Cristian Mungiu

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cristian Mungiu

Cristian Mungiu (Iași, 27 aprile 1968) è un regista e sceneggiatore romeno.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Appartenente a quella che viene definita la generazione "postdicembrista", cioè a quella categoria di uomini di cultura rumeni formatasi successivamente alla rivoluzione rumena, Mungiu, dopo aver studiato Letteratura inglese all'Università di Iași lavora per alcuni anni come giornalista e come insegnante. Nel 1998 ha ultimato l'Accademia di Teatro e Film di Bucarest specializzandosi in regia ed incomincia a collaborare per alcuni film come aiuto regista come Train de vie - Un treno per vivere del 1998 del regista Radu Mihăileanu.

In seguito lavora ad alcuni cortometraggi propri che sottolineano le sue ottime caratteristiche di regista e che gli permettono anche di vincere alcuni premi come con Zapping del 2000 (Miglior regista al Festival di Dakino). Nel 2002 il suo lungometraggio Occident ha vinto premi in molti festival di cinematografia europei e viene presentato al Quinzaine des Réalisateurs del Festival di Cannes.

Nel 2007 vince la Palma d'oro al Festival di Cannes[1] per il suo secondo lungometraggio 4 mesi, 3 settimane, 2 giorni, il premio più prestigioso che ha ricevuto finora.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Regista[modifica | modifica wikitesto]

Sceneggiatore[modifica | modifica wikitesto]

Produttore[modifica | modifica wikitesto]

Aiuto Regia[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Awards 2007, festival-cannes.fr. URL consultato l'11 luglio 2011.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN76648210 · LCCN: (ENno2008168512 · ISNI: (EN0000 0001 1575 7274 · GND: (DE133953920 · BNF: (FRcb15797253r (data)