Chrysomeloidea

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Chrysomeloidea
Altica oleracea01.jpg
Altica oleracea
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Ramo Bilateria
Phylum Arthropoda
Subphylum Tracheata
Superclasse Hexapoda
Classe Insecta
Sottoclasse Pterygota
Coorte Endopterygota
Superordine Oligoneoptera
Sezione Coleopteroidea
Ordine Coleoptera
Sottordine Polyphaga
Infraordine Cucujiformia
Superfamiglia Chrysomeloidea
Latreille, 1802
Famiglie

Vedi testo

Chrysomeloidea Latreille, 1802, è una superfamiglia dell'ordine dei Coleoptera (sottordine Polyphaga, infraordine Cucujiformia).[1]

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

I Crisomeloidi sono in generale coleotteri fitofagi che si sviluppano sia da adulti sia allo stadio giovanile a spese di tessuti vegetali vari: steli erbacei, foglie, frutti, semi. Molte specie sono di grande interesse agrario o forestale, perché dannose alle essenze forestali, alle coltivazioni, alle derrate alimentari. La maggior parte di queste specie rientrano nella famiglia dei Crisomelidi (che prevalentemente attaccano le parti verdi di piante erbacee o legnose oppure i semi).

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

La superfamiglia Chrysomeloidea comprende le seguenti famiglie:[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Bouchard P. et al, Family-group names in Coleoptera (Insecta), in ZooKeys, vol. 88, 2011, pp. 1-972, DOI:10.3897/zookeys.88.807. URL consultato il 21 dicembre 2018.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Artropodi Portale Artropodi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di artropodi