Cocincina

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il pollo della Cocincina, vedi Cocincina (pollo).
Colonia francese della Cocincina
Indochine francaise.svg
Dati amministrativi
Nome ufficialeMiền Nam
Lingue ufficialifrancese, vietnamita
CapitaleSaigon
Dipendente daFrancia
Politica
Forma di StatoColonia
Nascita1862
Fine1954
CausaAnnessione al Vietnam
Territorio e popolazione
Bacino geograficoAsia
Massima estensione65478 km² nel 1868
Popolazione4484000 nel 1939
Economia
ValutaPiastra dell'Indocina francese
Religione e società
Religioni preminentiBuddismo
Confucianesimo
Taoismo
Cristianesimo
Animismo
Evoluzione storica
Succeduto daGoverno provvisorio del Vietnam

La Cocincina (o Cocin Cina, in francese Cochinchine) è la zona più meridionale del Vietnam, vicina alla Cambogia, tradizionalmente denominata Nam-bo.

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

Si trova nella zona del Delta del Mekong, che garantisce una straordinaria ricchezza di riso. Confina a nord con la Cambogia ed è bagnata dal Mar Cinese Meridionale e dal Golfo del Siam. Il clima è monsonico e l'area è molto popolata, in essa si trova la principale città del Vietnam, Ho Chi Minh, antica Saigon.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il nome di Cocincina fu dato dai francesi, che invasero il paese dal sud a partire dal 1787. La capitale fu spostata a Saigon. Più tardi fece parte dell'Indocina francese, come Annam, Tonchino, Cambogia e Laos. Durante la Seconda guerra mondiale, con la Francia metà occupata, il Giappone occupò tutta la zona. Dopo la guerra si formò lo stato del Vietnam del Sud, di cui fece parte fino al 1975, quando fu occupata dalle truppe nordvietnamite. Tuttora fa parte del Vietnam.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

(EN) Tana Li, Nguyễn Cochinchina: southern Vietnam in the seventeenth and eighteenth centuries, SEAP Publications, 1998, ISBN 0-87727-722-2.