Clash of Clans

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Clash of Clans
videogioco
Clash of Clans screenshot.png
Schermata di caricamento del gioco durante il periodo natalizio del 2016
PiattaformaiOS, Android
Data di pubblicazioneiOS:
Mondo/non specificato 2 agosto 2012
Android:
Mondo/non specificato 7 ottobre 2013
GenereStrategia, gestionale
SviluppoSupercell
PubblicazioneSupercell
Supportodownload
Fascia di età7+

Clash of Clans è un videogioco sviluppato dall'azienda finlandese Supercell. È stato pubblicato il 2 agosto 2012[1] per dispositivi iOS e il 7 ottobre 2013[2] per dispositivi Android.

Modalità di gioco[modifica | modifica wikitesto]

Il gioco consiste nello sviluppare un villaggio, con l'obiettivo di portare al livello massimo tutti gli edifici presenti, accumulare trofei e raggiungere tutti gli obiettivi proposti. Parallelamente al villaggio principale sono disponibili la base del costruttore, usata per gli scontri a due, e la base di guerra, usata nelle guerre tra clan.

I giocatori normalmente si riuniscono in clan, gruppi di massimo 50 utenti che collaborano con una gerarchia interna (capo, co-capi, anziani, reclute).

Un edificio migliorato ha maggiori punti vita del livello precedente, capacità o velocità di estrazione (nel caso di edifici per risorse), danno (nel caso di edifici difensivi) ed eventualmente altre caratteristiche. Aumentando di livello il municipio (l'edificio base) sono resi disponibili nuovi edifici e nuovi livelli di edifici. Migliorare un edificio ha un costo in risorse e tempo. Il giocatore ha la possibilità di posizionare gli edifici nel punto che preferisce del villaggio, purché non si sovrappongano, e di modificarne la disposizione a piacimento.

Le risorse (oro, elisir e elisir nero) possono essere ottenute tramite edifici preposti alla produzione, ma soprattutto attaccando altri giocatori sparsi per il mondo. A tale scopo è disponibile una lista di truppe e incantesimi che compongono un esercito, da usare durante un attacco: la composizione dell'esercito è a discrezione del giocatore. Similmente agli edifici, produrre una singola truppa o incantesimo ha un costo in risorse e tempo. Migliorare determinati edifici sblocca la possibilità di produrre nuove truppe o incantesimi. È possibile anche migliorare le truppe, in modo da aumentare punti vita e danno, e gli incantesimi, per potenziarne l'effetto.

Risorse ed edifici[modifica | modifica wikitesto]

Il gioco prevede l'utilizzo di quattro risorse: oro, elisir, elisir nero e gemme.[3] Le gemme sono la risorsa bonus del gioco; servono soprattutto per terminare istantaneamente qualsiasi produzione o miglioramento o velocizzare il progresso. Si ottengono in parte gratuitamente, tramite ad esempio il superamento di determinati obiettivi, rimozione di ostacoli, oppure acquistandole tramite microtransazioni.

All'inizio del gioco il villaggio presenta pochi edifici base. Si può in seguito svilupparlo costruendo e migliorando nuovi edifici, che serviranno a difenderlo, ad accumulare risorse o addestrare truppe e incantesimi. Alcuni edifici fondamentali sono: il municipio, cuore del villaggio che permette di sbloccare nuovi contenuti; il castello del clan, edificio a cui fare riferimento per tutto ciò che riguarda il proprio clan; la capanna del costruttore, col il compito di costruire e migliorare gli edifici, è possibile poi acquistarne altre tramite gemme per svolgere più attività in contemporanea e quindi di sviluppare il villaggio più velocemente.[3]

Truppe e incantesimi[modifica | modifica wikitesto]

Costruire il proprio villaggio è una parte importante del gioco, ma è anche fondamentale attaccare villaggi avversari per accumulare risorse o trofei. Per fare ciò, è necessario addestrare un esercito. Un esercito è composto da truppe, incantesimi ed eroi, prodotti con elisir o con elisir nero.

Le truppe servono per attaccare i villaggi avversari.[3] Ogni truppa si differenzia dalle altre per varie caratteristiche come il bersaglio preferito, l'obiettivo, la velocità, i punti vita, i danni inflitti al secondo, gli spazi esercito occupati e il tempo di produzione. Gli eroi sono "truppe" speciali, in quanto una volta sconfitti non hanno bisogno di essere prodotti nuovamente, ma bisogna solo aspettare del tempo prima di riutilizzarle. Possiedono inoltre delle abilità speciali che è possibile attivare durante la battaglia. Possono essere utilizzati come truppa in attacco oppure in difesa.

