Clash of Clans

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
Clash of Clans
videogioco
Schermata di caricamento del gioco durante il periodo natalizio del 2018
PiattaformaiOS, Android, Microsoft Windows, HarmonyOS
Data di pubblicazioneiOS:
Mondo/non specificato 2 agosto 2012

Android:
Mondo/non specificato 7 ottobre 2013

GenereStrategia, gestionale
OrigineFinlandia
SviluppoSupercell
PubblicazioneSupercell
Supportodownload
Distribuzione digitaleApp Store, Google Play, Huawei AppGallery
Fascia di età7+

Clash of Clans è un videogioco sviluppato dall'azienda finlandese Supercell. È stato pubblicato il 2 agosto 2012[1] per dispositivi iOS e il 7 ottobre 2013[2] per dispositivi Android.

Modalità di gioco[modifica | modifica wikitesto]

Villaggi[modifica | modifica wikitesto]

Il gioco consiste nello sviluppare dei villaggi, con il compito di portare al massimo livello tutti gli edifici presenti, accumulare trofei e raggiungere tutti gli obiettivi proposti. I giocatori normalmente si riuniscono in Clan, gruppi di massimo 50 utenti che collaborano con una gerarchia interna.

Il giocatore ha a disposizione:

  • il villaggio base, perennemente immerso nel giorno, con edifici e truppe da potenziare tramite risorse dedicate e da cui attaccare villaggi di altri giocatori reali sparsi per il mondo;
  • la base del costruttore, perennemente immersa nella notte, con edifici e truppe simili a quelli del villaggio base e da cui avviare gli scontri a due, con modalità non dissimili dal villaggio base. I due villaggi comunicano tramite una barca ormeggiata sulle rive del mare;
  • la capitale del Clan, consta in una serie di villaggi su cui tutto il Clan può costruire e da cui può attaccare altre capitali con varianti delle truppe base. È raggiungibile tramite una nave volante.

In ciascun villaggio sono presenti edifici che producono risorse, da accumulare e spendere per migliorare gli altri edifici col tempo. Un edificio migliorato ha maggiori punti vita del livello precedente, capacità o velocità di produzione (nel caso di edifici per risorse), danno (nel caso di edifici difensivi) ed eventualmente altre caratteristiche. Aumentando di livello il Municipio vengono sbloccati nuovi edifici e nuovi livelli di edifici. Il giocatore ha la possibilità di posizionare gli edifici nel punto che preferisce del villaggio, purché non si sovrappongano, e di modificarne la disposizione a piacimento.

Le risorse possono essere ottenute tramite edifici preposti alla produzione, ma soprattutto attaccando altri giocatori sparsi per il mondo tramite il proprio esercito, la cui composizione è a discrezione del giocatore. Migliorare determinati edifici sblocca la possibilità di produrre nuovi elementi dell'esercito e potenziarli.

Attacchi[modifica | modifica wikitesto]

Un qualsiasi attacco in Clash of Clans prevede che il giocatore schieri nel villaggio avversario il proprio esercito, composto a sua totale discrezione, e da cui trarre risorse da spendere nel proprio villaggio. Qualsiasi attacco del gioco è basato su un sistema di stelle: abbattere il 50% di un villaggio conferisce una stella; abbattere il Municipio ne conferisce un'altra; abbattere il 100% del villaggio conferisce la terza stella. Una vittoria è tale se si acquisisce almeno una stella.

Negozio e mercante[modifica | modifica wikitesto]

Il negozio è un'area di gioco in cui è possibile scambiare gemme e medaglie di lega per risorse, artefatti, decorazioni, e acquistare tramite microtransazioni le skin degli eroi e gli scenari del villaggio. Il mercante è un personaggio che offre al giocatore risorse, artefatti, minerali e decorazioni per la capitale al costo di gemme o medaglie di lega.

Stagione mensile ed eventi[modifica | modifica wikitesto]

Il primo giorno di ogni mese il sistema rilascia una nuova stagione: superando gli obiettivi indicati vengono accumulati dei punti stagionali e sbloccate risorse e artefatti, in maniera gratuita. Si può anche acquistare tramite microtransazione il pass d'oro per ottenere ulteriori risorse, artefatti, skin degli eroi o scenari del villaggio, a mero scopo estetico.

Gli eventi sono periodi di tempo di qualche giorno in cui il giocatore ottiene sconti, bonus e/o decorazioni commemorative se utilizza delle combinazioni di truppe particolari durante gli attacchi. In occasione di Halloween, Natale, capodanno cinese o ricorrenze legate alla Supercell si verificano degli eventi speciali, in cui vengono inseriti nel gioco delle nuove truppe o incantesimi disponibili per un periodo limitato.

Villaggio base[modifica | modifica wikitesto]

Risorse[modifica | modifica wikitesto]

Il villaggio principale prevede l'utilizzo di quattro risorse: oro, elisir, elisir nero e gemme.[3] A potenziare il tutto sono disponibili gli artefatti, le medaglie di lega e i minerali.

  • Oro, elisir ed elisir nero sono ottenuti tramite gli edifici di produzione, rubandoli in attacchi, in guerra, come bonus vari, acquistandoli tramite il mercante o microtransazioni: servono per potenziare gli edifici e l'esercito e sono conservate nei depositi. Al rientro online del giocatore, è disponibile un carretto delle risorse, da cui recuperarne una percentuale dagli attacchi subiti.
  • Le gemme si ottengono gratuitamente tramite il superamento di determinati obiettivi, eventi, rimozione di ostacoli, vendita artefatti, producendole dalla miniera di gemme della base del costruttore oppure acquistandole tramite microtransazioni: servono per terminare istantaneamente qualsiasi produzione, miglioramento, velocizzarne il progresso; oppure per scambiarle con il mercante o nel negozio per risorse, artefatti, decorazioni della capitale.
  • Gli artefatti sono elementi di gioco utili al potenziamento di produzioni e miglioramenti, oppure al termine istantaneo degli stessi. Si ottengono acquistandoli nel negozio del gioco, dal mercante o vincendoli tramite eventi specifici. Possono essere venduti in cambio di gemme. Determinati artefatti possono essere usati solo nel villaggio base.
  • Le medaglie di lega vengono ottenute alla fine della lega di guerra tra Clan e possono essere scambiate per risorse, artefatti, decorazioni e skin degli eroi.
  • I minerali potenziano le abilità degli eroi tramite il fabbro e si ottengono vincendo attacchi e guerre.

Edifici[modifica | modifica wikitesto]

All'inizio del gioco il villaggio presenta tre edifici base:

  • il Municipio: cuore del villaggio che permette di sbloccare nuovi contenuti;
  • il Castello del Clan: edificio a cui fare riferimento per tutto ciò che riguarda il proprio Clan;
  • una capanna del costruttore: progredendo con il gioco, è possibile acquistarne altre tramite gemme. Tante capanne del costruttore sono disponibili, tanti sono i miglioramenti avviabili in contemporanea. Il sistema mette a disposizione un massimo di cinque capanne,[3] più una sesta ottenibile migliorando la base del costruttore.

Progredendo il villaggio, si sbloccano edifici di produzione e conservazione risorse, edifici difensivi, trappole ed edifici per l'esercito, per produrre, stazionare e migliorare le truppe.

Di quando in quando nel villaggio compaiono degli ostacoli, eliminabili per ottenere gemme.

Esercito[modifica | modifica wikitesto]

Costruire il proprio villaggio è una parte importante del gioco, ma è anche fondamentale attaccare villaggi avversari per accumulare risorse e trofei.[3] Per fare ciò, è necessario addestrare un esercito, composto da truppe, incantesimi, macchine d'assedio, eroi e famigli. Dopo ogni attacco va riaddestrato un nuovo esercito.

