a Firenze
Ordinato presbiteroin data sconosciuta
Nominato arcivescovo3 marzo 1614 da papa Paolo V
Consacrato arcivescovo13 aprile 1614 dal cardinale Giambattista Leni
Creato cardinale30 agosto 1627 da papa Urbano VIII
Pubblicato cardinale19 novembre 1629 da papa Urbano VIII
Deceduto24 luglio 1641 (62 anni) a Roma
 

Gianfrancesco Guidi di Bagno (Firenze, 4 ottobre 1578Roma, 24 luglio 1641) è stato un cardinale italiano della Chiesa cattolica, nominato da papa Urbano VIII.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nacque a Firenze nel 1578 circa da Fabrizio Guidi di Bagno, marchese di Montebello e da Laura Colonna figlia del duca di Zagarolo, Pompeo Colonna. Studiò a Pisa e a Bologna.

Fu nominato cardinale in pectore da papa Urbano VIII nel concistoro del 30 agosto 1627 e reso pubblico nel concistoro del 19 novembre 1629. Ricevette la porpora e il titolo dei Santi Bonifacio e Alessio il 26 maggio 1631.

Al cardinale, grande mecenate di studiosi, Pompeo Angelotti dedicò la sua Descrittione della citta di Rieti in occasione della sua nomina a vescovo della diocesi.[1]

Morì a Roma il 24 luglio 1641 all'età di 63 anni. Fu sepolto nella basilica dei Santi Bonifacio e Alessio.

Genealogia episcopale[modifica | modifica wikitesto]

Successione apostolica[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Rieti - Percorsi tra ambiente, storia, cultura, Fondazione Varrone, 2007, p. 86.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN17272682 · ISNI (EN0000 0000 8015 2303 · LCCN (ENnr89013917 · GND (DE118699091 · BNF (FRcb12215389m (data) · CERL cnp01049660