Gli incantesimi sono un valido supporto negli attacchi.[3] Ogni incantesimo ha una determinata area d'azione circolare e si differenzia dagli altri per effetto, durata, colore, raggio di influenza, spazi incantesimi occupati, tempo di produzione.

In aggiunta alla composizione del proprio esercito, il giocatore può chiedere in chat truppe e incantesimi di rinforzo dai compagni di clan. Le truppe difenderanno il villaggio in caso di attacco, oppure possono essere usate in attacco in rinforzo al proprio esercito.

Attacchi[modifica | modifica wikitesto]

Un qualsiasi attacco in Clash of Clans prevede che il giocatore schieri nel villaggio avversario il proprio esercito. Le truppe e gli incantesimi usati sono consumati ed è necessario crearne di nuovi per un successivo attacco. Un attacco ha un fine diverso a seconda del tipo: in genere l'obiettivo finale è recuperare risorse da spendere nel proprio villaggio, ma potrebbe servire anche ad aumentare i trofei o ad accumulare stelle.[3]

Un attacco è basato su un sistema di stelle: abbattere il 50% o più di un villaggio conferisce una stella; abbattere il municipio ne conferisce un'altra; abbattere il 100% del villaggio conferisce la terza stella. Una vittoria è tale se si acquisisce almeno una stella prima dello scadere del tempo.

Attacco a giocatore singolo[modifica | modifica wikitesto]

Un attacco a giocatore singolo è contro un villaggio precostruito dal sistema abitato da goblin. Il gioco fornisce 50 villaggi, utili per imparare, ottenere risorse e sbloccare obiettivi.

Attacco multigiocatore[modifica | modifica wikitesto]

Un attacco multigiocatore è contro un villaggio gestito da un altro giocatore reale, scelto in relazione a trofei e livello del municipio, rubandogli risorse. Gli avversari sono ricercati tra tutti i giocatori del mondo ed è possibile sceglierne uno diverso, se quello proposto è troppo potente o offre poche risorse o pochi trofei.

Terminato l'attacco, il giocatore riceve anche un ammontare di trofei in base alle stelle ottenute, oppure li perde in caso di sconfitta. In base ai trofei, il giocatore viene inserito in una lega, tramite cui ottiene differenti bonus di risorse negli attacchi multigiocatore. Entrare nella lega più alta conferisce un ammontare di trofei leggenda, ossia i trofei acquisiti oltre la soglia dei 5000. Nello stemma della lega leggenda è inserito il numero d'ordine in graduatoria mondiale. Alla fine di ogni stagione i trofei vengono resettati a 5000 e tutti quelli accumulati aggiunti nel pannello giocatore.

In caso di attacco ricevuto, il giocatore ottiene uno scudo, ossia un lasso di tempo durante cui non può essere attaccato. Se il giocatore attacca con lo scudo attivo, questo cala di qualche ora. Lo scudo può anche essere acquistato tramite gemme nel negozio.

Sfida amichevole[modifica | modifica wikitesto]

Esiste la possibilità di attaccare i giocatori membri del proprio clan per allenarsi e provare strategie. A differenza di una normale battaglia multigiocatore, una sfida amichevole non offre né sottrae risorse ai due giocatori coinvolti e tutte le truppe e incantesimi sono nuovamente disponibili alla fine della sfida.[4] È visionabile dagli altri giocatori in diretta o successivamente.ci sono anche truppe speciali come regina degli arcieri e re dei barbari

Clan[modifica | modifica wikitesto]

Un clan è un gruppo di giocatori riuniti che collaborano donandosi truppe a vicenda per aiutarsi nelle battaglie multigiocatore e/o combattere le guerre tra clan. Allo scopo di reclutare nuovi membri, il sistema mette a disposizione una chat globale che riunisce giocatori con la stessa lingua impostata. La chat di clan è utile per socializzare, scambiarsi idee, preparare tattiche, chiedere e donare truppe o incantesimi di rinforzo. È possibile condividere replay di attacchi o difese.

Guerre tra clan[modifica | modifica wikitesto]

Le guerra tra clan è una serie di attacchi di un clan contro un altro clan,[5] che il sistema sceglie in base alla potenza di attacco e difesa per rendere la guerra equilibrata. La vittoria viene assegnata al clan che ha accumulato più stelle, sbloccando ingenti risorse e punti esperienza di clan. Ciascun giocatore può compiere fino a due attacchi a due basi diverse,[6] conquistando al massimo 6 stelle per il proprio clan. Il clan che ha accumulato più stelle vince la guerra, e i membri ottengono un quantitativo di risorse chiamato bottino di guerra. In caso di parità di stelle, conterà la percentuale totale di distruzione che hanno totalizzato i due clan, altrimenti viene assegnato il pareggio.

