Fabrizio Casazza

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Fabrizio Casazza
Casazza e Cavallo.JPG
Casazza (a destra) con Luca Cavallo il 4 agosto 2010 alla festa per il ripescaggio in Seconda Divisione della Virtus Entella
Nazionalità Italia Italia
Altezza 181 cm
Peso 76 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex portiere)
Squadra Savona (Vice e Portieri)
Ritirato 2011 - giocatore
Carriera
Squadre di club1
1987-1988Sampdoria0 (0)
1988-1989Biellese1 (0)
1989-1990Sampdoria0 (0)
1990-1991Fidelis Andria 1 (-1)
1991-1994Pro Sesto73 (-?)
1994-1996Verona47 (-?)
1996-1999Torino50 (-?)
1999-2000Venezia14 (-?)
2000-2003Sampdoria10 (-?)
2003-2005Lazio3 (-6)
2005-2006Pavia50 (-?)
2007Udinese1 (0)
2008Caravaggese14 (-?)
2011Virtus Entella0 (0)
Carriera da allenatore
2008-2009BolzaneteseAllenatore
2009-2013Virtus EntellaAll. Portieri
2013-2014Virtus EntellaAll. Portieri Giovanili
2014-2015SavonaAll. Portieri da marzo 2015
2015-2016SavonaVice All. e All. Portieri
2016-SavonaVice All. e All. Portieri
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Fabrizio Casazza (Genova, 16 settembre 1970) è un allenatore di calcio ed ex calciatore italiano, di ruolo portiere. Attualmente ricopre il ruolo di allenatore in seconda e di preparatore dei portieri del Savona.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Dall'unione con Lucia Ruggiero sono nati Marta nel 1993 e Massimo nel 1998.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

In carriera ha totalizzato 18 presenze in Serie A con le maglie di Venezia, Lazio e Udinese. Ha inoltre vestito la maglia di altre compagini quali Sampdoria, Verona e Torino, quando militavano in Serie B, riuscendo a conquistare la promozione in Serie A con tutte e 3 le formazioni, nel 1996 con il Verona, nel 1999 con il Torino e nel 2003 con la Sampdoria. Con la Lazio ha vinto una Coppa Italia nella stagione 2003-2004.

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione 2008-2009 ricopre l'incarico di allenatore della Bolzanetese nel campionato di Eccellenza.

Dalla stagione 2009-2010 assume l'incarico di preparatore dei portieri della Virtus Entella in Serie D. Nella stessa stagione ottiene la promozione in Lega Pro Seconda Divisione con il club ligure.

Il 2 marzo 2011, a causa dell'infortunio del portiere Andrea Paroni, viene tesserato dalla stessa squadra ligure fino alla fine della stagione, ricoprendo quindi il doppio ruolo di portiere ed allenatore dei portieri.

Fa il suo debutto da allenatore a Chiavari il 14 dicembre seguente nel corso di Entella-Pavia 4-1 degli Allievi per sostituire mister Scotto, allontanato dal campo. A fine stagione conclude la sua esperienza con l'Entella durata cinque anni.

Il 4 marzo 2015 passa al Savona sempre in Lega Pro come allenatore dei portieri nello staff del nuovo mister Giancarlo Riolfo. Il 17 marzo 2016 con l'arrivo di mister Maurizio Braghin diventa anche allenatore in seconda.[1]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Lazio: 2003-2004

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Sampdoria: 1989-1990

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]