Christina Grimmie

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Christina Victoria Grimmie
Fotografia di Christina Victoria Grimmie
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Genere Pop
Teen pop
Periodo di attività 2009 – in attività
Strumento pianoforte, basso, chitarra
Etichetta Island records
Album pubblicati 2
Studio 2
Live 0
Sito web

Christina Victoria Grimmie, prima di Marzo - Aprile 2015 conosciuta su YouTube e internet anche come zeldaXlove64[1] (Marlton, 12 marzo 1994), è una cantante e pianista statunitense. Conosciuta inizialmente per cover di canzoni di successo di artisti come Paramore, Taylor Swift, Demi Lovato, Selena Gomez, Christina Aguilera, Miley Cyrus, Justin Bieber, Katy Perry e molti altri, nel giugno del 2011 ha pubblicato il suo EP di debutto, Find Me.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Le esibizioni su Youtube[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Marlton, New Jersey in una famiglia di origini italiane e rumene.[2] La Grimmie è conosciuta a partire dal video della cover di Just a Dream, che ha avuto numerose visite tra le due versioni ufficiali del 25 gennaio 2012. Ha raggiunto la celebrità su YouTube con la sua cover di Miley Cyrus Party in the USA nell'agosto del 2009. Avendo avuto oltre 24 milioni di visite sul suo canale a cominciare da dicembre 2011, ciò ha fatto del suo canale uno dei primi cinque più visitati della categoria musicale. Inoltre si è piazzata al numero 2 nella top 5 al concorso MyYoutube, alle spalle di Selena Gomez, e davanti a Rihanna, Nicki Minaj e Justin Bieber. E in un'intervista ha confermato che Christina Aguilera è la sua più grande ispirazione dicendo: "Christina Aguilera è stata la mia prima e unica ispirazione sin da bambina, ho imparato a cantare cantando le sue canzoni, devo dire solo grazie a lei se io adesso so cantare!"

Dalle prime esibizioni dal vivo al primo album (2011-2012)[modifica | modifica wikitesto]

La Grimmie si è esibita nel concerto di beneficenza UNICEF, ed ha anche fatto la seconda voce per i Selena Gomez & The Scene. Ha inoltre preso parte al primo Digitour, nel 2011, progettato appositamente per gli artisti di YouTube. È inoltre apparsa nel 2011 nelle classifiche Billboard. Durante il Concerto della Speranza ha aperto le esibizioni per Selena Gomez & The Scene, Allstar Weekend e Jonas Brothers.

Ha girato per sei settimane con i Selena Gomez & The Scene per le esibizioni di apertura del We Own the Night Tour ed il 14 giugno 2011 viene pubblicato il suo primo EP, intitolato Find Me. Advice, il suo singolo di debutto, venne rilasciato a Radio Disney l'11 giugno, ed il video musicale del singolo venne rilasciato il 19 luglio sul suo canale Youtube.

È apparsa su The Ellen DeGeneres Show esibendosi con Tyler Ward in una cover di Lil Wayne intitolata How to Love andata in onda il 10 ottobre 2011. Il 20 novembre Christina Grimmie si esibisce nel pre-show agli American Music Awards del 2011 a fianco a Taio Cruz per una riedizione speciale di Higher. Durante i Music Awards ha avuto anche modo di esibirsi con la sua canzone Not Fragile insieme alla band dei Selena Gomez & The Scene. Christina Grimmie ha avuto in seguito modo di cantare la sua Advice su Disney Channel's So Random! l'11 dicembre 2011.

Nel gennaio del 2012 annuncia ai suoi fan su Facebook e Twitter di essersi trasferita a Los Angeles per proseguire la sua carriera di cantante.

2014 - The voice[modifica | modifica wikitesto]

Partecipa alla 6 stagione della competizione canora del NBC The voice. Al blind audition si esibisce con la hit Wrecking ball di Miley Cyrus, i giudici si girano tutti ma poi opterá per Adam Levine.

Le sue versioni di "Hold On, We're Going Home","How to Love","Somebody That I Used to Know"con il coach Adam Levine e "Can't Help Falling in Love" raggiungono tutte la top ten su iTunes.

