Giacomo di Maiorca (1274-1330)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Regno di Maiorca
Casa di Barcellona
Royal Coat of Arms of the Monarchs of Majorca since the 14th Century.svg

Giacomo I
Giacomo II
Sancho I
Giacomo III
Figli
Giacomo IV
Elisabetta
Modifica

Giacomo d'Aragona (12741330) è stato principe ereditario del Regno di Maiorca.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Era figlio del re Giacomo II di Maiorca e di Esclarmonde di Foix.

Essendo il promogenito del re Giacomo era destinato a succedere al padre alla sua morte. La ragione di stato gli impose il matrimonio con Caterina I di Courtenay. Il matrimonio si prospettava infatti assai vantaggioso per il ramo collaterale degli Aragona a cui apparteneva Giacomo. Caterina infatti avrebbe portato al marito il titolo di Imperatore latino di Costantinopoli.

Nel 1299 Giacomo rinunciò al trono e al matrimonio preferendo intraprendere la vita ascetica. Entrò quindi in convento come frate francescano.

Giacomo II poteva comunque contare su altri tre figli maschi legittimi pronti a succedergli. Il posto di Giacomo fu dunque preso dal secondogenito Sancho succeduto nel 1311 col nome di Sancho I di Maiorca.

Caterina invece venne data in moglie a Carlo di Valois.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]