  • Le truppe costituiscono la base dell'esercito. Ciascuna di esse ha varie caratteristiche come il bersaglio preferito, l'obiettivo, la velocità, i punti vita, i danni inflitti al secondo, gli spazi esercito occupati e il tempo di produzione. Le truppe sono prodotte nelle caserme, potenziate nel laboratorio, stanziano negli accampamenti e possono esser trasformate in versioni più potenti chiamate supertruppe.
  • Gli incantesimi sono un valido supporto negli attacchi. Ogni incantesimo è potenziabile nel laboratorio e ha una determinata area d'azione circolare e si differenzia dagli altri per effetto, durata, colore, raggio di influenza, spazi incantesimi occupati, tempo di produzione. La quantità di incantesimi lanciabili in battaglia dipende dal livello delle fabbriche di incantesimi.
  • Le macchine d'assedio sono un ulteriore supporto all'esercito, potenziabili nel laboratorio, con caratteristiche specifiche e che possono contenere truppe. Si può schierare una sola macchina d'assedio per attacco.
  • Gli eroi sono truppe che si rigenerano automaticamente col tempo, fanno parte dell'esercito in attacco e difendono il villaggio. Sono potenziabili tramite, ciascuno, il proprio altare. Ciascuno dispone di due abilità intercambiabili attivabili in battaglia, a scelta tra varie, e potenziabili tramite i minerali. Ad ogni stagione viene messo a disposizione un set di skin degli eroi per cambiarne l'estetica.
  • Per ciascun eroe è assegnabile fino a un famiglio di supporto, animali potenziabili tramite la casetta dei famigli.

In aggiunta alla composizione del proprio esercito, il giocatore può chiedere in chat truppe, incantesimi e macchine d'assedio dai compagni di Clan. Le truppe di rinforzo sono utili in attacco o a difesa del villaggio.

Attacchi[modifica | modifica wikitesto]

Addestramento e attacco a giocatore singolo[modifica | modifica wikitesto]

L'addestramento è un attacco guidato dal sistema per imparare strategie specifiche e ottenere risorse, senza limiti di tempo.

Un attacco a giocatore singolo è diretto ad un villaggio precostruito dal sistema abitato da goblin. Il gioco fornisce 90 villaggi, utili per imparare, ottenere risorse e sbloccare obiettivi. Non ha una durata massima di tempo.

Attacco multigiocatore[modifica | modifica wikitesto]

Un attacco multigiocatore è diretto ad un villaggio gestito da un altro giocatore reale in tutto il mondo, scelto in relazione al livello del Municipio, per sottrarre risorse. È possibile far scegliere un altro villaggio al sistema se quello proposto non soddisfa o è troppo difficile. Una volta scelto, la prima truppa schierata avvia l'attacco, che dura al massimo 3 minuti.

Al termine dell'attacco vengono accumulate le risorse e i trofei, ottenuti in base alle stelle raccolte: una vittoria (almeno una stella) offre trofei, una sconfitta ne fa perdere. All'opposto, il giocatore attaccato perde/ottiene i trofei vinti/persi da chi è stato attaccato.[3]

L'ammontare di trofei inserisce il villaggio in una lega (range di trofei): maggiore è la lega di appartenenza, maggiore è il bonus di risorse giornaliero, guadagnato ottenendo un totale di 5 stelle entro le 24 ore. La lega più alta è chiamata Leggenda (oltre i 5000 trofei) e conferisce trofei leggenda: in questo caso, alla fine di ogni mese, i trofei vengono resettati a 5000 e tutti quelli accumulati aggiunti nel pannello giocatore. In lega Leggenda non è possibile scegliere di passare all'avversario successivo, ma le risorse non vengono sottratte in caso di attacco ricevuto.

In caso di attacco ricevuto, il giocatore ottiene uno scudo, ossia un lasso di tempo durante il quale non può essere attaccato. Se il giocatore attacca con lo scudo attivo, questo cala di qualche ora. Lo scudo può anche essere acquistato tramite gemme nel negozio.

Gli attacchi sono visionabili tramite replay e condivisibili nella chat di clan.

Sfida amichevole[modifica | modifica wikitesto]

Trattasi di un attacco tra membri del proprio Clan per allenarsi e provare strategie. A differenza di una normale battaglia multigiocatore, una sfida amichevole non offre né sottrae risorse o trofei ai due giocatori coinvolti e tutte le truppe e incantesimi sono nuovamente disponibili alla fine della sfida.[4] È visionabile dagli altri membri del Clan in diretta o successivamente. È possibile anche auto-sfidare il proprio villaggio.

Base del costruttore[modifica | modifica wikitesto]

Anche in questo caso, l'obiettivo è sviluppare la base utilizzando le tre risorse: oro del costruttore, elisir del costruttore, e le gemme (le stesse del villaggio base). Determinati artefatti possono essere utilizzati solo nella base del costruttore.

La controparte notturna del Municipio si chiama Sala del costruttore e sono disponibili solo due costruttori.

Gli edifici e l'esercito sono varianti delle controparti diurne. Non sono presenti incantesimi, macchine d'assedio e famigli, ma sono disponibili due eroi.

Scontro a due[modifica | modifica wikitesto]

L'attacco tramite la base si chiama scontro a due,[5] ed è un combattimento PVP in tempo reale. In questa modalità i due giocatori attaccano la base avversaria in contemporanea: il primo che finisce può seguire in diretta l'attacco dell'avversario, e in ogni caso è possibile visionare i replay una volta finito lo scontro. Non vengono sottratte risorse vicendevoli, ma ogni attacco conferisce una piccola quantità di risorse più il bonus di risorse giornaliero accumulando 10 stelle in più attacchi.

La base è divisa in due parti: terminato lo scontro nella prima (3 stelle, 100%) è possibile accedere alla seconda con la parte di esercito restante più un supporto. La vittoria anche nella seconda parte (200%) porta al giocatore 6 stelle. Uno scontro a due dura al massimo 2 minuti per parte.

Anche per gli scontri a due è presente un sistema di leghe: in base alla percentuale raggiunta, si ottiene un ammontare di trofei a cui vanno sottratti i trofei guadagnati dall'avversario (e viceversa), maggiore è la lega, maggiore è il bonus giornaliero ottenuto.

Le truppe vengono addestrate istantaneamente e gratuitamente ed è possibile cambiare la disposizione dell'esercito anche una volta visionata la base avversaria, ma prima dell'avvio dell'attacco. Non è possibile scegliere una nuova base avversaria.

Scontro a due amichevole[modifica | modifica wikitesto]

Trattasi di una sfida tra due giocatori dello stesso Clan, non si ottengono né perdono risorse o trofei.

Clan[modifica | modifica wikitesto]

Un Clan è un gruppo di giocatori riuniti che collaborano donandosi truppe a vicenda per aiutarsi nelle battaglie multigiocatore, combattere le guerre tra Clan e condividere la capitale, caratterizzato da un nome fisso, un tag fisso e un badge modificabile. Il sistema, fino al 2019, metteva a disposizione una chat globale per reclutare nuovi membri che riuniva giocatori con la stessa lingua impostata; la chat globale è stata sostituita da un sistema di etichette che indica il tipo di giocatori richiesti dal Clan, i quali possono entrare liberamente, solo su invito o non entrare, a seconda delle impostazioni.

La chat di Clan è utile per socializzare, scambiarsi idee, preparare tattiche, chiedere e donare rinforzi di truppe, incantesimi e macchine d'assedio, condividere replay di attacchi o difese, nonché sfidare gli altri membri del Clan in un attacco al proprio villaggio.

Il comando del Clan è di tipo gerarchico:

  • il capo: può accettare nuove reclute, promuovere o degradare qualunque membro in qualunque grado, espellere qualunque membro, scatenare guerre, leghe di guerra e assalti alla capitale, assegnare le medaglie delle leghe di guerra. Un giocatore che fonda un Clan ne diventa il capo e, se successivamente promuove un co-capo, si scambiano di grado; in caso di sua uscita dal Clan, il membro con maggiore anzianità ne prende il posto.
  • i co-capi: possono accettare nuove reclute, promuovere qualunque membro ad anziano o co-capo, degradare anziani, espellere anziani e reclute, scatenare guerre, leghe di guerra e assalti alla capitale, assegnare le medaglie delle leghe di guerra.
  • gli anziani: possono accettare nuove reclute o espellerle.
  • le reclute: è il grado ottenuto all'ingresso nel Clan e non dà alcun potere decisionale.[6]

Un giocatore può comunque uscire liberamente dal proprio Clan.

Guerre tra Clan[modifica | modifica wikitesto]

La guerra tra Clan è una serie di attacchi di un Clan contro un altro Clan,[7] che il sistema accoppia in base alle potenze di attacco e difesa per rendere la guerra equilibrata. A questo scopo, ciascun giocatore dispone di una base di guerra, controparte del villaggio base, che può avere una disposizione differente dallo stesso, ma con gli stessi edifici dello stesso livello.