Alla fine si classifica terza

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album in studio[modifica | modifica wikitesto]

Lista di album, con posizione in classifica e dettagli vari
Titolo Dettagli Posizione in classifica
US
[3]
US
Indie

[4]
BEL (FL)
[5]
With Love 20 167

Altri album[modifica | modifica wikitesto]

Lista di album con posizione in classifica e dettagli vari
Titolo Dettagli Posizione in classifica
US US
Indie
CAN
Find Me 35 6 44

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

Come artista principale[modifica | modifica wikitesto]

Singolo Anno Posizione in classifica Album
US
Heat

[6]
"Advice" 2011 Find Me
"Liar Liar" 15
"Tell My Mama" 2013 With Love
"Must Be Love" 2014 singolo in nessun album
"Cliché" 2015 TBA
"—" = non entrato in classifica

Come comparsa (artista secondaria)[modifica | modifica wikitesto]

Singolo Anno Posizione in classifica Album
US
"Stay With Me"
(Diamond Eyes con Christina Grimmie)
2015 TBA

Rilasciati con The Voice[modifica | modifica wikitesto]

Title Dettagli dell'album
The Complete Season 6 Collection
Singolo Posizione in classifica Artista originale
US
[7]
CAN
[8]
"Wrecking Ball" Miley Cyrus
"I Knew You Were Trouble" Taylor Swift
"Counting Stars" OneRepublic
"I Won't Give Up" Jason Mraz
"Dark Horse" Katy Perry
"Hold On, We're Going Home" 74 64 Drake con Majid Jordan
"How to Love" 79 79 Lil Wayne
"Hide and Seek" Imogen Heap
"Some Nights" fun.
"Can't Help Falling in Love" 74 68 Elvis Presley
"Somebody That I Used to Know" 66 47 Gotye con Kimbra
"—" = non entrato in classifica

Video musicali[modifica | modifica wikitesto]

Anno Titolo Regista
2011 "Advice" Sean Babas
2013 "Tell My Mama" David Turvey
"Feelin' Good" N/A
2015 "Cliché" N/A

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Anno Titolo Versione italiana Ruolo
2011 So Random! Herself-Performer
2011 The Click Clique Herself
2012 Power Up with Christina Grimmie Conduttrice
2012 Remixed[9] Herself-Performer
2012 Dancing With the Stars[10] Ballando con le stelle Performer
2013 Dancing With the Stars[11] Ballando con le stelle Performer
2014 Dancing With the Stars[12] Ballando con le stelle Performer

Premi e nominations[modifica | modifica wikitesto]

Anno Premio Categoria Lavoro Risultato
2011 American Music Awards New Media Honoree (femminile) Herself Vinto[13]
2011 Youth Rock Awards 2011 Rockin’ Indie Artist of the Year Herself Vinto[14]
2012 Intense Radio's Music Awards Best Female Cover Artist Herself Vinto[15]
2012 Intense Radio's Talent Awards Best Female Cover Artist Herself Candidatura
2012 Intense Radio's Talent Awards Overall Best Cover Artist Herself Candidatura
2013 Radio Disney Music Awards Biggest Viral Artist Herself Candidatura
2013 Grimmex Radio's Talent Awards Best Female Cover Artist Herself Candidatura
2014 Young Hollywood Awards Viral Superstar Herself Candidatura
2014 Teen Choice Awards Choice Web Star: Music Herself Candidatura

Tour[modifica | modifica wikitesto]

Apertura[modifica | modifica wikitesto]

Tour pubblici[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ zeldaXlove64.com.
  2. ^ (EN) Entertainment: ‘The Voice’ Season 6 (2014): Meet Top 3 Finalists for Grand Finale, au.ibtimes.com. URL consultato il 14 maggio 2014.
  3. ^ Christina Grimmie – Chart history. URL consultato il 3 maggio 2015.
  4. ^ Christina Grimmie – Chart history. URL consultato il 3 maggio 2015.
  5. ^ Discografie Christina Grimmie. URL consultato il 3 maggio 2015.
  6. ^ Christina Grimmie – Chart history. URL consultato il 3 maggio 2015.
  7. ^ Christina Grimmie – Chart history. URL consultato il 3 maggio 2015.
  8. ^ Christina Grimmie – Chart history. URL consultato il 3 maggio 2015.
  9. ^ REMIXED: KEONE MADRID & MARI MARTIN & CHRISTINA GRIMMIE [DS2DIO, YouTube, 25 giugno 2012. URL consultato il 17 ottobre 2012.
  10. ^ Season 15 - Dancing With the Stars: All-Stars, Episode 8 su Dancing with the Stars Episode Guide 2012, TVGuide.com. URL consultato il 17 ottobre 2012.
  11. ^ Season 16 - Dancing With the Stars, Episode 18 su Dancing with the Stars Episode Guide 2013, TVGuide.com. URL consultato il 14 maggio 2013.
  12. ^ Season 19 - Dancing With the Stars, Episode 12 su Dancing with the Stars Episode Guide 2014, TVGuide.com. URL consultato il 26 novembre 2014.
  13. ^ Joshua Cohen, Exclusive: DeStorm, Christina Grimmie, Karmin Get AMA Honors, News.tubefilter.tv, 14 novembre 2011. URL consultato il 21 maggio 2012.
  14. ^ And the winners are…, Youth Rocks Awards. URL consultato il 21 maggio 2012.
  15. ^ Grimmex Radio. URL consultato il 1º febbraio 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]