Sintetismo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Il Sintetismo è una delle correnti pittoriche che fanno parte del movimento Post-impressionista. È uno stile antinaturalistico e simbolista. È uno stile utilizzato da molti pittori tra cui Paul Gauguin

Definizione[modifica | modifica wikitesto]

Manifesto della mostra al Caffè Volpini (1889)

All'inizio il Sintetismo venne associato al Cloisonnisme e al Simbolismo. Il termine venne impiegato per la prima volta ufficialmente nel 1877 per distinguere l'impressionismo scientifico da quello naturalistico. In seguito, 1889, venne ripreso quando Paul Gauguin e Émile Schuffenecker allestirono una mostra di pittori impressionisti e sintetisti al Café Volpini nell'Expo di Parigi.

Il termine "Sintetismo" deriva dall'intento dei pittori post-impressionisti di realizzare nelle loro opere la sintesi di tre caratteri fondamentali:

  • L'aspetto esteriore delle forme naturali
  • I sentimenti che i soggetti suscitano nell'artista
  • La purezza estetica delle linee, dei colori e delle forme

Le opere sintetiste prediligono e realizzano quindi soggetti bidimensionali, piatti, e dai colori irreali; ciò che le distingue dalla teoria e dalle opere impressioniste.

Dobbiamo a Maurice Denis una definizione riassuntiva del sintetismo:

« È bene rammentare che un'immagine, prima di essere un cavallo da battaglia, una donna nuda o una qualsiasi scena aneddotica, è essenzialmente una superficie piana ricoperta di colori ed assemblata in un certo ordine[1]»

Altre definizioni[modifica | modifica wikitesto]

Si veda la Voce Paul Gauguin, alla Sezione "Il Sintetismo".

Pittori e opere sintetiste[modifica | modifica wikitesto]

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Definizione del Neo-tradizionalismo, data sulla rivista "Art et Culture", 30 agosto 1890.
  2. ^ http://www.imamuseum.org/art/collections/artwork/ going-market-brittany-laval-charles Charles Laval] Restaurato il 6 aprile 2011

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Pittura Portale Pittura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pittura