Dopo un giorno di preparazione della guerra (per osservazione e rinforzi ai Castelli), avviene un giorno di battaglia in cui ciascun partecipante può compiere fino a due attacchi a due basi diverse[8]. La vittoria viene assegnata al Clan che ha accumulato più stelle; in caso di parità di stelle, il sistema valuta la percentuale; in caso di parità anche di questo parametro il sistema decreta il pareggio. I partecipanti ottengono un quantitativo di risorse chiamato bottino di guerra che varia a seconda della vittoria (100% del bottino), pareggio (50% del bottino) o sconfitta (30% del bottino).

Il Clan ottiene punti esperienza da una guerra con lo scopo di aumentarne il livello, migliorando i vantaggi del Clan (potenziamento dei livelli delle truppe donate, maggiore bottino di guerra o modifiche estetiche allo stemma del Clan).

Guerra amichevole[modifica | modifica wikitesto]

Il sistema permette di organizzare una guerra amichevole contro un altro Clan da cui non si ottengono risorse, né punti esperienza per il Clan.[9]

Leghe di guerra tra Clan[modifica | modifica wikitesto]

All'inizio di ogni mese si può iscrivere il Clan alle leghe di guerra, un evento che sostituisce le guerre classiche in cui il Clan viene raggruppato con altri 7 Clan: ogni giorno viene preparata la guerra successiva con i rinforzi ai Castelli e, parallelamente, ogni partecipante ha a disposizione un attacco ad una base avversaria nella guerra in corso. La lega di guerra, quindi, dura 8 giorni: il primo solo di preparazione, i successivi di preparazione e attacco, l'ultimo solo di attacco. Ogni vittoria, pareggio o sconfitta consegna dei bonus di risorse ai partecipanti, come nelle guerre classiche. Al termine della lega, il Clan può essere promosso o retrocesso di lega del Clan (a lega maggiore corrispondono maggiori bonus), ciascun partecipante ottiene delle medaglie con cui acquistare artefatti e risorse, più altre assegnate dai co-capi.

Giochi del Clan[modifica | modifica wikitesto]

I giochi del Clan sono rilasciati mensilmente e mettono a disposizione delle sfide che ciascun giocatore può tentare di portare a termine.[10] Le sfide sono concettualmente non dissimili dagli obiettivi o dagli eventi: possono comportare la distruzione di determinati edifici, vittorie o stelle accumulate in attacchi multigiocatore o in scontri tra costruttori e/o con determinate truppe, raccolta di risorse e quant'altro. Al termine dei giochi vengono messi in palio risorse e artefatti in base a delle soglie superate dal Clan.[11]

Capitale del Clan[modifica | modifica wikitesto]

Risorse[modifica | modifica wikitesto]

La Capitale del Clan si basa su un'unica risorsa: l'oro della capitale, prodotto dalla fucina o ottenuto tramite gli assalti alla capitale: serve a potenziare gli edifici dei distretti della capitale.

Al termine del week-end degli assalti, ciascun membro del Clan che vi ha partecipato ottiene un ammontare di medaglie, da spendere tramite il mercante per ottenere risorse, artefatti e decorazioni per la capitale stessa.

Distretti e assalti[modifica | modifica wikitesto]

La capitale del Clan è una zona che si sblocca al Municipio di livello 6 e che si divide in distretti, sorta di villaggi con strutture specifiche da potenziare collaborativamente. Ogni finesettimana il sistema rilascia la possibilità di avviare gli assalti ad altre capitali, attaccando i distretti avversari per ottenere oro della capitale. Al termine dell'attacco ad un distretto, esso permane con quella percentuale di distruzione e con gli incantesimi lanciati sul campo di battaglia, a disposizione per un nuovo attacco (dello stesso giocatore o di un altro). Ogni giocatore ha a disposizione cinque attacchi, più un sesto bonus in caso di attacco terminato con tre stelle. Una volta distrutti tutti i distretti della capitale avversaria, il gioco ricerca un'altra capitale da assaltare e così via fino al termine del finesettimana. I livelli di truppe e incantesimi da cui attaccare le altre capitali sono comuni a tutto il Clan ma la composizione dell'esercito è a discrezione del singolo. Al termine del finesettimana, i membri che hanno attaccato ricevono le medaglie della capitale, da spendere tramite il mercante.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Lo stesso argomento in dettaglio: Personaggi dell'universo di Clash.

