Donne bretoni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Donne bretoni
Breton Women.jpg
AutoreVincent van Gogh
Data1888
Tecnicaacquerello
Dimensioni47,5×62 cm
UbicazioneGalleria d'arte moderna, Milano

Donne brètoni è un dipinto ad acquerello (47,5x62 cm) realizzato nel 1888 dal pittore Vincent van Gogh. È conservato nella Galleria d'arte moderna di Milano.

Il dipinto è una copia di un lavoro di Émile Bernard, guida del Sintetismo, che fu amico sia di Van Gogh che di Paul Gauguin. L'influsso di Bernard e delle sue teorie si nota nella linea di contorno accentuata, nelle campiture piatte e nei dettagli ridotti all'essenziale.

L'artista lasciò presto questo genere di pittura, perché contrario alle astrazioni: secondo il Sintetismo, infatti, il modo migliore per dipingere era basarsi sul ricordo e sulle idee, rifiutando la copia dal vero. Van Gogh, invece, preferiva ispirarsi direttamente alla natura e restare fedele al modello vivente. In una lettera a Bernard, esprime in modo brusco le sue opinioni: nonostante ciò, l'amico lo sosterrà e si prodigherà per far conoscere la sua opera.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Federica Armiraglio, Van Gogh, Milano, Skira, 2003.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Pittura Portale Pittura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pittura