Euphonia affinis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Eufonia di macchia
Euphonia affinis godmani.jpg
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Classe Aves
Sottoclasse Neornithes
Superordine Neognathae
Ordine Passeriformes
Sottordine Oscines
Infraordine Passerida
Superfamiglia Passeroidea
Famiglia Fringillidae
Sottofamiglia Euphoniinae
Genere Euphonia
Specie E. affinis
Nomenclatura binomiale
Euphonia affinis
(Lesson, 1842)

L'eufonia di macchia (Euphonia affinis (Lesson, 1842)) è un uccello passeriforme della famiglia dei Fringillidi[2].

Etimologia[modifica | modifica wikitesto]

Il nome scientifico della specie, affinis, significa "affine", "simile", in questo caso simile alla tangara grigioblu: il suo nome comune è invece un riferimento alle abitudini di vita di questi uccelli.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Maschio impagliato.
Femmina impagliata.

Dimensioni[modifica | modifica wikitesto]

Misura 9 cm di lunghezza, per 8,5-12,8 g di peso[3].

Aspetto[modifica | modifica wikitesto]

Si tratta di un uccelletto dall'aspetto robusto, munito di testa arrotondata, becco conico e robusto, ali appuntite e corta coda squadrata.

Il piumaggio è di colore nero-bluastro su testa, gola, dorso, ali e coda, mentre la fronte, la parte inferiore del petto, il ventre ed il sottocoda sono di colore giallo oro.
Nella specie è presente dicromatismo sessuale: le femmine mancano quasi completamente sia del nero dorsale che di gran parte del giallo ventrale, con la livrea che si presenta dominata dai toni del bruno-grigiastro, più tendente al grigio su dorso e ali (che assieme alla coda presentano le penne in punta nerastre) mentre faccia, petto e ventre sono di colore beige, con decise sfumature giallo-arancio sul basso ventre. In ambedue i sessi il becco e le zampe sono nerastri, mentre gli occhi sono di colore bruno scuro.

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Gruppo con maschio intento a cantare nel Campeche.

L'eufonia di macchia è un uccello diurno che vive da solo o in coppie, passando la maggior parte della giornata alla ricerca di cibo e ritirandosi sul far della sera nel folto della vegetazione arborea per passare la notte al riparo da eventuali predatori.

Alimentazione[modifica | modifica wikitesto]

Maschio si nutre in natura.

La dieta di questi uccelli è in massima parte frugivora e composta da Loranthaceae e fichi, nonché in misura minore anche di bacche e frutti di altre piante e, sebbene in percentuale trascurabile, anche di piccoli invertebrati.

Riproduzione[modifica | modifica wikitesto]

Il periodo riproduttivo va da novembre a maggio: le eufonie di macchia sono uccelli monogami, coi due sessi che collaborano nella costruzione del nido, di forma ovale e costruito nel folto dei cespugli.

Nella camera interna del nido, foderata con piumino e materiale morbido (mentre l'esterno viene costruito intrecciando fibre vegetali e rametti), la femmina depone 2-4 uova, che cova da sola (col maschio che staziona nei pressi, tenendo d'occhio i dintorni ed occupandosi di reperire il cibo per sé e per la partner) per circa tre settimane. I pulli schiudono ciechi ed implumi e vengono accuditi da ambedue i genitori: essi sono in grado d'involarsi a circa tre settimane di vita, e possono dirsi indipendenti a circa un mese dalla schiusa.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Si tratta della specie di eufonia dall'areale più settentrionale: questi uccelli, infatti, vivono lungo la fascia costiera del Messico centro-orientale e nord-occidentale, nella penisola dello Yucatán e da qui lungo la costa pacifica centroamericana a sud fino al Costa Rica.

L'habitat dell'eufonia di macchia, come intuibile dal nome comune, è rappresentato dalle aree secche di boscaglia aperta, dalle aree cespugliose, le radure con presenze di macchie alberate isolate e dalla foresta secca.

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

Se ne riconoscono tre sottospecie[2]:

Secondo alcuni autori, l'eufonia di macchia formerebbe una superspecie con le affini eufonia corona gialla, eufonia golapurpurea ed eufonia di Trinidad[3].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) BirdLife International 2012, Euphonia affinis, su IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2019.2, IUCN, 2019.
  2. ^ a b (EN) Gill F. and Donsker D. (eds), Family Fringillidae, in IOC World Bird Names (ver 9.2), International Ornithologists’ Union, 2019. URL consultato il 6 ottobre 2017.
  3. ^ a b (EN) Scrub Euphonia (Euphonia affinis), su Handbook of the Birds of the World. URL consultato il 6 ottobre 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Uccelli Portale Uccelli: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di uccelli