Separate Ways (Worlds Apart)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Separate Ways (Worlds Apart)
ArtistaJourney
Tipo albumSingolo
Pubblicazione5 gennaio 1983
Durata5:24
Album di provenienzaFrontiers
GenereHard rock
Album-oriented rock
EtichettaColumbia
ProduttoreKevin Elson, Mike Stone
Registrazione1982
Formati7", 12"
Journey - cronologia
Singolo precedente
(1982)
Singolo successivo
(1983)

Separate Ways (Worlds Apart) è una canzone del gruppo musicale statunitense Journey, estratta come primo singolo dal loro album Frontiers nel gennaio 1983. La canzone raggiunse l'ottavo posto della Billboard Hot 100 e la prima posizione della Mainstream Rock Songs.[1] Per accompagnare il singolo, la band realizzò il suo primo video elaborato per MTV; tuttavia il risultato fu considerato uno dei peggiori di sempre.[2]

Il brano[modifica | modifica wikitesto]

La canzone fu scritta e presentata dal vivo nel 1982 durante l'Escape Tour.[3] Neal Schon ha affermato che il brano, come molti altri del gruppo, era influenzato da sonorità Motown mescolate con rhythm and blues.[3]

Video musicale[modifica | modifica wikitesto]

Separate Ways fu il primo singolo del gruppo per cui venne girato un videoclip coreografico; i precedenti video infatti erano semplici performance registrate e montate.[2] Steve Perry era molto contrario a fare un video coreografico. "Diceva sempre: 'Siamo artisti, siamo performer, ma non siamo attori'", ha ribadito Jonathan Cain. "E non eravamo una band molto fotogenica."[4]

Il video fu diretto da Tom Buckholtz e girato a New Orleans.[5] Questo mostra la band che suona la canzone mentre una donna affascinante cammina lungo un molo, restando indifferente alla musica del gruppo. Il video è composto da una cinquantina di movimenti di macchina ed è stato interamente coreografato dalla sezione Art and Creative Services della Columbia Records.[2]

Il video fu preso in giro per le scene in cui il gruppo mima di suonare strumenti invisibili.[4] Inoltre fu pesantemente deriso in un episodio del cartone animato di MTV Beavis and Butt-head, dove i due protagonisti lo definiscono "orribile" e ironizzano sull'abbigliamento di Steve Perry e Neal Schon.[4] Nel 1999 MTV lo inserì al tredicesimo posto tra i peggiori video mai realizzati.[2]

Nella cultura di massa[modifica | modifica wikitesto]

La canzone è presente nel film Disney Tron: Legacy (2010), seguito del cult del 1982 Tron, la cui colonna sonora comprendeva un altro brano del gruppo, Only Solutions, pubblicato come singolo e lato B di Separate Ways. Il brano è inoltre la suoneria del cellulare del protagonista interpretato da Jim Carrey nel film commedia Yes Man (2008).

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

7" Single CBS 38-03513
  1. Separate Ways (Worlds Apart) (Radio Edit) – 4:21
  2. Frontiers – 4:03
12" Maxi CBS A13-3077
  1. Separate Ways (Worlds Apart) – 5:24
  2. Only Solutions – 5:38
  3. Frontiers – 4:03

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (1983) Posizione
massima
Canada[6] 11
Stati Uniti[1] 8
Stati Uniti (mainstream rock)[1] 1

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (EN) 305287 Chart History, Billboard. URL consultato il 6 ottobre 2018.
  2. ^ a b c d (EN) Journey on the Video Set, su steveperryfanclub.homestead.com. URL consultato il 6 ottobre 2018.
  3. ^ a b (EN) Nick Bowcott, The Setlist: Neal Schon of Journey, in Guitar World, 9 giugno 2009. URL consultato il 6 ottobre 2018 (archiviato dall'url originale il 12 giugno 2009).
  4. ^ a b c (EN) Craig Marks e Rob Tannenbaum, I Want My MTV: The Uncensored Story of the Music Video Revolution, New York, NY, Dutton, 2011, p. 91–92, ISBN 978-0-525-95230-5.
  5. ^ (EN) Journey's 'Separate Ways' Video: The Band Speaks About Filming The 'Cheeseball' Video, in The Huffington Post, 19 aprile 2012. URL consultato il 6 ottobre 2018.
  6. ^ (EN) Top Singles - Volume 38, No. 4, March 26 1983, su Collectionscanada.gc.ca, Library and Archives Canada. URL consultato il 6 ottobre 2018 (archiviato dall'url originale il 14 gennaio 2016).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock