Clash Royale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Clash Royale
videogioco
Screenshot Clash Royale.png
Screenshot della pagina di caricamento di Clash Royale
Piattaforma iOS, Android
Data di pubblicazione iOS:
4 gennaio 2016
Android:
16 febbraio 2016
Genere Strategia
Sviluppo Supercell
Pubblicazione Supercell
Supporto download
Fascia di età 7+

Clash Royale è un videogioco sviluppato dall'azienda finlandese Supercell e pubblicato inizialmente il 4 gennaio 2016[1][2] solo per dispositivi iOS e soltanto in alcuni paesi (Canada, Cina, Australia, Svezia, Norvegia, Danimarca, Islanda, Finlandia e Nuova Zelanda[3]). Negli stessi paesi, il 16 febbraio successivo venne pubblicata una versione per i dispositivi Android e il 2 marzo[4] avvenne la distribuzione a livello globale del gioco disponibile per tutte e due le piattaforme.

Modalità di gioco[modifica | modifica wikitesto]

Clash Royale è un videogioco di strategia in tempo reale dove i giocatori collezionano e potenziano carte da gioco, molte delle quali basate sui personaggi dell'universo di Clash of Clans e non solo per duellarsi.

Durante la battaglia i due sfidanti cercheranno di distruggere una o più torri dell'avversario per vincere la partita. Se i due giocatori non distruggeranno, o risulterà distrutta la stessa quantità di torri, anche dopo i tempi supplementari, la partita risulterà in un pareggio e nessuno dei due verrà ricompensato con un baule e non ci sarà una perdita/guadagno di trofei e oro.

Ogni carta presente all'interno del gioco è unica e il mazzo da gioco può essere composto da sole 8 di esse per volta. Si hanno a disposizione 3 slot per 3 mazzi diversi (dal livello 8 se ne ottengono altri 2), ma ovviamente può esserne utilizzato solo uno per volta.

Bauli[modifica | modifica wikitesto]

Si possono ottenere nuove carte aprendo bauli vinti negli scontri. Ogni baule, in base alla rarità e/o al suo prezzo, garantisce delle ricompense diverse: più il baule è raro, più saranno le possibilità che al suo interno si trovi una grande quantità di carte, tra cui anche quelle comuni, rare, epiche o leggendarie.

Ci sono vari tipi di bauli, tra cui il Baule omaggio (il quale si riceve ogni 4 ore), il Baule d'argento, il Baule d'oro, il Baule della corona (si guadagna ottenendo 10 corone nelle battaglie multigiocatore. Questo è disponibile solamente ogni 24 ore), il Baule Gigante, il Baule Magico, Baule Costruibile che si ottiene mensilmente nelle leghe e i 3 bauli più difficili da trovare: il Baule Super magico, il Baule Epico (che contiene solo carte epiche) e il Baule Leggendario che contiene solo una carta leggendaria e poi i bauli dei tornei e delle sfide che si ottengono in base alla quantità di vittorie fatte in una sfida e al posizionamento nei tornei. I bauli del clan si possono ottenere accumulando le corone ottenute nelle vittorie di partite.

Carte[modifica | modifica wikitesto]

Le carte in Clash Royale sono in tutto 78, e sono classificate in base al loro grado di rarità all'interno del gioco. Sono presenti carte comuni, le più semplici da trovare nei bauli, carte rare, carte epiche e carte leggendarie, che sono le più difficili da reperire.

Valuta[modifica | modifica wikitesto]

Sono presenti due tipi di valuta: l'oro e le gemme.

  • L'oro è ottenibile aprendo bauli, vincendo battaglie, donando carte ai membri del proprio clan o acquistandolo tramite il negozio presente nell'app. Esso serve a migliorare le proprie carte per aumentarne le statistiche, per salire di livello o per acquistare carte dallo shop.
  • Le gemme sono ottenibili dal baule omaggio e dal baule della corona, al completamento di un obiettivo, e tramite acquisto di esse in-app; sono utilizzate per velocizzare i progressi nel gioco.

Arene[modifica | modifica wikitesto]

Sono presenti 11 arene in totale, divise per numero di trofei in cui il giocatore si trova. Ogni arena aggiunge delle carte possibili da trovare nei bauli (tranne l'ultima) e varia di aspetto grafico.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Announcement, su clashroyale.com. URL consultato il 7 giugno 2016.
  2. ^ Sven Grundberg And Juhana Rossi, Finland's Newest Hit Maker: Supercell, in Wall Street Journal, 08 marzo 2013. URL consultato l'11 novembre 2016.
  3. ^ Clash of Clans Developer Supercell Releases New Game, Clash Royale, su NDTV Gadgets360.com. URL consultato l'11 novembre 2016.
  4. ^ (EN) Clash Royale: Now available EVERYWHERE!, su clashroyale.com. URL consultato il 7 giugno 2016.
Videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi