Franco Mari

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Franco Mari, noto anche con lo pseudonimo di Rupert Sciamenna (Milano, 1942 [1]), è un attore e comico italiano. È noto, soprattutto, per i numerosi sketch assieme a Marcello Macchia (Maccio Capatonda), Luigi Luciano (Herbert Ballerina) e Enrico Venti (Ivo Avido).

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Tra i principali sketch che Mari ha interpretato per la regia di Marcello Macchia vi sono Rocchio 47 (parodia di Rocky Balboa), Il vecchio conio, Ahia ma sei scemo e numerosi altri, tutti con il nome d'arte di Rupert Sciamenna, andati in onda su Mai dire Lunedì, Mai dire Martedì, La7 e All Music. È stato uno dei protagonisti dell'All Music Show.

Rupert Sciamenna ha anche recitato nella serie La villa di lato, dove interpreta la parte di un albergatore di una villa "quasi maledetta". Ha inoltre interpretato il ruolo di Lord Micidial, antagonista principale nella serie TV Mario, trasmessa da MTV. Mari ha partecipato anche ad alcuni videoclip, come Parco Sempione di Elio e le Storie Tese, dove interpreta una versione caricaturale dell'allora Presidente della Regione Roberto Formigoni.

Mari ha inoltre lavorato nel cinema, negli anni ottanta, con: Steno, Mario Monicelli e Neri Parenti, quindi in Tutti gli uomini del deficiente (1999) di Paolo Costella e successivamente nei due film di Maccio Capatonda Italiano medio (2015) e Omicidio all'italiana (2017).

La sua comicità si basa essenzialmente sullo stile tipico del caratterista, interpretando in modo caricaturale personaggi altolocati, tragici, presuntuosi, astuti o malvagi, facendo ampio utilizzo di parlate singolari, smorfie o versi, e risate dal grottesco accento malvagio.

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Videoclip[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]