I punti esperienza di clan guadagnati da una guerra hanno lo scopo di aumentare il livello del proprio Clan: maggiore il livello, più il Clan ottiene dei vantaggi, come rimborso o maggiore potenza per le truppe donate, maggiore bottino di guerra o modifiche estetiche allo stemma del clan.

Guerra amichevole[modifica | modifica wikitesto]

Similmente alla sfida amichevole, è possibile combinare una guerra amichevole con un altro Clan.[7]

Eventi e giochi del clan[modifica | modifica wikitesto]

Gli eventi sono periodi di tempo di qualche giorno in cui il giocatore ottiene sconti e bonus se utilizza delle combinazioni di truppe particolari durante gli attacchi. In occasione di Halloween o festività natalizie o ricorrenze legate alla Supercell si verificano degli eventi speciali, in cui vengono inseriti del gioco delle nuove truppe o incantesimi disponibili per un periodo limitato.

I giochi del clan sono degli eventi particolari in cui vengono messe a disposizione delle sfide, che ciascun giocatore del clan può tentare di portare a termine.[8] Le sfide sono concettualmente non dissimili dagli obiettivi o dagli eventi: possono comportare la distruzione di determinati edifici, un certo numero di vittorie in attacchi multigiocatore o in scontri a due, la raccolta di un certo quantitativo di risorse, un certo numero di vittorie con un dato tipo di truppa... Oltre alle risorse, vengono messi in palio premi speciali ottenibili solo con questa modalità, che aiutano a sviluppare il villaggio più velocemente o a migliorare temporaneamente le truppe.[9]

Torneo Clan[modifica | modifica wikitesto]

Ogni mese vengono messe in palio delle gemme da distribuire ai tre migliori Clan del mondo. Un meccanismo simile è disponibile per i tre migliori Clan del mondo confrontando le basi del costruttore.

Base del costruttore e scontro a due[modifica | modifica wikitesto]

La base del costruttore è un secondo villaggio, perennemente immerso nella notte, con edifici e truppe simili a quelli del villaggio base. È raggiungibile tramite la barca ormeggiata. Anche in questo caso, l'obiettivo è sviluppare la base utilizzando le tre risorse: oro del costruttore, elisir del costruttore, e le gemme (le stesse del villaggio base).

L'attacco tramite la base si chiama scontro a due,[10] ed è un combattimento PVP in tempo reale. In questa modalità i due giocatori attaccano la base avversaria in contemporanea: il primo che finisce può seguire in diretta l'attacco dell'avversario, e in ogni caso è possibile visionare i replay una volta finito lo scontro. Vince chi conquista più stelle (in caso di parità, più percentuale di distruzione). Il vincitore ottiene un ammontare di trofei del costruttore e lo sconfitto ne perde altrettanti, in caso di parità l'ammontare non cambia. Durante lo scontro non vengono sottratte risorse, che sono invece ottenute solo in caso di vittoria, l'ammontare è dipendente dal numero di trofei del costruttore.

Scontro a due amichevole[modifica | modifica wikitesto]

Una sfida tra due giocatori dello stesso clan, non si ottengono né perdono risorse o trofei.

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Tra il dicembre 2012 e il maggio 2013 Clash of Clans è stato il 5° gioco più scaricato su App Store[11] (circa 100.000.000 di download) e sempre nel 2013 è stato il terzo gioco in classifica dei guadagni su Google Play,[12] portando il gioco a fine anno ad un fatturato compreso tra gli 800 milioni di dollari e il miliardo.

Critica[modifica | modifica wikitesto]

Clash of Clans ha ricevuto generalmente recensioni positive. La versione iOS ha ottenuto un punteggio di 74/100 su Metacritic[13] e 80,00% su GameRankings.[14]

Leif Johnson di Gamezebo fu colpito dal gioco assegnando 4.5 su 5. Capì in fretta che il gioco spingeva all'acquisto di gemme ma elogiò la Mappa Campagna dei Goblin (single player). Ha concluso dicendo:[15]

« Clash of Clans è un gioco semplice, ma è più un punto di forza che una debolezza. È abbastanza semplice trovare una partita on-line (riferendosi alla velocità dei server) e ci sono abbastanza unità che permettono di scoprire nuove strategie variando il gioco. La miglior possibilità è quella di combattere contro NPC (Mappa Campagna dei Goblin) che essendo in single player aiuta a scoprire come sia strutturato il mondo di Clash of Clans. »

Peter Willington di Pocket Gamer (il quale recensì il gioco diversi mesi dopo la data d'uscita) fu ugualmente colpito, assegnando 9 su 10 e dandogli un "Gold Award". Ha scritto che il gameplay è stato costruito sulla progressione che richiede unità (le truppe) sempre più sofisticate, elaborando strategie e pensando a quali elementi si debbano migliorare all'interno del proprio villaggio.[16]

