Fabio Pignatelli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Fabio Pignatelli
Fabio Pignatelli nel 2016.jpg
Nazionalità Italia Italia
Genere Rock progressivo
Periodo di attività musicale 1972 – in attività
Strumento basso
Gruppo attuale Goblin Rebirth
Gruppi precedenti Goblin

Fabio Pignatelli (Roma, 30 ottobre 1953) è un bassista, compositore, arrangiatore e produttore discografico italiano.

È noto per aver composto e suonato alcune delle più famose colonne sonore horror italiane per i film di Dario Argento, fra le quali il riff di tastiera di "Profondo Rosso".[1][2] Dal 2010[3] suona nei "Goblin Rebirth"[4][5] con cui ha pubblicato nel 2015 l'album omonimo.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ha iniziato a suonare il basso all'età di 14 anni. Nel 1973 viene chiamato da Claudio Simonetti e Massimo Morante per suonare il basso negli "Oliver": successivamente il nome della band viene cambiato in "Cherry Five" per poi diventare definitivamente "Goblin".[6] Pignatelli aveva già composto l'arpeggio principale di "Profondo Rosso", e lo aveva conservato fino a quando Dario Argento propose ai Goblin di scrivere la colonna sonora di Profondo Rosso. La sera stessa Pignatelli propose il riff al gruppo e la mattina dopo fu registrato con un organo a canne e fu riprodotto in loop usando un metodo difficoltoso; il nastro contenente la registrazione fu incollato ad anello e fatto girare per 6-7 minuti e registrato nuovamente su un multitraccia. Nel corso degli anni ha collaborato con vari artisti tra cui Claudio Baglioni, Antonello Venditti, Silvia Salemi, Adriano Pappalardo, Nada, Goran Kuzminac, Amii Stewart, Giorgia e molti altri.

Discografia con i Goblin[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ terradigoblin.it, http://www.terradigoblin.it/fabio-pignatelli-basso/ .
  2. ^ witchstory.altervista.org, http://witchstory.altervista.org/fabio_pignatelli.htm .
  3. ^ terradigoblin.it, http://www.terradigoblin.it/la-storia/goblin-rebirth/ .
  4. ^ noisey.vice.com, https://noisey.vice.com/en_us/article/goblin-are-born-again-and-again-and-again .
  5. ^ toughriffs.weebly.com, http://toughriffs.weebly.com/interviews/interview-with-fabio-pignatelli-goblin-rebirth .
  6. ^ ondarock.it, http://www.ondarock.it/italia/goblin.htm .

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]