Notte stellata sul Rodano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Notte stellata sul Rodano
Notte stellata sul Rodano
Autore Vincent van Gogh
Data 1888
Tecnica olio su tela
Dimensioni 72,5×92 cm
Ubicazione Musée d'Orsay, Parigi

Notte stellata sul Rodano è un dipinto a olio su tela (72,5x92 cm) di Vincent van Gogh realizzato a Settembre del 1888[1]. Esso è stato dipinto durante il suo soggiorno ad Arles.

Immanuel Kant diceva:

« Due cose riempiono l'animo di ammirazione e venerazione sempre nuova e crescente quanto più spesso e più a lungo la riflessione si occupa di esse: il cielo stellato sopra di me e la legge morale in me[2]. »

E Van Gogh ne parla in una sua lettere, scritta a suo fratello:

« Ho passeggiato una notte lungo il mare sulla spiaggia deserta, non era ridente, ma neppure triste, era bello... Un cielo stellato, per esempio, ecco una cosa che vorrei riuscire a fare[2]. »

Nell'estate del 1888 decide di fissare delle candele al suo cappello di paglia per poter dipingere di notte. Comincia ad esplorare la pittura notturna, ispirato anche dal confronto con il pittore Émile Bernard, spingendosi verso l'Astrattismo[3].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Walther - Metzger, p. 425.
  2. ^ a b Walther - Metzger, p. 381.
  3. ^ Walther - Metzger, p. 382.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Ingo Walther e Rainer Metzger, Van Gogh - Tutti i dipinti, Milano, Taschen, 2015, ISBN 978-38-36559-59-1.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Pittura Portale Pittura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pittura