Florence Turner

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Florence Turner (1916)

Florence Turner (New York, 6 gennaio 1885Woodland Hills, 28 agosto 1946) è stata un'attrice teatrale, attrice cinematografica e sceneggiatrice statunitense.

All'epoca del cinema muto, divenne celebre con l'appellativo de "La ragazza della Vitagraph". Era nota anche con il soprannome di Flotie, e in alcune opere utilizzò lo pseudonimo di Baby Twinles.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nata a New York, fu spinta per la prima volta sulle scene teatrali all'età di soli tre anni dall'ambiziosa madre, diventando con il tempo una presenza costante in produzioni di diverso tipo.

La ragazza della Vitagraph[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1906 si lanciò nella nascente industria cinematografica, firmando un contratto con uno dei primi studi, la Vitagraph. Debuttò quindi nel 1907, interpretando quell'anno 5 film tra i quali Cast Up by the Sea diretta da James Stuart Blackton.

All'epoca non esistevano ancora le stelle del cinema, a meno che un attore teatrale già famoso realizzasse un film, e i nomi degli attori non erano nemmeno resi noti. I titoli con i crediti del film erano lontani dall'essere inventati. Non si sapeva quindi nulla a parte il nome della casa di produzione e il titolo del film. Man mano che il contenuto dei film prese ad evolversi dalla semplice riproduzione di fatti o situazioni comuni verso storie più definite, gli eroi e le eroine dello schermo presero ad assumere perlomeno una vaga identità

Per questo motivo la Turner iniziò ad essere identificata dal pubblico come La ragazza della Vitagraph dopo le sue apparizioni nei primi cortometraggi, per poi diventare la più popolare attrice cinematografica statunitense in un'epoca in cui il mercato era ancora dominato dalle produzioni francesi, soprattutto della Gaumont e della Pathé. Il suo contributo ai successi dello studio e il richiamo che la sua presenza esercitava sul pubblico pagante, vennero riconosciuti nel 1907 quando la sua paga aumentò a 22 dollari alla settimana, solo qualcosa in meno dei principali interpreti maschili, specialmente quelli con una vasta esperienza sul palcoscenico, come il popolarissimo Maurice Costello. Nel 1910 lavorò diverse volte in coppia con Wallace Reid, che a sua volta stava diventando una stella con il suo personaggio di romantico rubacuori.

In Europa[modifica | modifica wikitesto]

Pochi anni dopo iniziò ad essere ben conosciuto anche il suo vero nome, Florence Turner, ma con il sorgere di nuove stelle come Gene Gauntier e Marin Sais della Kalem Company, Marion Leonard e Mary Pickford della Biograph e Florence Lawrence della Vitagraph, (passata alla Independent Moving Pictures nel 1910) vide calare la propria popolarità. Nel 1913 decise di cercare nuove opportunità e lasciò gli Stati Uniti accompagnata dall'amico Laurence Trimble, che l'aveva diretta in vari film. Si trasferirono in Inghilterra dove iniziarono a recitare insieme a Londra in spettacoli di music hall.

Jean's-Evidence-Double-Page-Spread-1913.jpg

Scrisse alcune sceneggiature e iniziò a dirigere personalmente i propri film, tra cui diverse commedie. Fondò anche una propria casa di produzione, la Turner Films, realizzando più di trenta cortometraggi.

Durante la prima guerra mondiale intrattenne le truppe alleate in spettacoli appositamente organizzati e, dopo l'armistizio fece ritorno negli Stati Uniti, dove però non riscosse più il successo di un tempo. Nel 1920 andò nuovamente in Inghilterra dove rimase qualche anno prima di tornare a Hollywood, virtualmente dimenticata, nel 1924. Lavorò saltuariamente a Broadway, figurando nel 1926 e nel 1927 in due produzioni musicali con ruoli del tutto marginali[1].

Gli anni del declino[modifica | modifica wikitesto]

Aveva trentanove anni e l'epoca in cui era stata una diva era già lontana. Continuò così a recitare in ruoli di secondo piano o quasi da comparsa per tutti gli anni trenta, messa sotto contratto dalla MGM di Louis B. Mayer.

Nel 1928 ebbe anche un ruolo minore in una produzione di Broadway, Sign of the Leopard, che andò in scena per trentanove repliche al National Theatre di New York[2].

In seguito andò a vivere nella Motion Picture Country House, una comunità per artisti in pensione di Woodland Hills, in California. Dopo essere apparsa in più di 160 film, Florence Turner morì a Woodland Hills all'età di 61 anni. Fu cremata in un obitorio di Hollywood e, per suo esplicito desiderio, non ebbe alcun funerale. È sepolta nel colombario del Chapel of the Pines Crematory di Los Angeles.

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Di seguito sono elencati i film girati da Florence Turner


1907 - 1908 - 1909 - 1910 - 1911 - 1912 - 1913 - 1914 - 1915 - 1916 - 1919 - 1920 -- 1921 - 1922 - 1923 - 1924 - 1925 - 1926 - 1927 - 1928 - 1929 - 1930/1939 - 1943


1907[modifica | modifica wikitesto]

1908[modifica | modifica wikitesto]

1909[modifica | modifica wikitesto]

1910[modifica | modifica wikitesto]

1911[modifica | modifica wikitesto]

1912[modifica | modifica wikitesto]

1913[modifica | modifica wikitesto]

1914[modifica | modifica wikitesto]

1915[modifica | modifica wikitesto]

1916[modifica | modifica wikitesto]

1919[modifica | modifica wikitesto]

1920[modifica | modifica wikitesto]

1921[modifica | modifica wikitesto]

1922[modifica | modifica wikitesto]

1923[modifica | modifica wikitesto]

1924[modifica | modifica wikitesto]

1925[modifica | modifica wikitesto]

1926[modifica | modifica wikitesto]

1927[modifica | modifica wikitesto]

1928[modifica | modifica wikitesto]

1929[modifica | modifica wikitesto]

1932/1939[modifica | modifica wikitesto]

1943[modifica | modifica wikitesto]

Sceneggiatrice[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN37118041 · ISNI: (EN0000 0000 2881 4859 · LCCN: (ENn85138398 · BNF: (FRcb14044860k (data)