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Tra il dicembre 2012 e il maggio 2013 Clash of Clans è stato il 5° gioco più scaricato su App Store[12] (circa 100.000.000 di download) e sempre nel 2013 è stato il terzo gioco in classifica dei guadagni su Google Play,[13] portando il gioco a fine anno a un fatturato compreso tra gli 800 milioni di dollari e il miliardo.

Nel 2017 il Museo Finlandese dei Giochi (Suomen pelimuseo, dedicato anche a giochi non elettronici) lo annoverò tra i suoi primi 100 classici giochi finlandesi[14].

Critica[modifica | modifica wikitesto]

Clash of Clans ha ricevuto generalmente recensioni positive. La versione iOS ha ottenuto un punteggio di 74/100 su Metacritic[15] e 80,00% su GameRankings.[16]

Leif Johnson di Gamezebo fu colpito dal gioco assegnando 4.5 su 5. Capì in fretta che il gioco spingeva all'acquisto di gemme ma elogiò la Mappa Campagna dei Goblin (single player). Ha concluso dicendo:[17]

«Clash of Clans è un gioco semplice, ma è più un punto di forza che una debolezza. È abbastanza semplice trovare una partita on-line (riferendosi alla velocità dei server) e ci sono abbastanza unità che permettono di scoprire nuove strategie variando il gioco. La miglior possibilità è quella di combattere contro NPC (Mappa Campagna dei Goblin) che essendo in single player aiuta a scoprire come sia strutturato il mondo di Clash of Clans.»

Peter Willington di Pocket Gamer (il quale recensì il gioco diversi mesi dopo la data d'uscita) fu ugualmente colpito, assegnando 9 su 10 e dandogli un "Gold Award". Ha scritto che il gameplay è stato costruito sulla progressione che richiede unità (le truppe) sempre più sofisticate, elaborando strategie e pensando a quali elementi si debbano migliorare all'interno del proprio villaggio.[18]

«È bello giocare a un gioco gratis online che non ricorra al single player, ma che offra anche un po' di interazione tra i giocatori. Tutto questo è una combinazione molto rara.»

John Bedford di Modojo fu meno colpito dal gioco assegnando 3 su 5. La principale critica si riferì al fatto che Clash of Clans non fosse a pagamento. Inoltre paragonò il gioco a titoli simili già usciti nel passato; Clash of Clans aggiungeva solo una piccola fetta in più di gameplay.[19]

ClashCon[modifica | modifica wikitesto]

Il 27 luglio 2015 Supercell annuncia la prima conferenza dedicata a Clash of Clans e ai loro giocatori, che si è tenuta a Helsinki il 24 ottobre 2015[20]. Durante questa conferenza l'azienda ha svelato le principali caratteristiche riguardanti il successivo aggiornamento (uscito il 10 dicembre) con l'incremento del Municipio al livello 11 e con l'Artiglieria Aquila e il Gran Sorvegliante.

In altri media[modifica | modifica wikitesto]

Clash-A-Rama[modifica | modifica wikitesto]

Nel dicembre 2014 Supercell, in collaborazione con l'azienda Tolerable Entertainment, pubblica su YouTube dei cortometraggi in stile super deformed basati sul gioco, chiamati Clash-A-Rama, che l'8 dicembre 2016 diventano una webserie con episodi di circa 10 minuti.[21][22] La serie è stata ideata da tre ex sceneggiatori e produttori dei Simpson ed è animata da Rough Draft Studios;[22][23][24] oltre ai personaggi di Clash of Clans e Clash Royale, sono presenti alcuni easter egg di altri giochi Supercell.[23]

È composta da due stagioni più 4 episodi speciali, pubblicati in occasione del Natale, dei Mondiali di Russia del 2018 o del quinto anniversario di Clash of Clans. Gli episodi sono disponibili su YouTube, sul sito ufficiale dei due giochi e su twitch.tv, sottotitolati in varie lingue, alcuni doppiati anche in italiano[25][26].

Dalla webserie sono stati tratti dei mini-fumetti omonimi, pubblicati online.[27]

Nel 2019 la seconda stagione di Clash-A-Rama vince un Webby Award nella categoria "Best Video Series & Channels: Animation".[28][29]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Clash of Clans News, su Slide to Play. URL consultato il 16 gennaio 2018 (archiviato dall'url originale il 22 dicembre 2018).
  2. ^ (EN) SuperCell's Clash of Clans finally hits the Google Play Store, in Android Authority, 8 ottobre 2013. URL consultato il 16 gennaio 2018.
  3. ^ a b c d (EN) Clash Basics | Clash of Clans, su Clash of Clans. URL consultato il 16 gennaio 2018 (archiviato dall'url originale il 19 gennaio 2017).
  4. ^ (EN) Ti presentiamo la sfida amichevole! | Clash of Clans, su Clash of Clans. URL consultato il 16 gennaio 2018.
  5. ^ (EN) Scoperta la base del costruttore!, su Clash of Clans. URL consultato il 15 gennaio 2018.
  6. ^ (EN) Clash of Clans | Supercell Support Portal, su Supercell Support. URL consultato il 21 agosto 2021.
  7. ^ (EN) Aditya Bhat, Clash of Clans: Supercell Introduces Clan Wars in New Update; Players Bemoan Glitchy Start; Features Detailed, in International Business Times, India Edition. URL consultato il 16 gennaio 2018.
  8. ^ (EN) Clan Wars | Clash of Clans, su Clash of Clans. URL consultato il 15 gennaio 2018 (archiviato dall'url originale il 16 gennaio 2018).
  9. ^ (EN) Arrivano le guerre amichevoli! | Clash of Clans, su Clash of Clans. URL consultato il 15 gennaio 2018.
  10. ^ (EN) I Giochi del Clan stanno arrivando! | Clash of Clans, su Clash of Clans. URL consultato il 15 gennaio 2018.
  11. ^ (EN) Cosa sono gli Oggetti Magici? | Clash of Clans, su Clash of Clans. URL consultato il 15 gennaio 2018.
  12. ^ (EN) Bernhard Warner, Finland's Supercell: Mobile Games With Megaprofits, su Bloomberg, 2 maggio 2013. URL consultato il 6 agosto 2015.
  13. ^ (EN) Leo Mirani, Why free games are increasingly the most profitable apps, su Quartz, 30 gennaio 2014. URL consultato il 6 agosto 2015.
  14. ^ (FI) Muistatko vielä nämä suomalaiset klassikkopelit? Nämä 100 pääsevät Tampereen pelimuseoon, su aamulehti.fi. URL consultato il 10 aprile 2020 (archiviato dall'url originale il 17 ottobre 2017).
  15. ^ Clash of Clans, su Metacritic. URL consultato il 29 maggio 2017.
  16. ^ Clash of Clans for iOS (iPhone/iPad) - GameRankings, su gamerankings.com. URL consultato il 29 maggio 2017.
  17. ^ Leif Johnson https://www.gamezebo.com/author/leif-johnson, Clash of Clans Review, su Gamezebo, 7 agosto 2012. URL consultato il 29 maggio 2017 (archiviato dall'url originale il 3 luglio 2020).
  18. ^ Clash of Clans Review, in Pocket Gamer. URL consultato il 29 maggio 2017.
  19. ^ (EN) Clash of Clans, su Modojo. URL consultato il 29 maggio 2017 (archiviato dall'url originale il 6 giugno 2014).
  20. ^ (EN) ClashCon, su clashcon.clashofclans.com. URL consultato il 29 maggio 2017 (archiviato dall'url originale il 7 agosto 2015).
  21. ^ (EN) Clash-A-Rama Shorts!, su youtube.com. URL consultato il 17 settembre 2018.
  22. ^ a b Clash-A-Rama!, su clashroyale.com.
  23. ^ a b (EN) Why three Simpsons writers created a Clash of Clans animated series, su theverge.com.
  24. ^ (EN) Studio Info, su roughdraftstudios.com.
  25. ^ Clash-A-Rama In Italiano, su youtube.com. URL consultato il 17 settembre 2018.
  26. ^ (EN) Video, su clasharama.com.
  27. ^ (EN) Comics, su clasharama.com.
  28. ^ (EN) Here are all the winners of the 2019 Webby Awards, su theverge.com.
  29. ^ (EN) Clash-A-Rama! Season 2 -- The Webby Awards, su webbyawards.com.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN19146030484135861059 · LCCN (ENno2019150193 · BNF (FRcb17030612d (data)
  Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi