Gerrit Schimmelpenninck

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Gerrit Schimmelpenninck
Gerrit Schimmelpenninck.jpg

Dati generali
Partito politico liberalism in the Netherlands
Gerrit Schimmelpenninck

Gerrit Schimmelpenninck (Amsterdam, 25 febbraio 1794Arnhem, 4 ottobre 1863) è stato un politico olandese, primo ministro dei Paesi Bassi dal 25 marzo 1848 al 17 maggio 1848.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver prestato servizio nelle rappresentanze diplomatiche olandesi a San Pietroburgo e Londra, nel 1848 venne chiamato dal re Guglielmo II a presiedere il Consiglio dei Ministri.

Qualche settimana dopo l'inizio del suo incarico Schimmelpenninck, che tenne per sé anche il portafoglio degli Esteri e delle Finanze, propose una nuova costituzione che, secondo il modello inglese, avrebbe impedito al re di sciogliere il Senato.

La proposta venne respinta da alcuni ministri del suo governo e Schimmelpenninck si dimise.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN34821453 · ISNI (EN0000 0003 9758 8500 · GND (DE117271179 · WorldCat Identities (ENviaf-34821453