Discografia di Donna Summer

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow blue.svgVoce principale: Donna Summer.

Discografia di Donna Summer
Donna Summer nel 2009
Donna Summer nel 2009
Album in studio 17
Album dal vivo 2
Raccolte 32
Singoli 89

La discografia di Donna Summer è composta da 17 album in studio pubblicati tra il 1974 ed il 2008. La Summer ha venduto oltre 150 milioni di dischi. Il suo album di maggior successo risulta essere Bad Girls che ha venduto oltre 11 milioni di copie nel mondo,[1] mentre il famosissimo brano Hot Stuff, singolo estratto dall'album, ha venduto circa 5 milioni di copie.[2]

Album[modifica | modifica wikitesto]

Album in studio[modifica | modifica wikitesto]

Anno Dettagli Posizioni massime in classifica Certificazioni
US
[3]
US
R&B
[3]
AUT
[4]
GER
[5]
ITA
[6]
NED
[7]
NOR
[8]
NZL
[9]
SWE
[10]
UK
[11]
1974 Lady of the Night
  • Pubblicato: febbraio 1974
  • Etichetta: Groovy
  • Formati: LP
27
  • Mondo: 2.000.000
1975 Love to Love You Baby
  • Pubblicato: 27 agosto 1975
  • Etichetta: Casablanca Records
  • Formati: LP
11 10 23 6 9 7 16 USA: Oro[12]
UK: Oro[13]
  • Mondo: 8.000.000
1976 A Love Trilogy
  • Pubblicato: 18 marzo 1976
  • Etichetta: Casablanca Records
  • Formati: LP
21 16 8 24 4 14 18 41 USA: Oro[12]
UK: Oro[13]
  • Mondo: 6.000.000
Four Seasons of Love
  • Pubblicato: 11 ottobre 1976
  • Etichetta: Casablanca Records
  • Formati: LP
31 1 40 USA: Oro[12]
UK: Argento[13]
  • Mondo: 2.000.000
1977 I Remember Yesterday
  • Pubblicato: 1º giugno 1977
  • Etichetta: Casablanca Records
  • Formati: LP
3 7 1 6 5 12 13 3 USA: Oro[12]
UK: Oro[13]
  • Mondo: 4.000.000
Once Upon a Time
  • Pubblicato: 31 ottobre 1977
  • Etichetta: Casablanca Records
  • Formati: LP
1 9 24 USA: Oro[12]
UK: Argento[13]
  • Mondo: 4.000.000
1979 Bad Girls
  • Pubblicato: 25 aprile 1979
  • Etichetta: Casablanca Records
  • Formati: LP
1 1 8 7 3 24 3 3 3 23 USA: 2xPlatino[12]
UK: Argento[13]
  • Mondo: 11.000.000
1980 The Wanderer
  • Pubblicato: 20 ottobre 1980
  • Etichetta: Geffen Records
  • Formati: LP
54 4 18 16 15 55 USA: Oro[12]
  • Mondo: 5.000.000
1981/1996 I'm a Rainbow
  • Pubblicato: 20 agosto 1996
  • Etichetta: Geffen Records/Mercury Records
  • Formati: CD
  • Mondo: 2.000.000
1982 Donna Summer
  • Pubblicato: 19 luglio 1982
  • Etichetta: Geffen Records
  • Formati: LP
19 37 17 4 3 2 13 USA: Oro[12]
  • Mondo: 3.000.000
1983 She Works Hard for the Money
  • Pubblicato: 13 giugno 1983
  • Etichetta: Mercury Records
  • Formati: LP
14 9 12 47 8 28 USA: Oro[12]
  • Mondo: 9.000.000
1984 Cats Without Claws
  • Pubblicato: 4 settembre 1984
  • Etichetta: Geffen Records
  • Formati: LP, MC, CD
40 39 19 15 10 69
  • Mondo: 2.000.000
1987 All Systems Go
  • Pubblicato: 15 settembre 1987
  • Etichetta: Geffen Records
  • Formati: LP, MC, CD
122 53 72 27
  • Mondo: 2.000.000
1989 Another Place and Time
  • Pubblicato: 24 aprile 1989
  • Etichetta: Atlantic Records
  • Formati: LP, MC, CD
53 71 49 29 16 17 UK: Oro[13]
  • Mondo: 4.000.000
1991 Mistaken Identity
  • Pubblicato: 23 agosto 1991
  • Etichetta: Atlantic Records
  • Formati: CD
97
  • Mondo: 1.000.000
1994 Christmas Spirit
  • Pubblicato: 4 ottobre 1994
  • Etichetta: Mercury Records
  • Formati: CD
2008 Crayons
  • Pubblicato: 20 maggio 2008
  • Etichetta: Burgundy Records
  • Formati: CD
17 5 73 142
  • Mondo: 4.000.000
"—" indica che l'album non è entrato in classifica in quel Paese.

Album dal vivo[modifica | modifica wikitesto]

Anno Dettagli Posizioni massime in classifica Certificazioni
US
[3]
US
R&B
[3]
GER
[5]
ITA
[6]
NED
[7]
NZL
[9]
UK
[11]
1978 Live and More
  • Pubblicato: 31 agosto 1978
  • Etichetta: Casablanca Records
  • Formati: Lp cd
1 8 25 4 16 USA: 2xPlatino[12]
UK: Oro[13]
  • Mondo: 3.000.000
1999 Live & More Encore
  • Pubblicato: 1999
  • Etichetta: EPIC
  • Formati: cd
75
"—" indica che l'album non è entrato in classifica in quel Paese.

Raccolte[modifica | modifica wikitesto]

Anno Dettagli Posizioni massime in classifica Certificazioni
US
[3]
US
R&B
[3]
GER
[5]
ITA
[6]
NED
[7]
NOR
[8]
NZL
[9]
SWE
[10]
UK
[11]
1977 The Greatest Hits of Donna Summer
  • Pubblicato: 12 dicembre 1977
  • Etichetta: GTO
  • Formati:
4 UK: Oro[13]
  • Mondo: 2.000.000
1978 On the Radio: Greatest Hits Volumes I & II
  • Pubblicato: 15 ottobre 1979
  • Etichetta: Casablanca Records
  • Formati: LP
1 42 10 40 39 2 29 24 USA: 2xPlatino[12]
UK: Oro[13]
  • Mondo: 5.000.000
1990 The Best of Donna Summer 76 44 24
  • Mondo: 2.000.000
1994 Endless Summer: Greatest Hits
  • Pubblicato: 1994
  • Etichetta:
  • Formati:
84 75 10 37 USA: Oro
FRA: Oro
  • Mondo: 3.000.000
2003 The Journey: The Very Best of Donna Summer
  • Pubblicato: 30 settembre 2003
  • Etichetta: UTV
  • Formati: CD, download digitale
88 65 42 57 27 6
  • Mondo: 2.000.000
"—" indica che l'album non è entrato in classifica in quel Paese.

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Fabio Macchitella, Donna Summer - Bad Girls, Storia della Musica. URL consultato il 22 maggio 2012.
  2. ^ (EN) Bad Girls-Donna Summer, su AllMusic, All Media Network.
  3. ^ a b c d e f (EN) Donna Summer Billboard Charts History, Billboard. URL consultato il 20 maggio 2012.
  4. ^ (DE) DONNA SUMMER IN DER ÖSTERREICHISCHEN HITPARADE, austriancharts. URL consultato il 22 maggio 2012.
  5. ^ a b c (DE) Donna Summer in de Musikdatenbank fortsetzen, Media Control. URL consultato il 21 maggio 2012.
  6. ^ a b c Top Annuali Album, Hit Parade Italia. URL consultato il 22 maggio 2012.
  7. ^ a b c (NL) DONNA SUMMER IN DUTCH CHARTS, dutchcharts. URL consultato il 22 maggio 2012.
  8. ^ a b (NO) Donna Summer in Norwegian Charts, norwegiancharts. URL consultato il 21 maggio 2012.
  9. ^ a b c (EN) Donna Summer in New Zealand Charts, charts.org. URL consultato il 21 maggio 2012.
  10. ^ a b (SV) Donna Summer in Swedish Charts, swedishcharts. URL consultato il 21 maggio 2012.
  11. ^ a b c (EN) Donna Summer, Chart Archive. URL consultato il 20 maggio 2012.
  12. ^ a b c d e f g h i j k RIAA Gold & Platinum, RIAA. URL consultato il 20 maggio 2012.
  13. ^ a b c d e f g h i j (EN) BPI Certified Awards, BPI. URL consultato il 20 maggio 2012.
Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Musica