Daniele Parisi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Daniele Parisi (Roma, 6 marzo 1982) è un attore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Dopo il diploma in recitazione all'Accademia nazionale d'arte drammatica Silvio D'amico, approfondisce la sua ricerca teatrale attraverso la scrittura di scena, realizzando gli spettacoli Abbasso Daniele Parisi (2011); Ab hoc et ab hac (2013); Inviloop (2015); La vita è una beffa (2016); Euhoè! (2018); Abbasso (2019); Io per te come un Paracarro (2022).

Nel 2016 è tra i fondatori di Sgombro, un varietà tragicomico che unisce una nuova generazione di autori e attori romani. L'esperienza termina nel 2020 con la chiusura del Nuovo Cinema Palazzo.

Nel 2016 debutta al cinema come protagonista in Orecchie di Alessandro Aronadio. Il film, mostrato in anteprima nella sezione Biennale College della 73ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia, gli vale i premi di miglior attore italiano esordiente al Nuovo Imaie Talent Award e di miglior attore alla 14ª edizione del Montecarlo Film Festival[1].

Nel 2017 torna al Festival del Cinema di Venezia nella sezione Giornate degli autori con il film Il contagio, per la regia di Matteo Botrugno e Daniele Coluccini; nello stesso anno collabora con l'artista Luca Valerio D'Amico, da cui nascerà la serie di spettacoli-performance Tracce.

Nel 2018 è protagonista del film L'ospite di Duccio Chiarini presentato in Piazza Grande al Locarno Festival.

Nel 2019 pubblica con la casa editrice Alter Erebus il libro Abbasso una raccolta di tutti i testi teatrali dal 2011 al 2018.

Da novembre 2021, per due stagioni, è autore e conduttore, insieme a Gioia Salvatori e Ivan Talarico, del programma radiofonico Le ripetizioni in onda su Rai Radio Tre: fra gli autori del programma Christian Raimo.

In Teatro è stato diretto da: Elio Germano, Francesco Lagi, Antonio Calenda, Giancarlo Fares, Lorenzo Salveti, Lilo Baur, Massimo Chiesa, Vincenzo Manna.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Cortometraggi[modifica | modifica wikitesto]

  • Candie Boy, regia di Arianna Del Grosso (2017)
  • Odio l'estate, regia di Ciro de Caro (2018)
  • Colpevoli, regia di Edoardo Paoli (2019)
  • Non lo farò più, regia di Francesco Falaschi (2019)
  • 9 su 10, regia di Andrea Baroni (2019)

Teatro[modifica | modifica wikitesto]

(Attore/autore/regista)

  • Abbasso Daniele Parisi (2011)
  • Ab hoc et ab hac (2013)
  • Inviloop (2015)
  • La vita è una beffa (2016)
  • Tracce con L. V. D'Amico (2017)
  • Lui e Leila con C. Morici (2017) - solo autore
  • Euhoè! (2018)[2]
  • Abbasso (2019)
  • Io per te come un Paracarro (2022)


(Solo Attore)

  • Così è (o mi pare) da L. Pirandello, regia di E. Germano (2022)
  • Brina, testo e regia di F. Lagi (2019)
  • La Commedia di Gaetanaccio di L. Magni, regia di G. Fares (2019)
  • Per Caterina, testo e regia di A. Massine (2018)
  • White rabbit red rabbit, di Nassim Soleimanpour (2017)
  • Passio Hominis, regia di A. Calenda (2015)
  • Senza stelle, testo e regia di A. Ciommiento (2014)
  • Passio musiche di P. P. Cascioli, regia di S. Cappelletto (2013)
  • Generali a merenda di B. Vian, regia di L. Avagliano (2012)
  • La Passione musiche da Haydn e J. Saramago, direz. di S. Cappelletto (2012)
  • Hansel e Gretel, testo e regia di V. Manna (2011)
  • Un piccolo gioco senza conseguenze di J. Dell e G. Sibleyras, regia E. D’Urso (2009)
  • Nemico di Classe di N. Williams, regia di M. Chiesa (2009)
  • Amleto di W. Shakespeare, regia di V. Rosati (2009)
  • Fari nella Nebbia, testo e regia di V. Manna (2008)
  • The Kitchen di A. Wesker, regia di M. Chiesa (2008)
  • Svenimenti da A. Cechov, regia di L. Baur (2008)
  • Hey Girl! di R. Castellucci (2008)
  • La trilogia di Ircana di C. Goldoni, regia di L. Salveti (2007)
  • Le Trachinie di Sofocle, regia di P. Giuranna (2007)
  • Street Romeo and Juliet da W. Shakespeare, regia di G. Greco (2006)
  • Cirano di Bergerac di E. Rostand, regia di F. Tatulli (2004)

Radio[modifica | modifica wikitesto]

  • Limerick di M. Andreoli/M. Riondino/D. Sepe - Rai Radio1 (2016)
  • Maturadio di C. Raimo - Rai Play (2020)
  • Le Ripetizioni di D. Parisi/C. Raimo/G. Salvatori/I. Talarico - Rai Radio3 (2021/2023)

Libri[modifica | modifica wikitesto]

  • Abbasso Daniele Parisi, casa editrice Alter Erebus (2019)

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

  • NuovoImaie Talent Award (2017)
  • Miglior attore Montecarlo Film Festival (2017)[3]
  • Attore rivelazione dell'anno al Festival delle Cerase (2017)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Daniele Parisi - detail - laziocreativo, su laziocreativo.it. URL consultato il 27 marzo 2019 (archiviato dall'url originale il 27 marzo 2019).
  2. ^ Redazione2, "EUHOE'!" spettacolo del noto one-man show Daniele Parisi, su Teatrionline, 23 luglio 2018. URL consultato il 27 marzo 2019.
  3. ^ Redazione, Orecchie trionfa al Monte-Carlo Film Festival de la Comédie, su La Nouvelle Vague Magazine, 6 marzo 2017. URL consultato il 27 marzo 2019.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]