Diego Giugovaz

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Diego Giugovaz
Nazionalità Italia Italia
Motociclismo IlmorX3-003.png
Carriera
Carriera nel Motomondiale
Esordio 1998 in classe 250
Stagioni dal 1998 al 2001
Miglior risultato finale 32º
Gare disputate 14
Punti ottenuti 3
Carriera in Supersport
Esordio 2002
Miglior risultato finale 23º
Gare disputate 9
Punti ottenuti 13
 

Diego Giugovaz (Milano, 11 ottobre 1972) è un pilota motociclistico italiano.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1997 vince il campionato Italiano Sport Production nella classe 125,[1] mentre nel 1998 vince il campionato Italiano Velocità nella classe 250.

Ha debuttato nel motomondiale in occasione del GP Città di Imola 1998 alla guida di una Aprilia; nello stesso anno disputa altre due corse, cogliendo, come miglior risultato, il 13º posto al Gran premio d'Argentina.

Ritorna nuovamente nel motomondiale nel 2001 quando disputa 12 gran premi senza raccogliere risultati di rilievo, iniziando la stagione con la Yamaha YZR 250 del team Edo Racing per poi venir sostituito a metà campionato circa da Tarō Sekiguchi, rientra nelle ultime quattro prove in calendario con l'Aprilia RSV 250 del team ufficiale MS Aprilia Racing in sostituzione di Klaus Nöhles.[2]

Nella sua lunga carriera il pilota milanese è stato però capace di distinguersi nel campionato Europeo Velocità laureandosi per due volte campione continentale: nel 2000 per la categoria 125 GP su una Aprilia[3] e nel 2006 per la categoria Supersport su una Yamaha[4].

In piena attività alla soglia dei quarant'anni, disputa vari campionati e trofei di livello nazionale, tra cui il campionato Italiano Velocità, dove nel 2010 ha partecipato alla prima prova della Supersport 600 con una Kawasaki ZX-6R, giungendo all'ottavo posto[5].

Inoltre collabora assiduamente con il mensile Dueruote dell'Editoriale Domus.

Risultati in gara[modifica | modifica wikitesto]

Motomondiale[modifica | modifica wikitesto]

1998 Classe Moto Flag of Japan.svg Flag of Malaysia.svg Flag of Spain.svg Flag of Italy.svg Flag of France.svg Flag of the Community of Madrid.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Germany.svg Flag of the Czech Republic.svg Imola-Stemma.png Flag of Catalonia.svg Flag of Australia.svg Flag of Argentina.svg Punti Pos.
250 Aprilia 17 18 13 3 32º
1999 Classe Moto Flag of Malaysia.svg Flag of Japan.svg Flag of Spain.svg Flag of France.svg Flag of Italy.svg Flag of Catalonia.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Germany.svg Flag of the Czech Republic.svg Imola-Stemma.png Flag of the Land of Valencia (official).svg Flag of Australia.svg Flag of South Africa.svg Flag of Brazil.svg Flag of Argentina.svg Punti Pos.
125 Aprilia NP 0
2001 Classe Moto Flag of Japan.svg Flag of South Africa.svg Flag of Spain.svg Flag of France.svg Flag of Italy.svg Flag of Catalonia.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Germany.svg Flag of the Czech Republic.svg Flag of Portugal.svg Flag of the Land of Valencia (official).svg Flag of the Pacific Community.svg Flag of Australia.svg Flag of Malaysia.svg Flag of Brazil.svg Punti Pos.
250 Yamaha e Aprilia 21 22 20 Rit SQ Rit 20 Rit 25 17 21 Rit 0
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class. Squalificato "-" Dato non disp.
Fonte dei dati: motogp.com, racingmemo.free.fr, autosport.com, jumpingjack.nl, pilotegpmoto.com.

Campionato mondiale Supersport[modifica | modifica wikitesto]

2002 Moto Flag of Spain.svg Flag of Australia.svg Flag of South Africa.svg Flag of Japan.svg Flag of Italy.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Germany.svg Flag of San Marino.svg Flag of Europe.svg Flag of Germany.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Italy.svg Punti Pos.
Yamaha 18 19 19 17 13 9 Rit 24 10 23º
2004 Moto Flag of Spain.svg Flag of Australia.svg Flag of San Marino.svg Flag of Italy.svg Flag of Germany.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Europe.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Italy.svg Flag of France.svg Punti Pos.
Honda 13 3 39º
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class. Squalificato "-" Dato non disp.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ CAMPIONI D'ITALIA JUNIOR & SPORT PRODUCTION (XLS), su motogames.it, Giuseppe Morri, 10 ottobre 2013.
  2. ^ Ultime notizie prima del GP del Pacifico - 04/10/2001 - dal sito gpone.it
  3. ^ Il CEV 2000 della 125
  4. ^ Il CEV 2006 della Supersport
  5. ^ Classifica CEV 2010 Vallelunga[collegamento interrotto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]