Alexander Butler

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Alexander Butler (1869[1]1959[1]) è stato un regista, attore e sceneggiatore britannico.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Alexander Butler fu un regista britannico che diresse oltre sessanta film (sia cortometraggi che lungometraggi) in un periodo che va dagli anni dieci agli anni venti. Molte delle sue regie furono per la compagnia di produzione di G.B. Samuelson. Negli anni venti, Butler lavorò anche a Hollywood dove Samuelson aveva stipulato un accordo con la Universal Pictures.

Tra i film i più rimarchevoli di Butler vanno ricordati The Valley of Fear, adattamento per lo schermo de La valle della paura di Conan Doyle e, nel 1919, il primo horror britannico, The Beetle. Nel 1914, aveva girato in Australia The Shepherd of the Southern Cross su una sceneggiatura del 1912 di Nell Shipman.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Regista[modifica | modifica wikitesto]

Attore[modifica | modifica wikitesto]

Sceneggiatore[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Lebensdaten laut ancestry.co.uk

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]