Don't Stop Believin'

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Don't Stop Believin'
Artista Journey
Tipo album Singolo
Pubblicazione 1981
Durata 4 min : 11 s
Album di provenienza Escape
Genere Rock
Etichetta CBS
Produttore Mike Stone, Kevin Elson
Registrazione 1981
Formati Vinile
Certificazioni
Dischi d'oro Messico Messico[4]
(vendite: 60 000+)
Dischi di platino Regno Unito Regno Unito[1]
(vendite: 1 000 000)[2] Stati Uniti Stati Uniti (5)[3]
(vendite: 5 000 000+)
Journey - cronologia
Singolo precedente
(1981)
Singolo successivo
(1982)

Don't Stop Believin' è un singolo del gruppo musicale rock statunitense Journey, pubblicato nel 1981 dall'etichetta discografica CBS.

Il brano è stato scritto da Jonathan Cain, Steve Perry e Neal Schon e prodotto da Mike Stone e Kevin Elson ed è stato estratto dall'album Escape. Nel lato b del singolo è stato inserito il brano Natural Thing, scritto da Steve Perry e Ross Valory e prodotto da Kevin Elson e Geoff Workman.[5]

Si tratta di una delle canzoni di maggior successo del gruppo, entrata in diverse classifiche mondiali.

Cover[modifica | modifica wikitesto]

È stata oggetto di cover da parte di:

Citazioni in film e telefilm[modifica | modifica wikitesto]

Il brano è utilizzato nei seguenti film e telefilm:

  • Scrubs. Nella puntata "My Journey" (in italiano "Il mio viaggio", perdendo così la citazione del nome della band Journey) JD propone una cover band dei Journey per il matrimonio di Carla e Turk, si scopre così che "nessuno ama i Journey" come il dottor Dorian. La canzone Don't stop believin' viene poi utilizzata anche per il finale della puntata.
  • I Griffin. Nell'episodio Il brutto anatroccolo (Don't make me over) Peter Griffin e i suoi amici la cantano con il karaoke nel bar L'ostrica ubriaca.
  • I Soprano. Nella celebre scena finale dell'ultima puntata.
  • The Losers. Utilizzata come tema ricorrente poiché canticchiata da Jensen uno dei personaggi e utilizzata come sottofondo durante i titoli di coda.
  • Rock of Ages. Nel film la canzone viene scritta da uno dei protagonisti, interpretato da Diego Boneta; alla fine del film viene cantata da gran parte del cast.
  • Cold Case (serie tv).

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

7" Single (CBS A 1728)[6]
  1. Don't Stop Believin' - 4:08
  2. Natural Thing - 3:40

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (1981) Posizione raggiunta
Regno Unito[7] 6
Stati Uniti[8] 9
Svezia[6] 25
Paesi Bassi[6] 50

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Certified Awards, British Phonographic Industry. Digitare "Journey" in "Keywords", dunque premere "Search"
  2. ^ (EN) Liv Moss, Now That’s What I Call A Million tracklisting revealed!, Official Charts Company, 22 settembre 2014. URL consultato il 22 settembre 2014.
  3. ^ (EN) Gold & Platinum Searchable Database, RIAA. URL consultato il 27 maggio 2015.
  4. ^ (ES) Certificaciones – Journey, Asociación Mexicana de Productores de Fonogramas y Videogramas.
  5. ^ Natural Thing su italiancharts.com. URL consultato il 10 giugno 2011.
  6. ^ a b c Don't Stop Believin' su italiancharts.com. URL consultato il 10 giugno 2011.
  7. ^ Don't Stop Believin' su chartstats.com. URL consultato il 10 giugno 2011 (archiviato dall'url originale il 2012-07-24).
  8. ^ (EN) Classifiche dei singoli dei Journey su allmusic.com. URL consultato il 10 giugno 2011.
Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock