Edvige Sofia di Svezia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Edvige Sofia di Svezia
David von Krafft - Porträt der Prinzessin Hedwig Sophia von Schweden, Herzogin von Holstein-Gottorf.jpg
Edvige Sofia di Svezia in un ritratto di David von Krafft
Duchessa consorte di Holstein-Gottorp
Principessa di Svezia
Stemma
Nascita Stoccolma, 26 giugno 1681
Morte Stoccolma, 22 dicembre 1708
Luogo di sepoltura Riddarholmskirken, Svezia
Dinastia Palatinato-Zweibrücken-Kleeburg
Padre Carlo XI di Svezia
Madre Ulrica Eleonora di Svezia
Consorte Federico IV di Holstein-Gottorp
Religione protestantesimo

Edvige Sofia Augusta di Svezia (Stoccolma, 26 giugno 1681Stoccolma, 22 dicembre 1708) era la figlia di Carlo XI di Svezia e sorella di Ulrica Eleonora di Svezia e Carlo XII di Svezia (dei sette figli avuti dal padre, solo in 3 sopravvissero alla sua morte). Inoltre fu nonna dello Zar Pietro III di Russia.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Dopo la morte della madre, lei e i suoi fratelli furono posti sotto la custodia di sua nonna. Il 12 maggio 1698 a Karlberg si sposò contro il suo volere con un suo cugino, Federico IV di Holstein-Gottorp. Dalla loro unione nacque un figlio, Carlo Federico di Holstein-Gottorp (1700-1739), che in seguito sposò Anna Petrovna Romanova, figlia dello zar Pietro I di Russia.

Alla morte del marito (avvenuta nel 1702), divenne per poco tempo reggente al titolo reso vacante al posto del figlio, anche se raramente lasciava la Svezia.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Erede al trono svedese Successore
Carlo, principe ereditario
Poi sovrano col nome di Carlo XII
Principessa ereditaria
5 aprile 1697 - 22 dicembre 1708
Ulrica Eleonora, principessa ereditaria
Poi regina
Predecessore Duchessa consorte di Holstein-Gottorp Successore
Federica Amelia di Danimarca 12 maggio 1698-19 luglio 1702 Anna Petrovna Romanova