« È bello giocare a un gioco gratis online che non ricorra al single player, ma che offra anche un po' di interazione tra i giocatori. Tutto questo è una combinazione molto rara. »

John Bedford di Modojo fu meno colpito dal gioco assegnando 3 su 5. La principale critica si riferì al fatto che Clash of Clans non fosse a pagamento. Inoltre paragonò il gioco a titoli simili già usciti nel passato; Clash of Clans aggiungeva solo una piccola fetta in più di gameplay.[17]

ClashCon[modifica | modifica wikitesto]

Il 27 luglio 2015 Supercell annuncia la prima conferenza dedicata a Clash of Clans e ai loro giocatori, che si è tenuta a Helsinki il 24 ottobre 2015[18]. Durante questa conferenza l'azienda ha svelato le principali caratteristiche riguardanti il successivo aggiornamento (uscito il 10 dicembre) con l'incremento del Municipio al livello 11 e con l'Artiglieria Aquila e il Gran Sorvegliante.

Spin-off[modifica | modifica wikitesto]

Il 1º gennaio 2016, Supercell annuncia Clash Royale,[19] uno spin-off di Clash of Clans appartenente alla categoria dei giochi di carte. Inizialmente disponibile solo in alcuni paesi (per iOS il 4 gennaio 2016,[19] per Android il 16 febbraio 2016[20]), è stato pubblicato globalmente il 2 marzo 2016.[21]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Clash of Clans News, Reviews, Let's Plays, Cheats, And More | Slide to Play, in Slide to Play. URL consultato il 16 gennaio 2018.
  2. ^ (EN) SuperCell's Clash of Clans finally hits the Google Play Store, in Android Authority, 8 ottobre 2013. URL consultato il 16 gennaio 2018.
  3. ^ a b c d e (EN) Clash Basics | Clash of Clans, su Clash of Clans. URL consultato il 16 gennaio 2018.
  4. ^ (EN) Ti presentiamo la sfida amichevole! | Clash of Clans, su Clash of Clans. URL consultato il 16 gennaio 2018.
  5. ^ (EN) Aditya Bhat, Clash of Clans: Supercell Introduces Clan Wars in New Update; Players Bemoan Glitchy Start; Features Detailed, in International Business Times, India Edition. URL consultato il 16 gennaio 2018.
  6. ^ (EN) Clan Wars | Clash of Clans, su Clash of Clans. URL consultato il 15 gennaio 2018.
  7. ^ (EN) Arrivano le guerre amichevoli! | Clash of Clans, su Clash of Clans. URL consultato il 15 gennaio 2018.
  8. ^ (EN) I Giochi del Clan stanno arrivando! | Clash of Clans, su Clash of Clans. URL consultato il 15 gennaio 2018.
  9. ^ (EN) Cosa sono gli Oggetti Magici? | Clash of Clans, su Clash of Clans. URL consultato il 15 gennaio 2018.
  10. ^ (EN) Scoperta la base del costruttore!, su Clash of Clans. URL consultato il 15 gennaio 2018.
  11. ^ (EN) Bernhard Warner, Finland's Supercell: Mobile Games With Megaprofits, su Bloomberg, 2 maggio 2013. URL consultato il 6 agosto 2015.
  12. ^ (EN) Leo Mirani, Why free games are increasingly the most profitable apps, su Quartz, 30 gennaio 2014. URL consultato il 6 agosto 2015.
  13. ^ Clash of Clans, su Metacritic. URL consultato il 29 maggio 2017.
  14. ^ Clash of Clans for iOS (iPhone/iPad) - GameRankings, su www.gamerankings.com. URL consultato il 29 maggio 2017.
  15. ^ Leif Johnson http://www.gamezebo.com/author/leif-johnson, Clash of Clans Review, su Gamezebo, 7 agosto 2012. URL consultato il 29 maggio 2017.
  16. ^ Clash of Clans Review, in Pocket Gamer. URL consultato il 29 maggio 2017.
  17. ^ (EN) Clash of Clans, su Modojo. URL consultato il 29 maggio 2017.
  18. ^ (EN) ClashCon, su clashcon.clashofclans.com. URL consultato il 29 maggio 2017.
  19. ^ a b (EN) Announcement | Clash Royale, su Clash Royale. URL consultato il 16 gennaio 2018.
  20. ^ (EN) Android Soft Launch Announcement! | Clash Royale, su Clash Royale. URL consultato il 16 gennaio 2018.
  21. ^ (EN) Clash Royale: Now available EVERYWHERE! | Clash Royale, su Clash Royale. URL consultato il 16 gennaio 2018.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi