D'Annunzio (film)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
D'Annunzio
Titolo originaleD'Annunzio
Paese di produzioneItalia
Anno1987
Durata113 min
Generedrammatico
RegiaSergio Nasca
SoggettoSergio Nasca e Piero Chiara
SceneggiaturaSergio Nasca, Piero Chiara e Fabio De Agostini
FotografiaRomano Albani
MontaggioNino Baragli
MusicheSergio Sandrelli
ScenografiaGiorgio Luppi
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

D'Annunzio è un film del 1987 diretto da Sergio Nasca, incentrato sulla figura giovanile ed emergente di Gabriele D'Annunzio, presentato qui come un uomo presuntuoso e caparbio, ma anche eclettico ed originale.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La storia è ambientata tra Roma e l'Abruzzo tra il 1889 e il 1892. Il giovane Gabriele D'Annunzio, reduce da successi letterari, acclamato come poeta e rappresentante del dandismo romano, sente che il suo amore per la contessa Maria Gravina è ormai finito. Una sera a teatro, durante il concerto dell'amico Francesco Paolo Tosti, D'Annunzio si innamora della giovane Elvira Fraternali Leoni detta Barbara, e così inizia una nuova stagione di passione per il poeta. Tuttavia D'Annunzio inizia lasciarsi andare, la sua penna diventa sterile, così prova a cercare ispirazione nuovamente nel suo Abruzzo selvaggio, incontrando l'amico Francesco Paolo Michetti nel cenacolo del Conventino a Francavilla.

Michetti lo rimprovera di essere negligente, di aver perso l'audacia del periodo del romanzo "Il piacere"; così D'Annunzio torna tra le braccia di Barbara, volendo intraprendere una crociera in Grecia con gli amici Scarfoglio e la Serao, per ricercare ancora l'ispirazione. Presto peròsi renderà conto, scontrandosi anche con il marito di Barbara, che occorre abbandonare la sua passionale avventura per tornare a comporre e ad essere ispirato.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

La pellicola è stata distribuita nelle sale cinematografiche italiane a partire dal 3 febbraio del 1987.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Cinema - Prime visioni Roma, in L'Unità, n. 28, 1987, p. 18.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema