Alessandro Bichi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Alessandro Bichi
cardinale di Santa Romana Chiesa
Cardinalbishop.svg
Nato 30 settembre 1596 a Siena
Nominato vescovo 5 maggio 1628
Consacrato vescovo 7 maggio 1628
Creato cardinale 28 novembre 1633 da papa Urbano VIII
Deceduto 25 maggio 1657 a Roma

Alessandro Bichi (Siena, 30 settembre 1596Roma, 25 maggio 1657) è stato un cardinale e vescovo cattolico italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Di nobile famiglia, era figlio di Vincenzo Bichi e nipote del cardinale Metello Bichi.

Studiò a Siena. Al termine degli studi si recò a Roma, ebbe incarichi minori nella Curia romana durante il pontificato di papa Urbano VIII.

Il 5 maggio 1628 fu eletto vescovo di Isola. Fu nominato nunzio apostolico a Napoli il 24 maggio 1628 e mantenne l'incarico fino al giugno del 1630. Il 9 settembre 1630 fu nominato vescovo di Carpentras e il 20 settembre dello stesso anno fu nominato nunzio apostolico in Francia.

Nel concistoro del 28 novembre 1633 papa Urbano VIII lo creò cardinale e il 7 dicembre dello stesso anno ricevette il titolo di Santa Sabina.

Partecipò al Conclave del 1644 che elesse papa Innocenzo X e al Conclave del 1655 che elesse papa Alessandro VII.

Morì a Roma e fu sepolto nella chiesa del suo titolo.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN29808682 · ISNI (EN0000 0000 0320 2231 · GND (DE101432488 · BNF (FRcb15010966g (data)